Volvo Care: la concept car che si prende cura del conducente [RENDERING]

La piccola due porte è stata pensata dalla casa scandinava per essere destinata ai propri dipendenti

La vettura avrà un sistema di guida attivo che permetterà al conducente di diventare un semplice passeggero

Volvo – L’auto del futuro arriva dal nord Europa e più precisamente dalla Svezia. La nazione scandinava non è che in questo periodo ci dica proprio bene, almeno in altri settori, ma restando legati al settore delle quattro ruote c’è un’interessante novità.

Volto, infatti, sta lavorando a una concept car che non sarà solo a emissioni inquinanti zero, ma che tra le sue caratteristiche avrà quella di essere completamente autonoma ed estremamente sicura. Di più: sarà anche in grado di prendersi cura delle persone a bordo. Numerose case automobilistiche – ad esempio Hyundai – hanno già iniziato a sperimentare veicoli in grado di monitorare la salute del conducente e dei passeggeri e partendo proprio da qui l’artista Maximilian Troicher ha creato il prototipo denominato Volvo Care.

Questa piccola vettura a due porte è stata pensata dalla casa scandinava per essere destina ai proprio dipendenti. Gli interni sono stati concepiti per realizzare tutte le esigenze personali dell’utente. È stato progettato, ad esempio, un sistema di guida attiva che permetta al conducente di rilassarsi e godersi il sistema di infotainment anche mentre si è in viaggio, scegliendo, quindi, se guidare o lasciare che sia l’auto a trasportarlo fino a destinazione.

All’esterno questa vettura mostra già grande carattere e un aspetto unico, sottolineato dall’un ampio parabrezza che si estende dal tetto fino a tutta la parte superiore del tetto e posteriormente. Le portiere si aprono in modo rotatorio insieme a parte del tetto, consentendo accesso e uscite molto agevoli.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati