WP_Post Object ( [ID] => 465603 [post_author] => 40 [post_date] => 2017-11-28 14:32:23 [post_date_gmt] => 2017-11-28 13:32:23 [post_content] => Fiat 124 Abarth Rally Gruppo 4, Fiat 131 Abarth Rally Gruppo 4 e Lancia Stratos Gruppo 4. Basta semplicemente fare i nomi di queste vetture per riscoprire un tempo, un'energia mai sopita anche a motore spento e immaginare gli odori e i colori di un periodo lontano, ma sempre vivo. Durante gli Anni Settanta sono state tra le vetture protagoniste di una storia leggendaria, di emozioni bramate ancora da coloro che le hanno vissute in prima persona. Tre rappresentanti di un tempo celebrato in parte all'intero dell'esposizione FCA Heritage nel corso del Motor Show di Bologna 2017. La nuova edizione della manifestazione emiliana, attiva dal 2 al 10 dicembre, fa da sfondo a questa piccola collezione proposta dalla sezione del Gruppo FCA, che si occupa della cura e della “promozione del patrimonio storico dei brand italiani”, come sottolineato. I tre esemplari proposti nell'occasione riassumono una parte dell'attività sportiva dell'accennato periodo, nello specifico i campionati Rally e in particolare la cosiddetta “età dell'oro” magistralmente rappresentata dalle vetture di Gruppo 4. In questo caso: un esemplare della Fiat 124 Abart Rally del 1975 dotata di un motore da 1.756 cc in grado di erogare una spinta 200 cavalli; una Fiat 131 Abarth Rally del 1976 equipaggiata con un più corposo propulsore da 1.995 cc da 235 cavalli; quindi un'iconica Lancia Stratos del 1974, animata da un motore di origine Ferrari da 2.4 litri collocato alle spalle dell'abitacolo, che raggiunse al culmine dello sviluppo i 300 cavalli. Particolare anche l'esemplare di una collezione privata affiancato alle citate vetture: un'Alfa Romeo Alfetta GT di Gruppo 2. All'interno dell'area espositiva, gli interessati o possessori di vetture storiche del Gruppo, possono anche ricevere informazioni in materia di restauro o certificazione legate all'attività di FCA Heritage, consultando anche lo specifico portale: www.fcaheritage.com. Non esiste però un presente, senza passato. Il modello di Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 risulta affiancato durante l'appuntamento emiliano da una moderna Abarth 124 Rally, protagonista della prima edizione del "Trofeo Abarth 124 Rally Selenia", caratterizzata da un design filante e contenuti tecnici e tecnologici pensati per esaltarne stile e performance. [post_title] => FCA Heritage al Motor Show di Bologna 2017: ricordando le mitiche Gruppo 4 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => fca-heritage-al-motor-show-di-bologna-2017-ricordando-le-mitiche-gruppo-4 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-28 14:32:23 [post_modified_gmt] => 2017-11-28 13:32:23 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=465603 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

FCA Heritage al Motor Show di Bologna 2017: ricordando le mitiche Gruppo 4

Abarth e Lancia in evidenza

FCA Heritage al Motor Show di Bologna 2017 – Alla rassegna dedicata ai motori e al motorsport, il reparto che si occupa delle vetture storiche espone tre modelli rappresentativi dell'attività sportiva negli Anni Settanta
FCA Heritage al Motor Show di Bologna 2017: ricordando le mitiche Gruppo 4

Fiat 124 Abarth Rally Gruppo 4, Fiat 131 Abarth Rally Gruppo 4 e Lancia Stratos Gruppo 4. Basta semplicemente fare i nomi di queste vetture per riscoprire un tempo, un’energia mai sopita anche a motore spento e immaginare gli odori e i colori di un periodo lontano, ma sempre vivo. Durante gli Anni Settanta sono state tra le vetture protagoniste di una storia leggendaria, di emozioni bramate ancora da coloro che le hanno vissute in prima persona. Tre rappresentanti di un tempo celebrato in parte all’intero dell’esposizione FCA Heritage nel corso del Motor Show di Bologna 2017.

La nuova edizione della manifestazione emiliana, attiva dal 2 al 10 dicembre, fa da sfondo a questa piccola collezione proposta dalla sezione del Gruppo FCA, che si occupa della cura e della “promozione del patrimonio storico dei brand italiani”, come sottolineato.
I tre esemplari proposti nell’occasione riassumono una parte dell’attività sportiva dell’accennato periodo, nello specifico i campionati Rally e in particolare la cosiddetta “età dell’oro” magistralmente rappresentata dalle vetture di Gruppo 4. In questo caso: un esemplare della Fiat 124 Abart Rally del 1975 dotata di un motore da 1.756 cc in grado di erogare una spinta 200 cavalli; una Fiat 131 Abarth Rally del 1976 equipaggiata con un più corposo propulsore da 1.995 cc da 235 cavalli; quindi un’iconica Lancia Stratos del 1974, animata da un motore di origine Ferrari da 2.4 litri collocato alle spalle dell’abitacolo, che raggiunse al culmine dello sviluppo i 300 cavalli. Particolare anche l’esemplare di una collezione privata affiancato alle citate vetture: un’Alfa Romeo Alfetta GT di Gruppo 2.

All’interno dell’area espositiva, gli interessati o possessori di vetture storiche del Gruppo, possono anche ricevere informazioni in materia di restauro o certificazione legate all’attività di FCA Heritage, consultando anche lo specifico portale: www.fcaheritage.com.
Non esiste però un presente, senza passato. Il modello di Fiat 124 Abarth Rally Gr. 4 risulta affiancato durante l’appuntamento emiliano da una moderna Abarth 124 Rally, protagonista della prima edizione del “Trofeo Abarth 124 Rally Selenia”, caratterizzata da un design filante e contenuti tecnici e tecnologici pensati per esaltarne stile e performance.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati