Toyota Auris: il nuovo modello alle prese con i test drive di sviluppo sulla neve [FOTO SPIA]

Potrebbe essere svelata entro la fine dell'anno corrente

La futura generazione della Toyota Auris pare essere ormai alle porte: la nuova nata sarà rinnovata esteticamente e a livello tecnico sfrutterà numerose sinergie con altri modelli della gamma del costruttore giapponese

Toyota Auris MY 2019 – Presentata al Salone di Parigi del 2012 e ristilizzata nel corso del 2015, l’attuale generazione di Auris si appresta ad essere sostituita da un modello completamente nuovo che Toyota sta già testando nel corso dei primi test drive di sviluppo: i nostri fotografi, infatti, hanno sorpreso un muletto della futura media giapponese alle prese coi classici collaudi.

Per la prima volta un esemplare della futura generazione di Toyota Auris è stato difatti immortalato durante alcuni test drive su strade abbondantemente innevate. In un contesto dominato dal colore bianco spicca la sagoma nera della futura Toyota Auris caratterizzata da una miriade di camuffature e plastiche posticce coprenti che lasciano intravedere poco o niente della rinnovata carrozzeria.

A prima vista pare che il design della nuova nata sia leggermente più sinuoso e bombato rispetto a quello evidenziato dall’attuale generazione di Auris. In tal contesto le nuove forme saranno di certo contraddistinte dagli ultimi stilemi estetici propri dell’attuale family feeling di Toyota. Ad esempio, entrambi i gruppi ottici sembrano essere più schiacciati e filanti di quelli dell’attuale versione ed in linea con quelli vantati dagli ultimi modelli della casa giapponese. Lo stesso dicasi per gli interni che a quanto pare sembrano abbandonare la linearità dello stile attuale per abbracciare un design più movimentato.

Se l’estetica è ancora ben nascosta alla vista, la parte tecnica invece sembra non avere segreti. Difatti, le ultime indiscrezioni sembrano sicure nell’affermare che la carrozzeria della nuova Auris poggerà sulla piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture) che, ad esempio, già è stata utilizzata sulla nuova Prius. Allo stesso modo, la nuova Auris potrà godere della propulsione ibrida fornita dal motore termico 1.8 abbinato ad un propulsore elettrico per una potenza combinata di 122 cv scaricabile sulle ruote anteriori grazie alla conosciuta trasmissione E-CVT a variazione continua e gestione elettronica.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati