Angelo Sticchi Damiani è il nuovo vice presidente mondiale sport della FIA

Angelo Sticchi Damiani è il nuovo vice presidente mondiale sport della FIA

Il nuovo incarico avrà una durata di 4 anni

L’Assemblea generale della FIA, riunitasi a Parigi, ha nominato il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, vice presidente mondiale sport della FIA, Federazione Internazionale dell’Automobile, per i prossimi 4 anni.
Angelo Sticchi Damiani è il nuovo vice presidente mondiale sport della FIA

L’ACI (Automobile Club d’Italia) disciplina lo sport automobilistico in Italia attraverso varie categorie che rispondono al nome di velocità in circuito, kart, rally, slalom, fuoristrada e perfino una scuola di pilotaggio. Per far sì che questo avvenga, l’ACI promuove di continuo eventi sul territorio italiano e dal 1905 è affiliato alla FIA, Fédération Internationale de l’Automobile, attraverso cui gestisce manifestazioni di carattere internazionale.

Proprio in questa ottica di internazionalità, l’attuale massima carica dell’ACI ha ottenuto una prestigiosa carica in seno alla FIA, il massimo organismo mondiale in tema di automobilismo. Difatti, l’Assemblea generale della FIA, riunitasi a Parigi, ha nominato il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi  Damiani, vice presidente mondiale sport della FIA, Federazione Internazionale dell’Automobile, per i prossimi 4 anni. Grazie a questa fondamentale rappresentanza ACI, l’Italia consolida il proprio peso anche nel Consiglio Mondiale Mobilità Automobile e Turismo, l’organo di governo dell’altro grande settore di attività della FIA.

A tal riguardo non sono mancate le parole di orgoglio dello stesso Angelo Sticchi Damiani che ha dichiarato: “L’Italia esce ancora una volta rafforzata, in quanto oggi dispone di una vicepresidenza, di un posto nel Senato FIA (Maria Angela Zappia) ed è presente in due nuove Commissioni particolarmente prestigiose. Una rappresentanza che consentirà al nostro Paese di esercitare un ruolo sempre più significativo nella definizione di politiche fondamentali per tutti i cittadini: una mobilità sempre più sicura, efficiente, pulita e uno sport automobilistico sempre più spettacolare ed emozionante, ma anche laboratorio di ricerca e tecnologie, modello di importanti valori culturali e sociali”.

(photo credit: ACI)

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati