Dakar, Peugeot: il “Dream Team” punta alla vittoria nella 40esima edizione

Le 4 3008 DKR Maxi affronteranno oltre 9.000 chilometri

Ultima apparizione per la casa francese al rally raid più famoso al mondo, che tenterà di vincere per la terza volta consecutiva con l'aggiornata 3008 DKR Maxi. La 40esima edizione scatterà a Lima, in Perù, il 6 gennaio. L'arrivo è previsto a Còrdoba, in Argentina, il 20 gennaio.
Dakar, Peugeot: il “Dream Team” punta alla vittoria nella 40esima edizione

Sono passati pochi giorni dall’inizio del nuovo anno e la stagione motoristica può finalmente aprire i battenti con la Dakar. Il celebre rally raid è pronto a visitare nuovamente le sponde dell’Oceano Pacifico con partenza dal 6 gennaio a Lima, in Perù, e arrivo il 20 a Còrdoba, in Argentina. Ad affrontare gli oltre 9.000 chilometri delle 14 prove speciali ci sarà anche Peugeot, vincitrice delle ultime due edizioni.

La 40esima edizione, per il Team Peugeot Total, rappresenterà l’ultima del programma rally raid, ma l’obiettivo non cambia in quanto il target è sempre rivolto verso la vittoria. La divisione sportiva schiererà 4 3008 DKR Maxi, versione aggiornata della 3008 DKR che ha debuttato al Silk Way Rally nel luglio 2017 con Sèbastien Loeb. Quest’ultimo, insieme a Stéphane Peterhansel (vincitore nel 2017), Carlos Sainz e Cyril Despres, comporrà l’ormai noto Dream Team.

La 3008 DKR Maxi è stata rivista nelle dimensioni con 4.312 mm di lunghezza e 2.400 mm di larghezza. Novità anche per quanto concerne le sospensioni per aumentare la stabilità e migliorare la dinamica del veicolo. Sarà equipaggiata con un serbatoio dalla capacità di 400 litri, mentre sotto il cofano è stato confermato il 3.0 biturbo V6 da 340 CV e 800 Nm di coppia con trazione anteriore, abbinato a un cambio sequenziale a 6 rapporti.

“Considerando le nostre vittorie negli ultimi due anni, incluso uno su due tre nel 2017, il nostro unico obiettivo può essere vincere anche la Dakar di quest’anno! Ma non possiamo dare niente per scontato”, ha dichiarato Bruno Famin, Direttore di Peugeot Sport. “L’evento del 2018 sembra destinato ad essere una competizione entusiasmante ma molto lunga, che sarà piena di sfide. Il percorso è più lungo rispetto allo scorso anno e molto più difficile, con alcuni lunghi giorni nel deserto fin dall’inizio – alla fine dei quali potrebbero esserci già delle grosse lacune. Anche il palcoscenico della maratona di 1.000 chilometri costituirà una parte significativa dell’azione e anche l’Argentina non sarà più facile. Tenendo presente i nostri rivali, che hanno anche lavorato sodo, e un importante adeguamento ai regolamenti, non c’è dubbio che sarà un evento estremamente complicato. Mirare alla vittoria in questo contesto è già un grande obiettivo”.

Programma Dakar 2018
Sabato 6 gennaio: Lima – Pisco
Domenica 7 gennaio: Pisco – Pisco
Lunedì 8 gennaio: Pisco – San Juan de Marcona
Martedì 9 gennaio: San Juan de Marcona – San Juan de Marcona
Mercoledì 10 gennaio: San Juan de Marcona – Arequipa
Giovedì 11 gennaio: Arequipa – La Paz
Venerdì 12 gennaio: Giorno di riposo a La Paz
Sabato 13 gennaio: La Paz – Uyuni
Domenica 14 gennaio: Uyuni – Tupiza
Lunedì 15 gennaio: Tupiza – Salta
Martedì 16 gennaio: Salta – Belén
Mercoledì 17 gennaio: Belén – Chilecito
Giovedì 18 gennaio: Chilecito – San Juan
Venerdì 19 gennaio: San Juan – Córdoba
Sabato 20 gennaio: Córdoba – Córdoba

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati