WP_Post Object ( [ID] => 465173 [post_author] => 83 [post_date] => 2017-11-27 16:24:57 [post_date_gmt] => 2017-11-27 15:24:57 [post_content] => I cerchi in lega sono caratterizzati da 14 raggi e una finitura “stealth”, mentre le gomme, siglate Pirelli, comprendono un sistema McLaren per verificare costantemente la pressione. Il frutto della recente collaborazione tra il costruttore britannico e il gommista italiano ha definito un pacchetto “McLaren Winter Tyre Wheels and Tyres”, destinato alla panoramica Sports Series di Woking. Pirelli MC Sottozero 3 è il nome della gomma indirizzata ai diversi modelli di 540C, 570S, 570GT e la più recente 570S Spider, già abbinata al citato cerchio per essere subito pronta, in caso di cambio gomme. Queste mescole riportano sulla spalla la sigla “MC”, che sottolinea il loro sviluppo specifico per queste vetture, tenendo sempre in considerazione aspetti rilevanti come sicurezza e prestazioni. I tasselli e l'impostazione del battistrada, da quanto segnalato, consentono “una elevata portata drenante che riduce fortemente la possibilità di aquaplaning”. Dato che è pensato per vetture ad elevate prestazioni, la sua efficacia deve essere costante in differenti situazioni, in particolare quando l'asfalto risulta bagnato e le temperature basse. L'uso di gomme invernali, infatti, è indicato quando la colonnina di mercurio segnala valori costanti sotto i 7 gradi Celsius o i 44 gradi Fahrentheit. Tale soluzione appare funzionale anche in quei Paesi dove non sono segnalati specifici obblighi per l'uso di gomme invernali, preservando in questo periodo le cosiddette gomme estive, quindi “allungandogli la vita”. Il set “McLaren Winter Tyre Wheels and Tyres” proposto nelle concessionarie presenti in Europa, Gran Bretagna e Nord America, sempre secondo le indicazioni, risulta già assemblato. La sostituzione diventa così più rapida, al pari dell'utilizzo. Ma il costruttore segnala come si possa optare anche per il solo montaggio di gomme invernali, su cerchi già in dotazione. Nell'occasione, l'Aftersales Director di McLaren Automotive, Carl Whipp, ha sottolineato la produttiva collaborazione tra la realtà britannica e Pirelli in questo progetto, evidenziando l'importanza di consentire un cambio veloce delle gomme in vista del periodo più freddo, pensando a sicurezza ed efficienza di guida. [post_title] => McLaren e Pirelli: sviluppati cerchi e pneumatici invernali per la gamma Sports Series [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => mclaren-e-pirelli-sviluppati-cerchi-e-pneumatici-invernali-per-la-gamma-sports-series-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2019-02-25 16:30:52 [post_modified_gmt] => 2019-02-25 15:30:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=465173 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

McLaren e Pirelli: sviluppati cerchi e pneumatici invernali per la gamma Sports Series [VIDEO]

L'opzione “McLaren Winter Tyre Wheels and Tyres”

McLaren e Pirelli – La casa britannica e il gommista italiano firmano un pacchetto che comprende dei cerchi dedicati e una gomma specifica, tutto indirizzato ai modelli Sports Series

I cerchi in lega sono caratterizzati da 14 raggi e una finitura “stealth”, mentre le gomme, siglate Pirelli, comprendono un sistema McLaren per verificare costantemente la pressione. Il frutto della recente collaborazione tra il costruttore britannico e il gommista italiano ha definito un pacchetto “McLaren Winter Tyre Wheels and Tyres”, destinato alla panoramica Sports Series di Woking.

Pirelli MC Sottozero 3 è il nome della gomma indirizzata ai diversi modelli di 540C, 570S, 570GT e la più recente 570S Spider, già abbinata al citato cerchio per essere subito pronta, in caso di cambio gomme. Queste mescole riportano sulla spalla la sigla “MC”, che sottolinea il loro sviluppo specifico per queste vetture, tenendo sempre in considerazione aspetti rilevanti come sicurezza e prestazioni. I tasselli e l’impostazione del battistrada, da quanto segnalato, consentono “una elevata portata drenante che riduce fortemente la possibilità di aquaplaning”. Dato che è pensato per vetture ad elevate prestazioni, la sua efficacia deve essere costante in differenti situazioni, in particolare quando l’asfalto risulta bagnato e le temperature basse. L’uso di gomme invernali, infatti, è indicato quando la colonnina di mercurio segnala valori costanti sotto i 7 gradi Celsius o i 44 gradi Fahrentheit.

Tale soluzione appare funzionale anche in quei Paesi dove non sono segnalati specifici obblighi per l’uso di gomme invernali, preservando in questo periodo le cosiddette gomme estive, quindi “allungandogli la vita”. Il set “McLaren Winter Tyre Wheels and Tyres” proposto nelle concessionarie presenti in Europa, Gran Bretagna e Nord America, sempre secondo le indicazioni, risulta già assemblato. La sostituzione diventa così più rapida, al pari dell’utilizzo. Ma il costruttore segnala come si possa optare anche per il solo montaggio di gomme invernali, su cerchi già in dotazione.
Nell’occasione, l’Aftersales Director di McLaren Automotive, Carl Whipp, ha sottolineato la produttiva collaborazione tra la realtà britannica e Pirelli in questo progetto, evidenziando l’importanza di consentire un cambio veloce delle gomme in vista del periodo più freddo, pensando a sicurezza ed efficienza di guida.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati