WP_Post Object ( [ID] => 475095 [post_author] => 51 [post_date] => 2017-12-29 12:07:28 [post_date_gmt] => 2017-12-29 11:07:28 [post_content] => Alfa Romeo - Dopo il rilancio ottenuto con Giulia e Stelvio, la casa di Arese è al lavoro su un'altra vettura fondamentale per imporsi sul mercato dei costruttori premium. Ovviamente, visto il successo imperante dei Suv in generale, le ultime indiscrezioni riferiscono che Alfa Romeo pare essere al lavoro su un inedito Suv di grosse dimensioni da lanciare a breve-medio termine. Nello specifico gli sforzi della casa del Biscione sarebbero attualmente orientati alla produzione di un nuovo Suv di segmento E e dunque un gradino più in alto rispetto alla su citata Stelvio. Il terzo modello della nuova gamma Alfa Romeo riserverebbe delle inedite novità di carattere tecnico che Auto Express è riuscita ad intercettare grazie ad una intervista con Roberto Fedeli, Chief Technical Officer di Alfa Romeo. Nel dettaglio, Roberto Fedeli ha così parlato riguardo il nuovo Suv firmato Alfa Romeo: "La Stelvio è un esempio del tipico DNA di Alfa Romeo, dunque perché non trasferire tutto ciò in una vettura più grande? Dobbiamo dare alla nuova auto il giusto grado di elettrificazione: un sistema ibrido plug-in sarebbe un problema per il DNA di Alfa Romeo, ma un ibrido leggero a 48 volt è qualcosa che possiamo fare senza perdere niente." In tal contesto il futuro grosso Suv Alfa Romeo sarebbe il primo ad essere dotato di una propulsione ibrida. A tal riguardo, Fedeli, ha già fatto sapere la configurazione tecnica scelta per il nuovo Suv ibrido: "Siamo abbastanza soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto abbinando l’ibrido a 48 volt con il motore a quattro cilindri. In questo modo da un 2.0 turbo si possono ottenere da 350 cv a 400 cv". (photo credit: Centro Stile Alfa Romeo) [post_title] => Alfa Romeo: un grosso Suv ibrido è all'orizzonte [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => alfa-romeo-un-grosso-suv-ibrido-e-allorizzonte [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2017-12-29 12:07:28 [post_modified_gmt] => 2017-12-29 11:07:28 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=475095 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 1 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Alfa Romeo: un grosso Suv ibrido è all’orizzonte

Potrebbe puntare ad una potenza compresa tra 350 e 400 cv

Alfa Romeo è al lavoro su un inedito Suv da posizionare più in alto della Stelvio. Il grosso Suv sarebbe la prima vettura Alfa Romeo a montare un sistema propulsivo ibrido.
Alfa Romeo: un grosso Suv ibrido è all’orizzonte

Alfa Romeo – Dopo il rilancio ottenuto con Giulia e Stelvio, la casa di Arese è al lavoro su un’altra vettura fondamentale per imporsi sul mercato dei costruttori premium. Ovviamente, visto il successo imperante dei Suv in generale, le ultime indiscrezioni riferiscono che Alfa Romeo pare essere al lavoro su un inedito Suv di grosse dimensioni da lanciare a breve-medio termine.

Nello specifico gli sforzi della casa del Biscione sarebbero attualmente orientati alla produzione di un nuovo Suv di segmento E e dunque un gradino più in alto rispetto alla su citata Stelvio. Il terzo modello della nuova gamma Alfa Romeo riserverebbe delle inedite novità di carattere tecnico che Auto Express è riuscita ad intercettare grazie ad una intervista con Roberto Fedeli, Chief Technical Officer di Alfa Romeo.

Nel dettaglio, Roberto Fedeli ha così parlato riguardo il nuovo Suv firmato Alfa Romeo: “La Stelvio è un esempio del tipico DNA di Alfa Romeo, dunque perché non trasferire tutto ciò in una vettura più grande? Dobbiamo dare alla nuova auto il giusto grado di elettrificazione: un sistema ibrido plug-in sarebbe un problema per il DNA di Alfa Romeo, ma un ibrido leggero a 48 volt è qualcosa che possiamo fare senza perdere niente.”

In tal contesto il futuro grosso Suv Alfa Romeo sarebbe il primo ad essere dotato di una propulsione ibrida. A tal riguardo, Fedeli, ha già fatto sapere la configurazione tecnica scelta per il nuovo Suv ibrido: “Siamo abbastanza soddisfatti dei risultati che abbiamo ottenuto abbinando l’ibrido a 48 volt con il motore a quattro cilindri. In questo modo da un 2.0 turbo si possono ottenere da 350 cv a 400 cv”.

(photo credit: Centro Stile Alfa Romeo)

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. de santis valerio

    3 Gennaio 2018 at 17:07

    i giapponesi con l ibrido sono più avanti

Articoli correlati