Lamborghini Urus, proseguono le anticipazioni del Super SUV del Toro [VIDEO]

Lamborghini Urus, proseguono le anticipazioni del Super SUV del Toro [VIDEO]

Sguardo sul processo produttivo del nuovo modello

Lamborghini Urus - Lamborghini prosegue il percorso d'avvicinamento al debutto della Urus, in programma il 4 dicembre, con una serie di video teaser che ci portano nel "dietro le quinte" della produzione del nuovo Super SUV della Casa di Sant'Agata Bolognese.
Lamborghini Urus, proseguono le anticipazioni del Super SUV del Toro [VIDEO]

Solo qualche giorno fa Lamborghini ha rilasciato un video teaser che mostra il SUV Urus affrontare le dune del deserto sfruttando la modalità di guida “Sabbia”.

Ora il Super SUV della Casa del Toro torna protagonista con nuove anticipazioni rilasciate dal marchio di Sant’Agata Bolognese, in particolare con un video che racconta come nasce lo sviluppo della Urus e permette di vedere alcuni elementi del nuovo SUV, come il motore, durante il processo di produzione.

Da tempo sappiamo che per il SUV Urus Lamborghini ha optato per un motore differente rispetto a quelli utilizzati nell’attuale gamma di supercar. Sotto il cofano della Urus ci sarà il V8 biturbo da 4.0 litri da 650 CV di potenza, un propulsore che non vedremo su Huracan e Aventador.

In uno dei nuovi filmati di Lamborghini, dove è possibile scorgere alcuni dettagli estetici della Urus, compreso anche lo “scheletro” dell’abitacolo, è Matteo Ortenzi, Chief Project Management Officer, a raccontare come avviene il processo produttivo del nuovo SUV del Toro. La Urus poggerà sulla piattaforma MLB Evo e così come le supercar del Toro adotterà un potente impianto frenante in carbo-ceramica.

Dopo più di cinque anni e mezzo dalla presentazione del concept al Salone di Pechino 2012, il momento della Lamborghini Urus di serie è ormai alle porte con la presentazione ufficiale attesa per il 4 dicembre prossimo.

Grazie al nuovo Super SUV Lamborghini spera di raddoppiare le vendite annuali entro il 2019, un obiettivo già perseguito concretamente con l’ampliamento del sito produttivo e la definizione di un nuovo piano di assunzioni con circa 700 nuovi lavoratori da assumere entro la fine del 2018.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati