Progetto EVA+: l’Aeroporto di Genova ha la sua stazione di ricarica

Si trova presso il Parcheggio Quick PARKING

Il Progetto EVA+ mette a segno un altro colpo estremamente positivo per la mobilità elettrica inaugurando una nuova stazione di ricarica presso il Parcheggio Quick PARKING dell’Aeroporto di Genova.
Progetto EVA+: l’Aeroporto di Genova ha la sua stazione di ricarica

EVA+ (Electric Vehicles Arteries) è il progetto di mobilità elettrica che prevede l’installazione di 200 colonnine di ricarica veloce, 180 in Italia e le altre 20 in Austria, lungo alcune tratte extraurbane al fine di implementare l’utilizzo delle vetture elettriche anche al di fuori dei confini cittadini. Il programma vede la collaborazione di Enel, in qualità di coordinatore, insieme ad alcuni tra i principali costruttori automobilistici di veicoli elettrici come Renault, Nissan, BMW e Volkswagen Group Italia.

Si tratta di un progetto in continua ascesa che vede aumentare sempre più la lista delle colonnine di ricarica disponibili sulla rete extraurbana italiana. Nello specifico un altro tassello è andato ad aggiungersi alle stazioni di ricarica già esistenti: si tratta della stazione di ricarica veloce “Fast Recharge” installata da Enel presso il Parcheggio Quick PARKING dell’Aeroporto di Genova.

Ad inaugurare la nuova stazione di ricarica ligure sono stati Francesco Venturini, Direttore della Divisione Globale Enel X, Paolo Odone, Presidente di Aeroporto di Genova S.p.A., Giancarlo Vinacci, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Genova e Presidente Associazione Smart City, Giovanni Mondini, Presidente di Confindustria Genova e Edoardo Rixi, Assessore Regionale allo Sviluppo Economico.

L’infrastruttura di ricarica installata presso l’Aeroporto di Genova, come tutte le altre colonnine installate lungo le strade a lunga percorrenza, è della tipologia “Fast Recharge Plus”, una tecnologia interamente sviluppata da Enel che garantisce un pieno di energia in meno di 20 minuti, compatibile con tutti i veicoli elettrici in commercio e nel rispetto dei più alti standard di sicurezza.

Francesco Venturini, Direttore della Divisione Globale Enel X, ha dichiarato: “A Genova abbiamo segnato un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di un’infrastruttura di ricarica moderna e capillare per il Paese. Proseguiamo quindi con il nostro programma che renderà la mobilità elettrica in Italia sempre più accessibile e fruibile anche sulle lunghe percorrenze. Le colonnine installate nell’ambito del progetto EVA+, tra cui questa che inauguriamo con Aeroporto di Genova, permettono infatti di ricaricare l’auto elettrica anche nelle aree extraurbane e in tempi rapidi, in modo da consentire l’utilizzo del veicolo elettrico non solo in città ma anche per tratte più lunghe come quella Genova-Milano.”

Paolo Odone, Presidente di Aeroporto di Genova S.p.A., dal canto suo ha affermato: “Il Cristoforo Colombo è estremamente sensibile ai temi della mobilità sostenibile e della riduzione dell’impatto ambientale nei trasporti. Grazie alla nostra posizione strategica e ai collegamenti con la viabilità urbana e l’autostrada A10, questo innovativo impianto di ricarica non servirà solo gli utenti dell’aeroporto, ma anche i proprietari di auto elettriche residenti a Genova o in transito nel nostro territorio.”

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • orlando ha detto:

      Quale soluzione é stata pensata per poter caricare la propria auto senza dover pagare 3€ l’ora il parcheggio?
      É previsto l’esonero per chi va in ricarica?
      Viceversa…sarà un charging point poco utilizzato, ne abbiamo almeno altri 15 nel raggio di 10 km…

    Articoli correlati