WP_Post Object ( [ID] => 467377 [post_author] => 52 [post_date] => 2017-11-30 16:54:25 [post_date_gmt] => 2017-11-30 15:54:25 [post_content] =>

Pirelli festeggia a Monza, nel tradizionale rally che chiude la stagione, la sua straordinaria annata rallystica in cui ha vinto tutti i titoli in palio nel Campionato Europeo Rally, ha visto Paolo Andreucci e Peugeot Italia conquistare il record del decimo titolo nazionale sia piloti che costruttori, ed ha annunciato il proprio ritorno nel Campionato del Mondo Rally dal 2018. Il Rally di Monza prenderà il via domani e si concluderà domenica.

Una delle attrazioni principali sarà ancora una volta il team VR46, con il suo straordinario pilota che vanta cinque vittorie nella gara compresa quella della scorsa edizione. Come l’anno passato disporrà di una Ford Fiesta RS WRC. Ci sarà anche il nove volte campione del mondo di motocross Tony Cairoli, che ha conquistato i suoi principali successi con Pirelli. In totale è previsto che siano fra 100 e 120 le vetture che utilizzeranno i pneumatici Pirelli durante il Rally di Monza, un vero e proprio festival che si disputa su prove speciali ricavate nel teatro del GP d’Italia di F1 e contraddistinte da una grande varietà di tipi di asfalto. Fra i precedenti vincitori del Rally di Monza con Pirelli vanno ricordati stelle della F1 come Robert Kubica, piloti ufficiali del mondiale rally come Dani Sordo, ed il tre volte vincitore di Le Mans Dindo Capello.

Il rally monzese prevede nel corso del weekend 9 prove speciali, il cui tracciato è stato ricavato non solo dall’attuale circuito ma anche sfruttando alcune strade d’accesso e la stessa parte storica del circuito rimasta in uso fino al 1969. In totale saranno 168,650 i chilometri cronometrati, di cui 74,100 affrontati anche dalla gara riservata alle auto storiche, altro settore in cui Pirelli ha una forte rappresentanza e che gli ha dato quest’anno numerosi altri titoli europei e nazionali.

Il rally partirà nel pomeriggio di venerdì 1° dicembre e si concluderà domenica all’ora di pranzo. L’evento avrà la totale copertura da parte dei canali social media di Pirelli, compresi gli aggiornamenti in diretta dal parco assistenza nel paddock di Monza.

Saranno parecchi i piloti top di scena a Monza, ad iniziare dai due piloti ufficiali Hyundai WRC Thierry Neuville e Andreas Mikkelsen, che costituiranno un equipaggio assolutamente insolito, visto che saliranno sulla stessa Hyundai i20 WRC e si alterneranno nei ruoli di pilota e navigatore. Altra star del mondiale rally sarà Craig Breen, che condividerà una Citroen DS3 WRC con la campionessa europea rally Tamara Molinaro. Fra gli italiani di spicco Paolo Andreucci, Alessandro Perico, Marco Bonanomi, già protagonista di Le Mans con l’Audi, e l’ex protagonista del mondiale turismo WTCC Stefano d’Aste. Grandissima la varietà delle vetture che useranno le gomme Pirelli, fra cui Citroen, Ford, Hyundai, Mitsubishi, Peugeot, Renault e Skoda – ma anche BMW, Fiat, Ford, Lancia, Porsche e Subaru nella gara delle storiche.

Pirelli porterà a Monza una serie di pneumatici per l’asfalto, fra cui i più recenti P Zero RK che quest’anno hanno vinto il titolo europeo per la terza volta consecutiva. Le vetture storiche avranno invece a disposizione i P7 Corsa Classic. Inoltre i piloti avranno l’alternativa dei pneumatici RW da bagnato, viste le previsioni che indicano un clima generalmente freddo con alternanza di asciutto e bagnato.

Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli: "Il Rally di Monza è per Pirelli un appuntamento fisso che permette di proporre l’intera gamma dei nostri prodotti rally, e che vengono utilizzati da alcuni dei più grandi protagonisti sia delle due che delle quattro ruote. L’elenco degli iscritti è come sempre lunghissimo, e gran parte di loro correrà con i pneumatici Pirelli, quindi speriamo di poter proseguire nel nostro record di successi in questo evento emblematico, mentre stiamo preparando il nostro ritorno nel Campionato del Mondo Rally nel prossimo anno".

[post_title] => Pirelli festeggia la grande annata nel FIA ERC al Monza Rally Show 2017 [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => pirelli-festeggia-la-grande-annata-nel-fia-erc-al-monza-rally-show-2017 [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-11-30 16:54:25 [post_modified_gmt] => 2017-11-30 15:54:25 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=467377 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Pirelli festeggia la grande annata nel FIA ERC al Monza Rally Show 2017

L'azienda porterà i pneumatici P Zero RK e P7 Corsa Classic

Dopo la grande annata nel Campionato Europeo Rally, l'azienda sarà protagonista nel tradizionale evento del fine settimana che avrà luogo sul tracciato brianzolo, in attesa del ritorno nel Mondiale Rally a partire dalla stagione 2018.
Pirelli festeggia la grande annata nel FIA ERC al Monza Rally Show 2017

Pirelli festeggia a Monza, nel tradizionale rally che chiude la stagione, la sua straordinaria annata rallystica in cui ha vinto tutti i titoli in palio nel Campionato Europeo Rally, ha visto Paolo Andreucci e Peugeot Italia conquistare il record del decimo titolo nazionale sia piloti che costruttori, ed ha annunciato il proprio ritorno nel Campionato del Mondo Rally dal 2018. Il Rally di Monza prenderà il via domani e si concluderà domenica.

Una delle attrazioni principali sarà ancora una volta il team VR46, con il suo straordinario pilota che vanta cinque vittorie nella gara compresa quella della scorsa edizione. Come l’anno passato disporrà di una Ford Fiesta RS WRC. Ci sarà anche il nove volte campione del mondo di motocross Tony Cairoli, che ha conquistato i suoi principali successi con Pirelli. In totale è previsto che siano fra 100 e 120 le vetture che utilizzeranno i pneumatici Pirelli durante il Rally di Monza, un vero e proprio festival che si disputa su prove speciali ricavate nel teatro del GP d’Italia di F1 e contraddistinte da una grande varietà di tipi di asfalto. Fra i precedenti vincitori del Rally di Monza con Pirelli vanno ricordati stelle della F1 come Robert Kubica, piloti ufficiali del mondiale rally come Dani Sordo, ed il tre volte vincitore di Le Mans Dindo Capello.

Il rally monzese prevede nel corso del weekend 9 prove speciali, il cui tracciato è stato ricavato non solo dall’attuale circuito ma anche sfruttando alcune strade d’accesso e la stessa parte storica del circuito rimasta in uso fino al 1969. In totale saranno 168,650 i chilometri cronometrati, di cui 74,100 affrontati anche dalla gara riservata alle auto storiche, altro settore in cui Pirelli ha una forte rappresentanza e che gli ha dato quest’anno numerosi altri titoli europei e nazionali.

Il rally partirà nel pomeriggio di venerdì 1° dicembre e si concluderà domenica all’ora di pranzo. L’evento avrà la totale copertura da parte dei canali social media di Pirelli, compresi gli aggiornamenti in diretta dal parco assistenza nel paddock di Monza.

Saranno parecchi i piloti top di scena a Monza, ad iniziare dai due piloti ufficiali Hyundai WRC Thierry Neuville e Andreas Mikkelsen, che costituiranno un equipaggio assolutamente insolito, visto che saliranno sulla stessa Hyundai i20 WRC e si alterneranno nei ruoli di pilota e navigatore. Altra star del mondiale rally sarà Craig Breen, che condividerà una Citroen DS3 WRC con la campionessa europea rally Tamara Molinaro. Fra gli italiani di spicco Paolo Andreucci, Alessandro Perico, Marco Bonanomi, già protagonista di Le Mans con l’Audi, e l’ex protagonista del mondiale turismo WTCC Stefano d’Aste.
Grandissima la varietà delle vetture che useranno le gomme Pirelli, fra cui Citroen, Ford, Hyundai, Mitsubishi, Peugeot, Renault e Skoda – ma anche BMW, Fiat, Ford, Lancia, Porsche e Subaru nella gara delle storiche.

Pirelli porterà a Monza una serie di pneumatici per l’asfalto, fra cui i più recenti P Zero RK che quest’anno hanno vinto il titolo europeo per la terza volta consecutiva. Le vetture storiche avranno invece a disposizione i P7 Corsa Classic. Inoltre i piloti avranno l’alternativa dei pneumatici RW da bagnato, viste le previsioni che indicano un clima generalmente freddo con alternanza di asciutto e bagnato.

Terenzio Testoni, rally activity manager di Pirelli: “Il Rally di Monza è per Pirelli un appuntamento fisso che permette di proporre l’intera gamma dei nostri prodotti rally, e che vengono utilizzati da alcuni dei più grandi protagonisti sia delle due che delle quattro ruote. L’elenco degli iscritti è come sempre lunghissimo, e gran parte di loro correrà con i pneumatici Pirelli, quindi speriamo di poter proseguire nel nostro record di successi in questo evento emblematico, mentre stiamo preparando il nostro ritorno nel Campionato del Mondo Rally nel prossimo anno”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati