Hyundai al CES 2018, non solo Nexo: focus su tecnologie innovative e mobilità a idrogeno [FOTO]

Spazio all'Intelligent Pesonal Cockpit

Hyundai CES 2018 - Hyundai si apre al futuro al CES 2018 dove, insieme al nuovo SUV a idrogeno Nexo, presenta diverse novità tecnologiche a partire dall'Intelligent Personal Cockpit, il nuovo abitacolo che integra anche il Wellness Care per monitorare le condizioni di salute del guidatore.

Al CES di Las Vegas 2018 Hyundai non ha presentato soltanto il nuovo SUV a idrogeno Nexo, ma ha svelato anche una serie di nuovi concept tecnologici incentrati sulla connessione tra le tecnologie del futuro e le nuove soluzioni di mobilità. 

Hyundai ha anche annunciato la sua visione per l’utilizzo dell’idrogeno nella vista di tutti i giorni (Hydrogen Life Vision), mostrando applicazioni domestiche che sfruttano l’energia sostenibile trasferendo negli utilizzi di vita quotidiana i progressi della mobilità a idrogeno.

In particolare viene mostrato come una speciale Hyundai Nexo è in grado di fornire elettricità a un’abitazione, alimentando elettrodomestici e utensili che riempiono le nostre case. La Nexo è anche in grado di erogare acqua pulita per la coltura o per altri utilizzi, grazie al funzionamento del sistema a idrogeno, che emette solo vapore acqueo.

Altra capacità del nuovo SUV a idrogeno di Hyundai è quella di purificare l’aria. Questo avviene tramite il filtro capace di rimuovere il 99,9% delle polveri sottili dall’aria, necessità pratica dettata dal fatto che i sistemi di celle a combustibile del veicolo richiedono aria altamente pura per funzionare.

Per quanto riguarda invece il capitolo delle nuove tecnologie, al CES Hyundai presenta l’Intelligent Personal Cockpit. Si tratta di una nuova configurazione dell’abitacolo che sfrutta diverse avanzate tecnologie che vanno dal riconoscimento vocale basato sull’intelligenza artificiale all’Internet delle Cose, fino al rilevamento delle condizioni fisiche e di salute del conducente.

La funzionalità di riconoscimento vocale di SoundHound, che si basa sull’avanzato sistema “multiple-command recognition”, permette al guidatore di gestire con la voce diverse funzioni di bordo come climatizzatore, tetto apribile e blocco delle portiere. Con il sistema Car-to-Home la portata dei comandi vocali si estende fino in casa con il guidatore che, sempre tramite la voce, può accendere le luci della propria abitazione o ascoltare lo stesso brano che poco prima stava ascoltando in auto.

L’Intelligent Personal Cockpit fa anche da assistente proattivo, fornendo informazioni utili come il promemoria per una riunione o suggerimenti sugli orari di partenza alla luce delle condizioni in tempo reale del traffico.

Nell’abitacolo intelligente di Hyundai spicca poi un’altra tecnologia, il Wellness Care: grazie a due sensori collocati sul volante e sul sedili il sistema è in grado di monitorare i cambiamenti improvvisi della frequenza cardiaca, rilevando il livello di stanchezza del conducente. Ad esempio, in caso di parametri che rilevano un aumento dello stress, il sistema fornisce una video-consultazione online con un medico, riproduce una playlist rilassante e oscura l’illuminazione dell’abitacolo per un’esperienze di guida più riposante.

A completare il pacchetto di tecnologie nel nuovo abitacolo Hyundai c’è lo Smart Tuning Package, sviluppato dalla startup di Hyundai Tune!t, che tra le funzionalità offre la possibilità di regolare autonomamente la posizione del sedile in base all’altezza del conducente, di ascoltare musica in linea con i propri gusti e di aprire la portiera dell’auto semplicemente bussando due volte.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati