Nissan: la nuova Leaf vuole essere molto più che una semplice auto

Il sistema "Vehicle-to-grid" la trasforma in un vettore di energia pulita

Attraverso il lancio in Italia della nuova Leaf, Nissan inaugura il Nissan Intelligent Mobility Tour per promuovere una mobilità a zero emissioni con veicoli integrati nella società, motori più efficienti, prestazioni elevate, maggiore sicurezza e comfort

Nissan – Lo storico marchio giapponese Nissan, lancia in anteprima sul mercato italiano la seconda generazione di Nissan Leaf. Il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo (con oltre 300.000 clienti a livello globale dal 2010) si rinnova e oggi diventa ancora più intelligente, abbandonando il semplice ruolo di mezzo di trasporto urbano e non, puntando a diventare un vero e proprio fattore di unione tra le persone e l’ambiente circostante.

L’anno zero dell’auto comincia oggi perché la nuova Nissan Leaf introduce una rivoluzione tecnologica nella mobilità che si potrebbe paragonare a quella introdotta dallo smartphone nella comunicazione. Il passaggio dal telefono allo smartphone ha migliorato il tempo, la comunicazione e la condivisione e oggi nello stesso modo il passaggio dal trasporto alla mobilità intelligente valorizza il tempo, le risorse energetiche e l’ambiente. Come lo smartphone è diventato un dispositivo che utilizziamo per fotografare, navigare, condividere immagini e video, giocare, lavorare e, a volte, anche per telefonare, così l’auto 100% elettrica diventa uno strumento per immagazzinare, scambiare energia con la rete all’interno di un ecosistema più ampio e, a volte, anche per muoverci.

La nuova Nissan Leaf rivoluziona la concezione di auto per una lunga serie di motivi. Innanzitutto perché si può guidare con un solo pedale, perché parcheggia in maniera autonoma assumendo il controllo dello sterzo, dell’acceleratore e del freno e perché consente di guidare in autostrada in autonomia su singola corsia. Ma non è tutto. Nissan Leaf vuole essere più di un’auto e grazie alle tecnologie “Leaf to Home” e “Vehicle-to-grid” il veicolo si trasforma in un vettore di energia utile per lo stoccaggio e per lo scambio di energia con la rete pubblica e con la rete domestica con numerosi benefici per la collettività, i gestori di energia e il cliente.

L’innovativo sistema promozionale di integrazione tra veicolo e città tramite il Vehicle-to-Grid sarà visibile in Italia tramite il Nissan Intelligent Mobility Tour che parte da Milano in Piazza XXV Aprile fino al 22 dicembre 2017 per poi toccare le principali piazze italiane – Trento, Bologna, Firenze, Roma, Bari, Catania e Torino – per dimostrare come l’auto 100% elettrica possa generare non solo una più ampia libertà di circolazione ma anche una maggiore efficienza nei consumi e una migliore integrazione dei flussi energetici, con meno sprechi e più stabilità.

Scopri le Offerte



    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati