Motor Show 2017: emozioni in pista con il “The World of Motorsport”

Motor Show 2017: emozioni in pista con il “The World of Motorsport”

Esemplari unici da corsa saranno riuniti in un unico padiglione

Motor Show 2017 - Nell'Area 48, oltre al ritorno della Ferrari, sabato 2 dicembre l'evento presenterà al padiglione 26 "The World of Motorsport", esclusivo concept in cui verranno mostrati gli esemplari provenienti dai campionati sportivi, sia di auto che di moto.
Motor Show 2017: emozioni in pista con il “The World of Motorsport”

L’edizione 2017 del Motor Show di Bologna, in programma dal 2 al 10 dicembre, sarà caratterizzata da alcune novità che avranno luogo nell’Area 48 – Motul Arena: oltre al ritorno della Ferrari, che sarà pronta a regalare spettacolo al pubblico con la monoposto di Formula 1, nella giornata di sabato 2 dicembre l’evento presenterà al padiglione 26 The World of Motorsport.

Si tratta di un esclusivo concept in cui verranno mostrati gli esemplari provenienti dai campionati sportivi, sia automobilistici che motociclistici, come Formula 1, MotoGP, GT e WRC, e tanto altro ancora, che saranno riuniti insieme in un unico padiglione, allestito come i box dei grandi circuiti internazionali.

Il Motor Show, insieme a Passione Classica Racing, celebrerà e metterà in mostra le vetture che hanno fatto la storia delle competizioni automobilistiche del passato, provenienti dai più importanti musei italiani e da prestigiose collezioni private. L’8, 9 e 10 dicembre, invece, è in programma Passione Classica Mercato, area dedicata alla compravendita, nonchè punto di incontro e scambio per i collezionisti, per gli amanti dei motori d’epoca e dei ricambi.

Non mancheranno test drive e il ritorno delle moto, che saranno protagoniste sia in mostra che in pista con gli incredibili show acrobatici su due ruote, che saranno affiancati dallo spettacolo del drifting dei più noti stuntman italiani. Come da tradizione, il Motor Show si concluderà nell’Area 48 col Memorial Bettega.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati