Hyundai Veloster, a Detroit anteprima della nuova generazione, anche in versione N [FOTO e VIDEO LIVE]

Evoluzione moderna per la compatta sudcoreana

Hyundai Veloster MY 2019 - Al Salone di Detroit esordisce in anteprima la nuova Hyundai Veloster, con un look aggiornato e una gamma di contenuti tecnologici e meccanici evoluti. Per la prima volta arriva la Veloster N, versione sportiva che monta il motore turbo 2.0 litri da 275 CV e si caratterizza per estetica e assetto specifico.

Hyundai ha scelto il palcoscenico del Salone di Detroit 2018, da dove vi stiamo mostrando in queste ore le nostre immagini live, per la presentazione in anteprima della seconda generazione della Veloster, che per la prima volta accoglie nella gamma anche la versione sportiva N.

La nuova Hyundai Veloster conferma la sua impostazione asimmetrica che dall’esterno, con le due fiancate con tre porte complessive, arriva fino all’interno: l’abitacolo della vettura infatti mette il guidatore in primo piano separandolo in maniera netta e decisa dai passeggeri. La nuova versione della compatta sudcoreana sarà anche protagonista al cinema con il film “Ant-Man and the Wasp” oltre che nel mondo dei videogame, visto che sarà tra i modelli disponibili in Forza Motorsport 7.

Il look della nuova Veloster punta sul dinamismo con linee moderne che poggia sulla tradizione, derivando direttamente dalla generazione precedente. Gli aggiornamenti più significativi si notano nell’anteriore della vettura con la nuova calandra collocata su un muso più snello e filante, dove c’è un nuovo paraurti che si lega visivamente alle linee della fiancata ed accoglie i nuovi gruppi ottici a LED. Sul profilo della vettura le venature rendono più atletiche le fiancate, mentre al posteriore sul paraurti troviamo l’estrattore con terminale di scarico centrale, lo spoiler sul lunotto posteriore e i fanali, a richiesta anche con luci a LED.

La gamma della nuova Hyundai Veloster parte con la motorizzazione benzina quattro cilindri aspirato da 2.0 litri che eroga 147 CV e 179 Nm di coppia, disponibile con cambio manuale o automatico a controllo elettronico, entrambi a 6 marce. Per una maggiore spinta c’è invece la nuova Veloster Turbo equipaggiata con il motore 1.6 litri da 201 CV e 264 Nm di coppia, che in fase di piena accelerazione, grazie all’overboost, sale fino a 274 Nm. La Veloster Turbo monta di serie la trasmissione manuale a 6 marce, con l’automatico doppia frizione a 7 rapporti disponibile a richiesta. Nella dotazione di serie della versione Turbo c’è anche il Torque Vectoring Control elettronico che consente di migliorare la dinamica di guida dell’auto. Tre le modalità di guida disponibili: Normal, Sport e Smart.

La grande novità che la nuova generazione della Veloster porta con sé è il debutto dell’allestimento sportivo N, anch’esso svelato in anteprima a Detroit. Sulla scia della i30, ora anche la Veloster in versione N adotta il motore turbo 2.0 litri da 275 CV e 352 Nm di coppia con cambio manuale a 6 rapporti. La Hyundai Veloster N monta un kit aerodinamico che la rende più grintosa rispetto al modello standard. Tra gli elementi distintivi c’è l’impianto di scarico sportivo con doppio terminale integrato nel paraurti posteriore. Differenti sono anche gli interni, oltre che diversi aspetto tecnici. La Veloster N ha un assetto specifico e lo sterzo con servoassistenza elettrica che rendono la guida più precisa. Inoltre è dotata di differenziale a slittamento limitato N Corner Carving a controllo elettronico, che agisce con le modalità di guida dell’N Grin Control, mentre al posteriore nel sottoscocca integra una barra antirollio.

Per quanto riguarda l’abitacolo della nuova Veloster Hyundai ha riprogettato l’ambiente attorno al guidatore che sulla plancia di fronte a sé trova l’ampio display (da 7 o 8 pollici) dell’infotainment, che integra la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto, e permette di visualizzare, oltre alle funzionalità delle varie app del proprio smartphone, anche le immagini della retrocamera. Tra gli optional c’è anche l’head-up display. Un’app, grazie al sistema Blue Link che consente di sfruttare anche Amazon Alexa o l’assistente vocale di Google, permette di controllare e azionare da remoto diverse funzionalità dell’auto, come chiusura/apertura porte, accensione motore e impostazione del climatizzatore.

La nuova Veloster offre anche un’avanzata dotazione di sistemi di sicurezza attiva che include il Forward Collision-Avoidance Assit, il Lane Keep Assist, il Blind Sport e il Rear Cross-Traffic.

Nuova Volkswagen Polo Da 119 € al mese con Ecoincentivi Statali Richiedi Preventivo

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati