WP_Post Object ( [ID] => 468000 [post_author] => 37 [post_date] => 2017-12-02 13:38:19 [post_date_gmt] => 2017-12-02 12:38:19 [post_content] => Al Monza Rally Show quest’anno anche noi di Motorionline siamo scesi in pista. No, non abbiamo guidato ma ci siamo lasciati trasportare - letteralmente. Il momento arriva verso le 18.30 del Venerdì, poco prima che cominci la Prova Speciale 2. A fare da apripista nella prima vera notturna dell’anno all’interno dell’Autodromo ci sono i “Monster Drifters”, come abbiamo deciso di rinominarli. Arriviamo al loro stand con qualche minuto di anticipo e facciamo bene, perché ci sono un bel po’ di carte da firmare anzitutto. Fatto ciò ci presentano Steve Biagioni, in arte Baggsy, che ci porterà a fare un salto nel vuoto con la sua vettura. Che non è una WRC e nemmeno una storica, bensì una Nissan Silvia S13 preparata per il drifting. Dopo avergli stretto la mano facciamo due chiacchiere per capire a che mostro ci troviamo dinanzi. «Mi piace essere qui ad aprire le Prove Speciali, è molto divertente» - dice ai nostri microfoni Baggsy - «Portare la gente a fare un giro con lo stile del drifting e poi spingere al massimo sui rettilinei. C’è chi si emoziona moltissimo e chi non dice molto, si siede e si pente di non aver scritto testamento!». Quando gli chiediamo qualche dato tecnico sulla sua vettura ci dice che qui a Monza ha una configurazione che gli permette di esprimere 750 cavalli, qualcosina meno rispetto a quando la usa per le competizioni vere e proprie. La nostra faccia rimane piuttosto attonita. Solitamente tali potenze le hanno supercar come Ferrari e Porsche! Quando gli chiediamo se la userebbe come vettura per tutti i giorni ci confessa che non basterebbe il carburante per arrivare a fine giornata, per cui non se ne farebbe niente. Comunque per le strade cittadine ha scelto una trazione posteriore. Non si torna indietro una volta perseguita questa via, a quanto pare. Gli chiediamo poi come sarà guidare nel buio, giusto con due luci accese: «Oh, sarà un po’ spaventoso e non solo per il passeggero». Segue nostra risata isterica. Bè, ormai ci siamo. Mettiamo il casco e dopo essere entrati nella gabbia ci imbracano con una cintura a più punti. Il resto lo lasciamo al video qui sotto. Volume al massimo e buon giro a bordo della Monster Silvia S13 di Baggsy! [post_title] => Monza Rally Show 2017, con Monster Energy anche noi siamo scesi in pista [VIDEO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => monza-rally-show-2017-con-monster-energy-anche-noi-siamo-scesi-in-pista-video [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-12-02 13:38:40 [post_modified_gmt] => 2017-12-02 12:38:40 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=468000 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Monza Rally Show 2017, con Monster Energy anche noi siamo scesi in pista [VIDEO]

Prova in notturna (ed in drifting) con Baggsy e la Nissan S13

Monster Energy Monza Rally Show 2017 - Abbiamo messo il casco, ci siamo accomodati dal lato del navigatore e ci siamo fatti trasportare, rigorosamente in drifting, da oltre 700 CV in notturna.
Monza Rally Show 2017, con Monster Energy anche noi siamo scesi in pista [VIDEO]

Al Monza Rally Show quest’anno anche noi di Motorionline siamo scesi in pista. No, non abbiamo guidato ma ci siamo lasciati trasportare – letteralmente. Il momento arriva verso le 18.30 del Venerdì, poco prima che cominci la Prova Speciale 2. A fare da apripista nella prima vera notturna dell’anno all’interno dell’Autodromo ci sono i “Monster Drifters”, come abbiamo deciso di rinominarli.

Arriviamo al loro stand con qualche minuto di anticipo e facciamo bene, perché ci sono un bel po’ di carte da firmare anzitutto. Fatto ciò ci presentano Steve Biagioni, in arte Baggsy, che ci porterà a fare un salto nel vuoto con la sua vettura. Che non è una WRC e nemmeno una storica, bensì una Nissan Silvia S13 preparata per il drifting. Dopo avergli stretto la mano facciamo due chiacchiere per capire a che mostro ci troviamo dinanzi. «Mi piace essere qui ad aprire le Prove Speciali, è molto divertente» – dice ai nostri microfoni Baggsy – «Portare la gente a fare un giro con lo stile del drifting e poi spingere al massimo sui rettilinei. C’è chi si emoziona moltissimo e chi non dice molto, si siede e si pente di non aver scritto testamento!». Quando gli chiediamo qualche dato tecnico sulla sua vettura ci dice che qui a Monza ha una configurazione che gli permette di esprimere 750 cavalli, qualcosina meno rispetto a quando la usa per le competizioni vere e proprie. La nostra faccia rimane piuttosto attonita. Solitamente tali potenze le hanno supercar come Ferrari e Porsche!

Quando gli chiediamo se la userebbe come vettura per tutti i giorni ci confessa che non basterebbe il carburante per arrivare a fine giornata, per cui non se ne farebbe niente. Comunque per le strade cittadine ha scelto una trazione posteriore. Non si torna indietro una volta perseguita questa via, a quanto pare. Gli chiediamo poi come sarà guidare nel buio, giusto con due luci accese: «Oh, sarà un po’ spaventoso e non solo per il passeggero». Segue nostra risata isterica.

Bè, ormai ci siamo. Mettiamo il casco e dopo essere entrati nella gabbia ci imbracano con una cintura a più punti. Il resto lo lasciamo al video qui sotto. Volume al massimo e buon giro a bordo della Monster Silvia S13 di Baggsy!

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati