WP_Post Object ( [ID] => 463783 [post_author] => 24 [post_date] => 2017-11-23 17:02:05 [post_date_gmt] => 2017-11-23 16:02:05 [post_content] => Al Motor Show 2017 di Bologna ci sarà la Gajarda AWD, la monoposto di Formula SAE a trazione integrale progettata e realizzata interamente dagli studenti di ingegneria dell'Università di Roma La Sapienza. Alla kermesse bolognese il team Sapienza Corse esporrà la vettura che è stata svelata in anteprima a Varano de' Melegari ed ha debuttato in veste definitiva sul circuito di F1 di Hockenheim. La Gajarda AWD è l'unica vettura a motore termico della sua categoria ad adottare la trazione integrale, abbinata a un sistema torque vectoring per la ripartizione attiva della coppia motrice. Molte parti della monoposto, come il monoscocca, le sospensioni, il gruppo ruota e il pacchetto alare, sono realizzate in fibra di carbonio. Questa vettura partecipa alla stagione 2017/2018 di Formula SAE e Formula Student, gareggiando in una serie di appuntamenti internazionali sui più celebri tracciati del motorsport nei quali si sfida i prototipi realizzati dagli studenti universitari provenienti da tutto il mondo. Con oltre due anni di lavoro alle spalle per la sua realizzazione, la Gajarda AWD ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale, tra cui la vittoria assoluta in Class2 nell'evento di Silverstone del 2016 e il MTU Most Innovative Powertrain System Award nell'ambito della Formula Student Germany 2017. Sapienza Corse è il team che rappresenta l'Università di Roma La Sapienza in Formula SAE nella categoria "Combustion Vehicles". Ogni anno un nuovo gruppo di studenti sceglie di affiancare al classico percorso di studi un’esperienza in squadra dall'elevato valore formativo; promotore e supervisore del progetto è il prof. Giovanni Broggiato, docente di Costruzione di Macchine. Dal 2008 a oggi oltre 200 ragazzi hanno lavorato alla realizzazione di 8 differenti vetture da competizione, tutte contraddistinte dal numero 19 e dall'iconico nome "Gajarda". [post_title] => Gajarda AWD, la monoposto della Sapienza al Motor Show 2017 di Bologna [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => gajarda-awd-la-monoposto-della-sapienza-al-motor-show-2017-di-bologna-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-23 17:02:05 [post_modified_gmt] => 2017-11-23 16:02:05 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=463783 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Gajarda AWD, la monoposto della Sapienza al Motor Show 2017 di Bologna [FOTO]

Dotata di trazione integrale con torque vectoring

Gajarda AWD Sapienza Corse - La monoposto realizzata dal team Sapienza Corse, composto dagli studenti di ingegneria dell'Università di Roma La Sapienza, sarà esposta al Motor Show 2017 di Bologna.

Al Motor Show 2017 di Bologna ci sarà la Gajarda AWD, la monoposto di Formula SAE a trazione integrale progettata e realizzata interamente dagli studenti di ingegneria dell’Università di Roma La Sapienza. Alla kermesse bolognese il team Sapienza Corse esporrà la vettura che è stata svelata in anteprima a Varano de’ Melegari ed ha debuttato in veste definitiva sul circuito di F1 di Hockenheim.

La Gajarda AWD è l’unica vettura a motore termico della sua categoria ad adottare la trazione integrale, abbinata a un sistema torque vectoring per la ripartizione attiva della coppia motrice. Molte parti della monoposto, come il monoscocca, le sospensioni, il gruppo ruota e il pacchetto alare, sono realizzate in fibra di carbonio.

Questa vettura partecipa alla stagione 2017/2018 di Formula SAE e Formula Student, gareggiando in una serie di appuntamenti internazionali sui più celebri tracciati del motorsport nei quali si sfida i prototipi realizzati dagli studenti universitari provenienti da tutto il mondo.

Con oltre due anni di lavoro alle spalle per la sua realizzazione, la Gajarda AWD ha ottenuto importanti riconoscimenti a livello internazionale, tra cui la vittoria assoluta in Class2 nell’evento di Silverstone del 2016 e il MTU Most Innovative Powertrain System Award nell’ambito della Formula Student Germany 2017.

Sapienza Corse è il team che rappresenta l’Università di Roma La Sapienza in Formula SAE nella categoria “Combustion Vehicles”. Ogni anno un nuovo gruppo di studenti sceglie di affiancare al classico percorso di studi un’esperienza in squadra dall’elevato valore formativo; promotore e supervisore del progetto è il prof. Giovanni Broggiato, docente di Costruzione di Macchine. Dal 2008 a oggi oltre 200 ragazzi hanno lavorato alla realizzazione di 8 differenti vetture da competizione, tutte contraddistinte dal numero 19 e dall’iconico nome “Gajarda”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati