Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Verde: performance e armonia stilistica si fanno SUV [VIDEO]

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Verde: performance e armonia stilistica si fanno SUV [VIDEO]

Prima uscita ufficiale sulle strade di Dubai

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Verde - L'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Verde debutta in strada tra i grattacieli di Dubai mettendo in mostra le sue straordinarie capacità e performance assicurate dal potente motore V6 biturbo 2.9 litri da 510 CV e 600 Nm di coppia massima.
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Verde: performance e armonia stilistica si fanno SUV [VIDEO]

Per il suo primo SUV, lo Stelvio già tanto apprezzato dal mercato, Alfa Romeo non poteva esimersi dal dedicargli il trattamento “Quadrifoglio”. Nasce così l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Verde, un modello che vanta diversi primati di categoria ambendo a diventare di fatto il punto di riferimento del segmento dei SUV compatti.

La combinazione tra design, prestazioni e tecnologia danno vita al SUV più veloce in pista come dimostra il nuovo record di categoria (7′:51,7”) ottenuto dallo Stelvio Quadrifoglio sul circuito del Nurburgring. Merito di tanta grinta e velocità tra i cordoli è dell’esclusivo motore benzina V6 biturbo da 2.9 litri, di derivazione Ferrari, in grado di erogare una potenza di 510 CV e una coppia massima di 600 Nm. Al propulsore è abbinato il cambio automatico a 8 marce con calibrazione specifica e paddle al volante, insieme al sistema di trazione integrale intelligente Q4.

Con la sua dotazione tecnica e meccanica l’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi e di raggiunge una velocità massima di 283 km/h, che lo colloca in cima al segmento. Alle prestazioni elevate il SUV del Biscione aggiunge altrettanta capacità di ridurre consumi ed emissioni grazie alla modalità di guida Advanced Efficiency che si aggiunge al sistema di disattivazione dei cilindri a controllo elettronico.

Al sistema di trazione integrale Q4, lo Stelvio Quadrifoglio affianca l’unità di controllo Alfa Chassis Domain Control con il differenziale Alfa Active Torque Vectoring. A ciò si aggiunge il sistema di controllo attivo e continuo di sospensioni e ammortizzatori, l’Alfa Active Suspension, che beneficiano della tecnologia AlfaLink per offrire il massimo comfort di guida in ogni situazione.

Con un peso a secco di 1.830 kg, il SUV high-performance del marchio di Arese vanta il miglior rapporto peso/potenza della categoria (3,6 kg/CV) e la migliore potenza specifica (176 CV/l). Risultati resi possibili grazie alla perfetta distribuzione dei pesi tra i due assi e all’utilizzo della fibra di carbonio per l’albero di trasmissione e dell’alluminio per motore, sospensioni, freni, porte, passaruota, cofano e portellone posteriore. Lo Stelvio Quadrifoglio monta anche l’innovativo sistema frenante elettromeccanico Integrated Brake System (IBS), che ha esordito sulla Giulia.

Nel nuovo video ufficiale del marchio di Arese postato sotto l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde si mostra in azione nella sua prima uscita su strade pubbliche. Sono i grattacieli e il deserto di Dubai a fare da sfondo alle accelerazioni del SUV ad alte prestazioni di Alfa Romeo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati