Lexus NX: focus sul design del nuovo MY 2018 [FOTO]

Stile più sportivo ed interni più raffinati

A distanza di circa tre anni dal lancio, Lexus provvede a ristilizzare il suo NX negli esterni e negli interni per affinarlo sia dal punto di vista meramente estetico che per quanto concerne la funzionalità di bordo

Lexus NX MY 2018 – Arrivato sul mercato nel 2014 e ristilizzato in occasione dello scorso Salone di Francoforte, il Suv compatto del costruttore premium giapponese ha sempre ricoperto un ruolo commerciale fondamentale nell’intera gamma Lexus dato che da solo sul mercato europeo è arrivato a rappresentare oltre il 30% delle vendite totali del marchio.

In tal contesto la NX ha rappresentato un valido successo commerciale su molteplici mercati ed è per questo che Lexus ha deciso di puntare ulteriormente sul suo Suv compatto prevedendo una serie di affinamenti che si evidenziano soprattutto in un nuovo taglio stilistico che evolve il design originario e lo arricchisce con l’intento di mostrare un’anima ancor più aggressiva.

Ad esempio, la tradizionale griglia a clessidra, senza voler rinnegare l’inedito stile, sfoggia un look tutto nuovo, con linee audaci simili a quelle del più grande RX. Il disegno è caratterizzato da una serie di elementi orizzontali che attraversano l’intera superficie dell’anteriore e da spazi più ampi tra gli stessi elementi: l’effetto finale è quello di dare un senso maggiore di larghezza a tutto l’insieme e di enfatizzare la presenza su strada della nuova NX.

A fare da sfondo alla nuova griglia a clessidra ci sono i nuovi gruppi ottici a LED che sulla NX MY 2018 sfoggiano un look sportivo più tagliente che richiama il disegno di quelli presenti sulla nuova LC, la coupé di lusso firmata Lexus. Inoltre, il restyling della NX MY 2018 ha comportato anche il ridisegno della parte alta del paraurti anteriore che ora tende ad unire il cofano alle portiere in modo più delicato ed anche più aerodinamico.

Al pari dell’anteriore, anche la parte posteriore è stata sottoposta a diversi affinamenti estetici: ad esempio la sezione inferiore del paraurti ora richiama la forma della griglia anteriore enfatizzando la presenza su strada ed il baricentro ribassato della vettura. I nuovi gruppi ottici posteriori sono caratterizzati adesso da una forma allungata e da una cornice nera che finisce col mettere in risalto la loro caratteristica forma a “L”.

Il restyling ha dato anche modo di intervenire leggermente su dettagli interni del nuovo modello. L’abitacolo della nuova NX MY 2018 sfoggia dettagli che tendono a sottolineare un carattere ancora più sportivo ma al contempo anche più raffinato, il tutto senza mai perdere di vista la funzionalità dei comandi ed il comfort degli occupanti riconducibili ai principi dell’Omotenashi, la proverbiale ospitalità giapponese.

A tal riguardo la modifica più evidente è data dalle dimensioni del display multimediale. Equipaggiando la nuova NX MY 2018 con sistema Lexus Premium Navigation, il display passa infatti da 7 a 10,3″, mentre con sistema Lexus Display Audio in dotazione lo schermo sarà da 8″. Sulla consolle centrale spicca invece il touch-pad di ultima generazione, più ampio del precedente per massimizzarne la funzionalità.

Proprio riguardo alla migliore funzionalità, il poggiamano è stato ridisegnato per offrire il massimo supporto del polso, mentre l’area del caricabatterie wireless è stata ampliata per poterci adagiare anche smartphone più grandi. Le porte USB sono state spostate in posizione centrale e dispongono di un amperaggio superiore per rendere più veloce la ricarica dei dispositivi. Il display Head-up è integrato nel quadro strumenti per creare una superficie omogenea sulla parte alta della plancia.

Non solo: il pannello di controllo del clima sulla consolle centrale è stato reso più ergonomico e dotato di quattro comodi comandi a due posizioni dalla straordinaria qualità tattile e realizzati con piccoli inserti rialzati che richiamano ancora una volta la tipica forma a “L” già presente in numerosi particolari della gamma Lexus. L’orologio analogico centrale, inoltre, è stato allargato con una cornice esterna più pronunciata: oltre a vantare una già ottima leggibilità, l’orologio dispone perfino di un controllo GPS che regola automaticamente l’orario in base alla posizione geografica.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati