WP_Post Object ( [ID] => 482062 [post_author] => 24 [post_date] => 2018-01-17 15:52:12 [post_date_gmt] => 2018-01-17 14:52:12 [post_content] => Al Salone di Detroit 2018 debutta in anteprima la Acura RDX Prototype, il concept che prefigura il futuro SUV del marchio giapponese per il mercato americano. Nonostante si tratta ufficialmente di un prototipo, questa RDX presentata a Detroit è dotata della gran parte dei componenti già pronti per la produzione, ad eccezione di alcuni elementi come ad esempio i sottili specchietti retrovisori esterni che potrebbe essere diversi nel modello di serie. Sulla scia di quanto fatto dal marchio Honda/Acura con gli ultimi modelli, la RDX Prototype si presenta con un design fatto di linee taglienti e spigolose che contribuiscono all'aspetto dinamico della vettura. L'anteriore è caratterizzato dal cofano muscoloso, prese d'aria dalla forma inedita sul paraurti, nuova calandra e nuovi gruppi ottici con fari a LED. Sulla coda l'evoluzione stilistica prende forma con i nuovi fanali a LED, lo spoiler e l'estrattore appena accennato. Aprendo le porte della Acura RDX Prototype ci troviamo di fronte a un abitacolo già pronto per un modello di produzione, con un grande display da 10,2 pollici al centro della plancia, gestibile attraverso l'interfaccia True Touchpad, per l'infotainment con sistema operativo Android. L'impianto audio, con 16 altoparlanti da 710 Watt di potenza complessiva, prevede speaker ultrasottili integrati nel cielo dell'abitacolo. La RDX Prototype dispone anche di head-up display, connettività wi-fi, Surround View Camera e sistemi di sicurezza con il Blind Spot Information e il Rear Cross Traffic Monitor. La vettura dispone di un nuovo pianale che offre alla RDX di un passo più generoso e carreggiate più larghe. Sotto il cofano del concept della nuova RDX c'è il motore quattro cilindri VTEC Turbo da 2.0 litri. Al propulsore è associato il cambio automatico a 8 rapporti, oltre al sistema SH-AWD a quattro ruote motrici con torque vectoring. [post_title] => Acura RDX Prototype, il concept con vista sul futuro SUV in anteprima al Salone di Detroit [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => acura-rdx-prototype-il-concept-con-vista-sul-futuro-suv-in-anteprima-al-salone-di-detroit-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-01-17 15:52:12 [post_modified_gmt] => 2018-01-17 14:52:12 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=482062 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Acura RDX Prototype, il concept con vista sul futuro SUV in anteprima al Salone di Detroit [FOTO LIVE]

Stile evoluto con linee nette e spigolose

Acura RDX Prototype - In vista del debutto del modello di serie sul mercato americano Acura ha svelato a Detroit la versione concept della nuova RDX. Il design segue il moderno approccio stilistico del marchio nipponico, mentre a spingere il prototipo c'è il quattro cilindri VTEC Turbo da 2.0 litri.

Al Salone di Detroit 2018 debutta in anteprima la Acura RDX Prototype, il concept che prefigura il futuro SUV del marchio giapponese per il mercato americano.

Nonostante si tratta ufficialmente di un prototipo, questa RDX presentata a Detroit è dotata della gran parte dei componenti già pronti per la produzione, ad eccezione di alcuni elementi come ad esempio i sottili specchietti retrovisori esterni che potrebbe essere diversi nel modello di serie.

Sulla scia di quanto fatto dal marchio Honda/Acura con gli ultimi modelli, la RDX Prototype si presenta con un design fatto di linee taglienti e spigolose che contribuiscono all’aspetto dinamico della vettura. L’anteriore è caratterizzato dal cofano muscoloso, prese d’aria dalla forma inedita sul paraurti, nuova calandra e nuovi gruppi ottici con fari a LED. Sulla coda l’evoluzione stilistica prende forma con i nuovi fanali a LED, lo spoiler e l’estrattore appena accennato.

Aprendo le porte della Acura RDX Prototype ci troviamo di fronte a un abitacolo già pronto per un modello di produzione, con un grande display da 10,2 pollici al centro della plancia, gestibile attraverso l’interfaccia True Touchpad, per l’infotainment con sistema operativo Android. L’impianto audio, con 16 altoparlanti da 710 Watt di potenza complessiva, prevede speaker ultrasottili integrati nel cielo dell’abitacolo. La RDX Prototype dispone anche di head-up display, connettività wi-fi, Surround View Camera e sistemi di sicurezza con il Blind Spot Information e il Rear Cross Traffic Monitor.

La vettura dispone di un nuovo pianale che offre alla RDX di un passo più generoso e carreggiate più larghe. Sotto il cofano del concept della nuova RDX c’è il motore quattro cilindri VTEC Turbo da 2.0 litri. Al propulsore è associato il cambio automatico a 8 rapporti, oltre al sistema SH-AWD a quattro ruote motrici con torque vectoring.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati