WP_Post Object ( [ID] => 460681 [post_author] => 52 [post_date] => 2017-11-15 12:03:52 [post_date_gmt] => 2017-11-15 11:03:52 [post_content] =>

Dopo aver corso in tutto il mondo in diversi campionati GT, questo weekend Pirelli si trasferisce a Macao per la FIA GT World Cup, di cui la P lunga è fornitore sin dalla gara inaugurale nel 2015.

La gara di Macao, nata nel 1954, è uno degli eventi più spettacolari nel calendario internazionale del motorsport; si snoda, infatti, attraverso le strade del centro città per poi percorrere le tortuose colline che sovrastano il porto.

Per incrementare il prestigio di questo evento unico, sono stati introdotti nuovi regolamenti: sono ammesse, infatti, solo vetture supportate da un costruttore e possono competere solo piloti professionisti (di standard gold e platinum). Se si pensa che con la fine del Campionato Blancpain GT Series i più importanti piloti sono disponibili per questa gara, si capisce quanto alto sarà il livello dello spettacolo.

A darsi battaglia in pista saranno venti macchine (sette costruttori). Tra i piloti, ben 8 sono ex vincitori. È la griglia più prestigiosa mai vista a Macao, con star come Edoardo Mortara, Laurens Vanthoor, Lucas di Grassi, Maro Engel e Augusto Farfus: tutti piloti ufficiali.

Un nuovo pneumatico per il 2017 All’inizio del 2017 Pirelli ha introdotto un nuovo pneumatico per tutti i campionati GT: il P Zero DHD. Questo prodotto si adatta a tutti i costruttori sulla griglia e assicura prestazioni e costanza di rendimento in un’ampia varietà di condizioni. Anche a Macao Pirelli porterà il P Zero DHD.

Importanza del Motorsport in Asia La presenza di Pirelli nel Gt asiatico è cresciuta in modo significativo, grazie agli accordi con Blancpain GT Series Asia, China GT Championship e 10 Ore di Suzuka. Pirelli fornisce pneumatici anche per altre serie dell’area, come l’Audi R8 LMS Cup, il Lamborghini Super Trofeo e il Ferrari Challenge.

E altri numeri…. Con 20 vetture sulla griglia, per ciascuna delle quali sono permessi fino a cinque set di slick e tre set di rain, Pirelli porta a Macao 640 pneumatici. Rispetto alla maggior parte delle gare GT, non sono però previsti cambi gomme o piloti.

Il P Zero DHD è stato impiegato in numerosi format di gara diversi nel Blancpain GT Series, dalle gare di un’ora della Sprint Cup a quelle di tre ore dell’Endurance Cup, oltre che nella 24 Ore di Spa. A Macao lo stesso prodotto deve adattarsi a diversi tipi di asfalto con differenti livelli di grip. Inoltre la pista è aperta al pubblico durante la notte, per cui la superficie è sempre scivolosa, rendendo quindi fondamentale riuscire a sfruttare pneumatici e setup per generare grip.

Oltre alla Formula 1, Pirelli fornisce circa 350 altri campionati in tutto il mondo su due e quattro ruote, per un totale di oltre 2000 gare all’anno.

[post_title] => Coppa del Mondo FIA GT, Pirelli: a Macao coi performanti P Zero DHD [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => coppa-del-mondo-fia-gt-pirelli-a-macao-coi-performanti-p-zero-dhd [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-15 12:03:52 [post_modified_gmt] => 2017-11-15 11:03:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=460681 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Coppa del Mondo FIA GT, Pirelli: a Macao coi performanti P Zero DHD

7 costruttori impegnati per un totale di 20 auto al via

Nella terza edizione della Coppa del Mondo FIA GT, in programma il 18 e 19 novembre sul Circuito da Guia di Macao, Pirelli, per il terzo anno consecutivo, sarà fornitore ufficiale della competizione.
Coppa del Mondo FIA GT, Pirelli: a Macao coi performanti P Zero DHD

Dopo aver corso in tutto il mondo in diversi campionati GT, questo weekend Pirelli si trasferisce a Macao per la FIA GT World Cup, di cui la P lunga è fornitore sin dalla gara inaugurale nel 2015.

La gara di Macao, nata nel 1954, è uno degli eventi più spettacolari nel calendario internazionale del motorsport; si snoda, infatti, attraverso le strade del centro città per poi percorrere le tortuose colline che sovrastano il porto.

Per incrementare il prestigio di questo evento unico, sono stati introdotti nuovi regolamenti: sono ammesse, infatti, solo vetture supportate da un costruttore e possono competere solo piloti professionisti (di standard gold e platinum). Se si pensa che con la fine del Campionato Blancpain GT Series i più importanti piloti sono disponibili per questa gara, si capisce quanto alto sarà il livello dello spettacolo.

A darsi battaglia in pista saranno venti macchine (sette costruttori). Tra i piloti, ben 8 sono ex vincitori. È la griglia più prestigiosa mai vista a Macao, con star come Edoardo Mortara, Laurens Vanthoor, Lucas di Grassi, Maro Engel e Augusto Farfus: tutti piloti ufficiali.

Un nuovo pneumatico per il 2017
All’inizio del 2017 Pirelli ha introdotto un nuovo pneumatico per tutti i campionati GT: il P Zero DHD. Questo prodotto si adatta a tutti i costruttori sulla griglia e assicura prestazioni e costanza di rendimento in un’ampia varietà di condizioni. Anche a Macao Pirelli porterà il P Zero DHD.

Importanza del Motorsport in Asia
La presenza di Pirelli nel Gt asiatico è cresciuta in modo significativo, grazie agli accordi con Blancpain GT Series Asia, China GT Championship e 10 Ore di Suzuka. Pirelli fornisce pneumatici anche per altre serie dell’area, come l’Audi R8 LMS Cup, il Lamborghini Super Trofeo e il Ferrari Challenge.

E altri numeri….
Con 20 vetture sulla griglia, per ciascuna delle quali sono permessi fino a cinque set di slick e tre set di rain, Pirelli porta a Macao 640 pneumatici. Rispetto alla maggior parte delle gare GT, non sono però previsti cambi gomme o piloti.

Il P Zero DHD è stato impiegato in numerosi format di gara diversi nel Blancpain GT Series, dalle gare di un’ora della Sprint Cup a quelle di tre ore dell’Endurance Cup, oltre che nella 24 Ore di Spa. A Macao lo stesso prodotto deve adattarsi a diversi tipi di asfalto con differenti livelli di grip. Inoltre la pista è aperta al pubblico durante la notte, per cui la superficie è sempre scivolosa, rendendo quindi fondamentale riuscire a sfruttare pneumatici e setup per generare grip.

Oltre alla Formula 1, Pirelli fornisce circa 350 altri campionati in tutto il mondo su due e quattro ruote, per un totale di oltre 2000 gare all’anno.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati