WP_Post Object ( [ID] => 460732 [post_author] => 51 [post_date] => 2017-11-15 13:22:24 [post_date_gmt] => 2017-11-15 12:22:24 [post_content] => Chevrolet Corvette ZR1 - Svelata online solo pochi giorni fa, la super sportiva americana sta avendo il suo primo bagno di folla pubblico al Dubai Motor Show che si svolge dal 14 al 18 Novembre. Durante il suo debutto mondiale medio orientale la più performante delle Corvette costruite metterà in mostra il suo design aggressivo e snocciolerà le sue caratteristiche tecniche di rilievo. Ma l'obiettivo dei tecnici che hanno lavorato alla progettazione della nuova ZR1 non è stato solo quello di dar vita alla più potente e prestazionale Corvette di sempre, oppure di costruire l'ultima serie dotata del motore montato in posizione anteriore, ma soprattutto è stato quello di progettare una supercar in grado di replicare su pista le elevate prestazioni riportate nella scheda tecnica. A tal riguardo, e proprio durante il Dubai Motor Show, Tadge Juechter, Ingegnere capo del progetto ZR1, durante un'intervista rilasciata a Road & Track ha annunciato che il prossimo anno Chevrolet tenterà proprio con la nuova Corvette ZR1 di infrangere il muro dei 7 minuti durante un giro veloce al Nurburgring. Non è la prima volta, ovviamente, che la ZR1 è scesa sulla pista dell'Inferno Verde: difatti la supercar americana è stata sviluppata nel tempo proprio tra le insidiose curve del Nurburgring in modo tale da godere di un assetto ideale per essere veloce ovunque. Ma che tempi potrebbe essere in grado di fare la nuova Corvette ZR1? Chevrolet diversi mesi fa ha già avuto modo di misurarsi con il Nurburgring grazie alla Camaro ZL1 1LE, versione iper sportiva della muscle car americana. La Camaro così configurata fu in grado di compiere un giro completo della pista tedesca in 7:16.04. Tuttavia Chevrolet è convinta di poter fare molto meglio proprio con la nuova Corvette ZR1. Grazie al poderoso motore LT5 V8 6.2 Supercharged da 765 cv di potenza e 968 Nm di coppia e ad un'aerodinamica super raffinata, Chevrolet ambirebbe a compiere un giro veloce con la Corvette ZR1 in meno di 7 minuti, un tempo inferiore anche alla supercar americana più veloce di sempre sulla pista tedesca: la Dodge Viper ACR titolare di un tempo di 7:01.30.   [post_title] => Chevrolet Corvette ZR1: punta a girare sotto i 7 minuti al Nurburgring [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => chevrolet-corvette-zr1-punta-a-girare-sotto-i-7-minuti-al-nurburgring [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-15 13:22:24 [post_modified_gmt] => 2017-11-15 12:22:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=460732 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Chevrolet Corvette ZR1: punta a girare sotto i 7 minuti al Nurburgring

Nel 2018 l'assalto al cronometro

La nuova Chevrolet Corvette ZR1 MY 2018 punta su un assetto estremo, su un'aerodinamica concepita per la pista e su un propulsore in grado di sprigionare ben 765 cv.
Chevrolet Corvette ZR1: punta a girare sotto i 7 minuti al Nurburgring

Chevrolet Corvette ZR1 – Svelata online solo pochi giorni fa, la super sportiva americana sta avendo il suo primo bagno di folla pubblico al Dubai Motor Show che si svolge dal 14 al 18 Novembre. Durante il suo debutto mondiale medio orientale la più performante delle Corvette costruite metterà in mostra il suo design aggressivo e snocciolerà le sue caratteristiche tecniche di rilievo.

Ma l’obiettivo dei tecnici che hanno lavorato alla progettazione della nuova ZR1 non è stato solo quello di dar vita alla più potente e prestazionale Corvette di sempre, oppure di costruire l’ultima serie dotata del motore montato in posizione anteriore, ma soprattutto è stato quello di progettare una supercar in grado di replicare su pista le elevate prestazioni riportate nella scheda tecnica.

A tal riguardo, e proprio durante il Dubai Motor Show, Tadge Juechter, Ingegnere capo del progetto ZR1, durante un’intervista rilasciata a Road & Track ha annunciato che il prossimo anno Chevrolet tenterà proprio con la nuova Corvette ZR1 di infrangere il muro dei 7 minuti durante un giro veloce al Nurburgring.

Non è la prima volta, ovviamente, che la ZR1 è scesa sulla pista dell’Inferno Verde: difatti la supercar americana è stata sviluppata nel tempo proprio tra le insidiose curve del Nurburgring in modo tale da godere di un assetto ideale per essere veloce ovunque. Ma che tempi potrebbe essere in grado di fare la nuova Corvette ZR1?

Chevrolet diversi mesi fa ha già avuto modo di misurarsi con il Nurburgring grazie alla Camaro ZL1 1LE, versione iper sportiva della muscle car americana. La Camaro così configurata fu in grado di compiere un giro completo della pista tedesca in 7:16.04. Tuttavia Chevrolet è convinta di poter fare molto meglio proprio con la nuova Corvette ZR1.

Grazie al poderoso motore LT5 V8 6.2 Supercharged da 765 cv di potenza e 968 Nm di coppia e ad un’aerodinamica super raffinata, Chevrolet ambirebbe a compiere un giro veloce con la Corvette ZR1 in meno di 7 minuti, un tempo inferiore anche alla supercar americana più veloce di sempre sulla pista tedesca: la Dodge Viper ACR titolare di un tempo di 7:01.30.  

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati