Musei Ferrari: record storico con oltre 500.000 visitatori da inizio anno

La passione per la Rossa ha attirato un numero crescente di persone

Musei Ferrari - Ancor prima della fine dell'anno i Musei Ferrari hanno fatto registrare il record di visitatori superando il traguardo dei 500.000 biglietti staccati. Rispetto a un anno fa il numero di visitatori è cresciuto del 19% al Museo Enzo Ferrari di Modena e dell'8% al Museo Ferrari di Maranello.
Musei Ferrari: record storico con oltre 500.000 visitatori da inizio anno

Continua la crescita dei Musei Ferrari, che già nel mese di novembre hanno toccato il record storico di oltre
500.000 visitatori, in aumento del 12% rispetto allo stesso periodo del 2016. Ancor prima della fine dell’anno è stato superato dunque il precedente record registrato a fine 2016 di oltre 478.000 biglietti.

Il Museo Enzo Ferrari di Modena in particolare ha registrato a novembre una crescita annua del 19% pari a circa 150.000 visitatori, attirati dalla mostra “Driving with the Stars” che espone le Ferrari di grandi protagonisti dello sport, della cultura, dell’industria e dello spettacolo.

Grande successo anche per il Museo Ferrari di Maranello, in crescita dell’8% a oltre 350.000 visitatori nei primi undici mesi del 2017, che nel corso dell’anno ha presentato le mostre “Rosso infinito”, tuttora in corso, e “Under the Skin”, che dal 15 novembre si è duplicata al Design Museum di Londra, dove resterà fino al 15 aprile del 2018.

Le vendite del biglietto unico per entrambi i Musei rimangono stabili a quasi un quinto del totale, a dimostrazione dell’ottima sinergia fra le due strutture. Questi risultati confermano i Musei Ferrari fra i poli espositivi più visitati in Italia, che attirano tifosi e appassionati da tutto il mondo rinnovando ogni anno l’offerta museale con grandi mostre tematiche, esposizioni di vetture iconiche e inediti percorsi di visita nella storia del Cavallino Rampante.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati