WP_Post Object ( [ID] => 462939 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-11-21 14:55:06 [post_date_gmt] => 2017-11-21 13:55:06 [post_content] => Italdesign Zerouno è una supercar che fa dell'artigianalità e dell'accuratezza del lavoro manuale uno dei suoi punti di forza. In mezzo a tanta tecnologia, tecnica, elettronica e meccanica, la supercar che dà vita alla gamma dei modelli Italdesign Automobili Speciali rappresenta un significativo esempio dell'eccellenza del made in italy.  Nel nuovo video posto qui sotto, rilasciato da Italadesign, l'azienda torinese ci porta nel dietro le quinte della Zerouno facendoci vedere alcune delle fasi di produzione dell'esclusiva supercar. Ogni dettaglio, ogni cucitura, ogni tipologia di lavorazione della Zerouno è attentamente lavorato a mano arricchendo questa supercar dalle linee grintose e scolpite di un elevatissima qualità, che passa sia dai materiali utilizzati che dai processi di lavorazione artigianali ai quali gli stessi sono sottoposti. Altrettanta attenzione, da parte degli ingegneri di Italdesign, è stata riservata all'aspetto tecnico con alcune fasi dello sviluppo, come i test di simulazione relativi alla rigidità strutturale della Zerouno, che vengono mostrate nella clip. Alla luce del grande lavoro che ci sta dietro non stupisce che Italdesign abbia deciso di produrre solo cinque esemplari della Zerouno. Il tempo e la qualità del lavoro artigianale giustificano il prezzo della supercar, di cui le cinque unità programmate sono già state tutte vendute. [post_title] => Italdesign Zerouno: viaggio nell'eccellenza del lavoro artigianale [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => italdesign-zerouno-viaggio-nelleccellenza-del-lavoro-artigianale-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-21 14:57:01 [post_modified_gmt] => 2017-11-21 13:57:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=462939 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Italdesign Zerouno: viaggio nell’eccellenza del lavoro artigianale [VIDEO]

Lavorazioni di qualità eccelsa sull'esclusiva supercar

Italdesign Zerouno - Italdesign ha pubblicato un video che mostra il dietro le quinte della produzione della Zerouno, la grintosa supercar prodotta in soli cinque esemplari (già tutti venduti) e caratterizzata dall'elevata cura del lavoro artigianale degli specialisti dell'azienda torinese.
Italdesign Zerouno: viaggio nell’eccellenza del lavoro artigianale [VIDEO]

Italdesign Zerouno è una supercar che fa dell’artigianalità e dell’accuratezza del lavoro manuale uno dei suoi punti di forza. In mezzo a tanta tecnologia, tecnica, elettronica e meccanica, la supercar che dà vita alla gamma dei modelli Italdesign Automobili Speciali rappresenta un significativo esempio dell’eccellenza del made in italy. 

Nel nuovo video posto qui sotto, rilasciato da Italadesign, l’azienda torinese ci porta nel dietro le quinte della Zerouno facendoci vedere alcune delle fasi di produzione dell’esclusiva supercar. Ogni dettaglio, ogni cucitura, ogni tipologia di lavorazione della Zerouno è attentamente lavorato a mano arricchendo questa supercar dalle linee grintose e scolpite di un elevatissima qualità, che passa sia dai materiali utilizzati che dai processi di lavorazione artigianali ai quali gli stessi sono sottoposti.

Altrettanta attenzione, da parte degli ingegneri di Italdesign, è stata riservata all’aspetto tecnico con alcune fasi dello sviluppo, come i test di simulazione relativi alla rigidità strutturale della Zerouno, che vengono mostrate nella clip.

Alla luce del grande lavoro che ci sta dietro non stupisce che Italdesign abbia deciso di produrre solo cinque esemplari della Zerouno. Il tempo e la qualità del lavoro artigianale giustificano il prezzo della supercar, di cui le cinque unità programmate sono già state tutte vendute.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati