Toyota volta pagina e dice addio alle motorizzazioni diesel in Italia

Dal 1° gennaio vetture disponibili solo a benzina, ibride e a idrogeno

Toyota gamma diesel free - Toyota ha annunciato che dal 1° gennaio 2018 la gamma passenger car italiana è diventata Diesel Free. Addio dunque alle versioni a gasolio di Yaris, Auris e RAV4, mentre l'alimentazione diesel viene mantenuta su fuoristrada e veicoli commerciali.
Toyota volta pagina e dice addio alle motorizzazioni diesel in Italia

Anno nuovo vita nuova per la gamma italiana di Toyota che dal primo gennaio 2018 è diventata Diesel Free. La Casa giapponese ha annunciato quest’importante novità che cancella dal nostro mercato le motorizzazioni a gasolio sulle sue “passenger car” che da adesso in avanti saranno disponibili soltanto con alimentazione a benzina, ibrida o a idrogeno.

L’offerta del costruttore nipponico in Italia farà dunque leva sulle motorizzazioni benzina da 1.0, 1.2, 1.5 e 2.0 litri, sui powertrain ibridi, anche plug-in, con motori termici da 1.5, 1.8 e 2.5 litri e sulla Mirai con propulsore a idrogeno. Usciranno invece dal listino italiano di Toyota le versioni diesel di Auris, Yaris e RAV4, mentre l’alimentazione a gasolio resterà su veicoli commerciali e fuoristrada come Hilux, Land Cruiser e Proace.

La decisione di Toyota è un ulteriore passo verso il grande obiettivo dei 5,5 milioni di vetture elettrificate, tra cui un milione di 100% elettriche e fuel cell, vendute in tutto il mondo entro il 2030.

Del resto la diffusione delle auto ibride nel nostro Paese ha subito un’accelerata nel 2017 con le vendite che sono cresciute del 71% rispetto all’anno precedente. Toyota vanta complessivamente 180.000 vetture ibride immatricolate negli anni in Italia. Nell’anno appena concluso la Casa giapponese in Italia ha superato, per la prima volta nell’ultimo decennio, quota 89.000 auto vendute, parte delle quali equipaggiate con motorizzazione ibrida.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati