Suzuki Vitara XT: la scelta di Andrea Iannone

Il pilota della MotoGP ha scelto la sua compagna di viaggio

Per i suoi spostamenti quotidiani Andrea Iannone ha optato per la VITARA XT: grazie alla trazione integrale 4WD ALLGRIP SELECT, il Suv di Suzuki permette di affrontare con disinvoltura qualsiasi condizione grazie alle quattro modalità di funzionamento selezionabili a seconda del fondo da affrontare: Auto, Sport, Snow e Lock.
Suzuki Vitara XT: la scelta di Andrea Iannone

Andrea Iannone, il grintoso pilota di Vasto che disputa il mondiale della MotoGP in sella ad una GSX-RR ufficiale del Team Suzuki Ecstar, non poteva che scegliere una Suzuki VITARA XT per i suoi spostamenti quotidiani. La serie speciale XT realizzata in soli 100 esemplari trae ispirazione proprio dal mondo delle due ruote e porta tra i Suv la filosofia e gli abbinamenti cromatici della adventure touring V-STROM 1000 XT.

A distinguerla nella gamma è, infatti, un’inedita carrozzeria bicolore Grigio Londra / Nero con motivo “giraffa” sui montanti e dettagli in Champion Yellow Metallic, il tipico giallo che da tempo rende inconfondibili le Suzuki del Motocross. Nello specifico questa tinta è utilizzata sulla VITARA XT per gli specchietti, inserti laterali e loghi XT sui montanti posteriori, oltre che sulle cornici delle bocchette dell’aria e sul quadrante dell’orologio centrale Carbon.

A livello tecnico la Suzuki VITARA XT in esame è sviluppata sulla base dell’allestimento S e monta il propulsore turbo 1.4 BOOSTERJET da 140 cv abbinato alla trazione integrale 4WD ALLGRIP SELECT che permette di affrontare con disinvoltura qualsiasi condizione grazie alle quattro modalità di funzionamento selezionabili a seconda del fondo da affrontare: Auto, Sport, Snow e Lock. Ognuna di queste quattro modalità sfrutta logiche diverse per adattarsi meglio al terreno e allo stile di guida del guidatore.

Dal punto di vista della dotazione di accessori, la VITARA XT è completa sotto ogni punto di vista e riesce a soddisfare anche un pilota esigente come Andrea Iannone. Dalla versione S da cui deriva eredita cerchi in lega da 17″ Nero lucido, griglia anteriore sportiva, sistemi di sicurezza attiva di ultima generazione, fari anabbaglianti a LED, navigatore con mappe 3D, Bluetooth, sedili riscaldabili in pelle e microfibra con cuciture rosse.

Per sottolineare maggiormente il taglio off-road sono poi presenti fascioni paracolpi laterali, skid plate anteriore rinforzato, passaruota maggiorati e, come anticipato, sticker con motivo “giraffa” sul profilo laterale. Completano il quadro climatizzatore automatico e vari dispositivi di sicurezza quali Radar Brake Support con funzione “attentofrena”, Adaptive Cruise Control e Rear Camera con sensori anteriori e posteriori.

Il prezzo della Suzuki VITARA XT è di 28.900 euro per la versione con cambio manuale e di 30.400 euro per la versione con cambio automatico 6 A/T. Non potevano, ovviamente, mancare i ringraziamenti di Andrea Iannone a Suzuki: “Ho scelto VITARA XT con 1.4 BOOSTERJET e cambio automatico, perché la trovo perfetta sia per muovermi ogni giorno nel traffico senza stress, sia per divertirmi nella guida off-road ogni volta che voglio. Apprezzo le comodità, ma voglio avere sempre la giusta riserva di potenza e libertà a disposizione”.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati