Mercedes CLS, a Los Angeles via il velo dalla terza generazione [FOTO e VIDEO]

Design minimal, dotazioni hi-tech e debutto della versione ibrida

Mercedes CLS MY 2018 - Al Salone di Los Angeles 2017 Mercedes ha appena presentato la terza generazione della CLS. L'elegante coupé quattro porte della Stella inaugura un nuovo corso stilistico all'insegna dell'essenzialità. Per la prima volta sarà disponibile anche ibrida. Il lancio sul mercato è previsto per il prossimo marzo.

Dopo la fuga di immagini di qualche giorno fa, adesso possiamo vedere la nuova generazione della Mercedes CLS in tutta la sua completezza dopo la presentazione ufficiale in anteprima avvenuta all’apertura del Salone di Los Angeles. La Casa della Stella rinnova la coupé a quattro porte inaugurando un nuovo approccio stilistico nel quale la fanno da padrone la pulizia e l’essenzialità delle linee e delle forme.

Di fatto la nuova CLS porta al debutto i nuovi stilemi di Mercedes, definiti da Gorden Wagener, responsabile design del Gruppo Daimler. Il look della vettura, che punta al minimalismo e alla ricercatezza dei tratti estetici, segna la strada del futuro stilistico della Stella. La nuova CLS adotta elementi ispirati alla sportiva AMG GT, come nel caso della calandra anteriore, confermando alcuni dei suoi tratti tipici come la linea di cintura tesa e ancora più alto ed il montante posteriore da coupé. Il posteriore è invece caratterizzato dai gruppi ottici a LED con effetto 3D.

Aprendo le portiere della nuova Mercedes CLS troviamo un abitacolo elegante e raffinato, nel quale però non mancano i dettagli moderni come il doppio display da 12,3 pollici, uno che fa da quadro strumenti e l’altro da centro d’infotainment, o come le bocchette d’areazione retroilluminate che adattano il loro colore alla temperatura. Gli interni dispongono della modalità di illuminazione con 64 colorazioni diverse. Nell’abitacolo a cinque posti si è attentamente curato il comfort con numerose possibilità di regolazione per i sedili che integrano anche le funzioni massaggio con programmi Energizing.

Mentre il volume di carico del bagagliaio, pari a 520 litri, conferma quello del precedente modello, alla piacevolezza di guida ci pensano i tre assetti disponili. Alle sospensioni tradizionali di serie, la nuova Mercedes CLS aggiunge la possibilità di avere a richiesta il Dynamic Body Control, che può essere regolato dall’abitacolo in tre setup (Comfort, Sport e Sport+), oltre all’assetto pneumatico Air Body Control.

Un importante novità per la Mercedes CLS arriva nella gamma motorizzazioni: per la prima volta nella sua storia sarà disponibile anche con alimentazione ibrida. La nuova CLS ibrida, che prende il nome di CLS 450 4Matic, utilizzerà un sistema EQ Boost a 48 volt per incrementare prestazioni ed efficienza. Sotto il cofano della CLS 450 4Matic è montato un sistema mild hybrid che combina il benzina 3.0 litri da 367 CV e 500 Nm con un unità elettrica da 22 CV e 250 Nm, con quest’ultimo che fa anche da alternatore e da motorino d’avviamento. La CLS ibrida scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e dichiara un consumo di 7,5 l/100 km.

Il resto delle motorizzazioni della nuova coupé quattro porte tedesca al momento comprendo due propulsori diesel a sei cilindri. Il primo da 286 CV e 600 Nm equipaggia la CLS 350 d 4Matic, mentre il secondo da 340 CV e 700 Nm trova posto sulla CLS 400 d 4Matic. Entrambe con consumi dichiarati di 5,6 l/100 km, hanno perfomance differenti nello sprint  0-100 km/h: 5,7 secondi per la CLS 350 d Matic e 5 secondi per la CLS 400 d 4Matic.

Per quanto riguarda le dotazioni tecnologiche, la vettura dispone di novità derivante dalla Classe S, introducendo anche il sistema di comunicazione Car-to-X. Nella dotazione di serie della nuova CLS troviamo il sistema di frenata attiva, il Pre-Safe, l’antisbandamento, il rilevatore dei segnali di stanchezza del guidatore e il rilevatore dei limiti di velocità. Nella lista degli optional ci sono invece il cruise control adattivo, l’assistenza alla frenata con specifica funzione per gli incroci e il sistema di sterzata automatica progettato per evitare ostacoli ed incidenti. Altri dispositivi presenti sono il Blind Spot Assist attivo e il Distronic combinato con le funzionalità di guida autonoma che mantengono corsia di marcia e distanza del veicolo. Il sistema di sicurezza diventa ancora più ricco con il pacchetto Plus che aggiunge il Pre-Safe impulse side, che fornisce un ulteriore protezione ai passeggeri anteriori in caso di impatto. La vettura inoltre monta i nuovi fari Multibeam LED con luce abbagliante Ultra Range per illuminare al meglio la strada.

La nuova Mercedes CLS sarà lanciata sul mercato a marzo 2018.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati