Aston Martin Vantage Shooting Brake: RENDERING votato alla praticità

Aston Martin Vantage Shooting Brake: RENDERING votato alla praticità

Con tetto in fibra di carbonio a vista

Aston Martin Vantage Shooting Brake - La nuova Aston Martin Vantage è stata immaginata con carrozzeria Shooting Brake in nuovo render che ha trasformato il posteriore della sportiva britannica, oltre a sostituire il tetto con una copertura in fibra di carbonio a vista.
Aston Martin Vantage Shooting Brake: RENDERING votato alla praticità

La nuova Aston Martin Vantage al suo aspetto decisamente fascinoso da lussuosa supercar coupé unisce anche una configurazione complessiva abbastanza versatile, garantendo spazio adeguato nella parte posteriore dell’abitacolo e nel profondo vano bagaglio ricavato nel posteriore dell’auto.

Tuttavia, non sarebbe una cattiva idea pensare ad una versione Shooting Brake della Vantage. Un idea che ha guidato il nuovo progetto di render firmato dal designer russo Aksyonov Nikita, capace di immaginare e realizzare digitalmente una configurazione station wagon della nuova Aston Martin Vantage.

Il risultato, che potete vedere nell’immagine qui sopra, dà vita ad una Vantage Shooting Brake che dal punto di vista stilistico potrebbe avere le capacità di gettare il guanto di sfida alla Ferrari GTC4Lusso. Inoltre per la Casa britannica non sarebbe nemmeno la prima volta nel segmento wagon visto che nel corsa della sua storia ci sono stati modelli come la Virage del 1992, la DB6 SB, la Lagonda SB e la recente Vanquish Zagato.

La Vantage coupé è stata trasformata nel posteriore, oltre che nella parte superiore con l’adozione di un grande tetto in fibra di carbonio a vista che corre verso la coda dell’auto dove c’è spazio per un bagagliaio più alto e spazioso, che pur mantenendo l’equilibrio stilistico inciderebbe sulle capacità aerodinamiche della vettura costringendo a rinunciare a qualcosa in termini di performance.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati