Lamborghini Urus tre porte: non si farà ma ha il suo perché [RENDERING]

Addio alla porte posteriori e tetto più inclinato

Lamborghini Urus tre porte - L'esercizio stilistico di questo render ci permette di vedere quale aspetto stilistico potrebbe avere un eventuale versione tre porte, con linea del tetto più spiovente sulla coda, del nuovo SUV Lamborghini Urus.
Lamborghini Urus tre porte: non si farà ma ha il suo perché [RENDERING]

I SUV a tre porte hanno una loro tradizione, nonostante non sia mai stati tra le configurazioni di carrozzeria più popolari all’interno del segmento, rimanendo maggiormente ancorati ad una nicchia di mercato.

In particolare Suzuki, Toyota e Jeep hanno avuto molto successo con i loro SUV a tre porte. Recentemente anche Land Rover ha fatto registrare delle buone performance commerciali con la Range Rover Evoque a tre porte, parliamo del modello coupé e non della cabrio.

Difficile immaginare che qualcosa del genere possa concretizzarsi con la Lamborghini Urus, il nuovo Super SUV presentato pochi giorni fa dalla Casa del Toro. Abbastanza improbabile poi pensare che qualcuno spenda oltre 170.000 euro per un SUV privo delle portiere posteriori. Ciò però non vieta che un eventuale Urus a tre porte possa avere comunque degli acquirenti, purché siano disposti a rinunciare alla classica versatilità della configurazione SUV.

Sull’aspetto che potrebbe avere la Lamborghini Urus tre porte, questo render di X-Tomi Design ci fornisce un ipotesi abbastanza realistica, con il SUV del marchio emiliano che appare ancora più sportivo grazie al profilo più slanciato per via delle linea del tetto maggiormente spiovente sulla parte posteriore.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Primo Piano

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati