WP_Post Object ( [ID] => 482701 [post_author] => 40 [post_date] => 2018-01-19 10:25:18 [post_date_gmt] => 2018-01-19 09:25:18 [post_content] => Da concept car a prodotto, mostrato in occasione del Salone di Detroit 2018. BMW propone al pubblico della rassegna automobilistica in Michigan il nuovo crossover X2. La commercializzazione negli Stati Uniti della nuova BMW X2 sarebbe prospettata per la prossima primavera. Il design del veicolo risulta frutto di una ricerca mirata su materiali e tratti stilistici che lo rendono peculiare all'interno della stessa produzione firmata dalla casa bavarese. La visione esterna sembra dotata di una sportività marcata, legata alle dimensioni contenute in altezza e lunghezza se confrontata con la stessa X1 e alla differente impostazione estetica. Valutando il profilo dell’auto, pare di essere di fronte a una hatchback più voluminosa. Le combinazioni di colori e particolari stilistici ne esaltano l'aspetto generale. L'ambiente interno risulta ben definito, con diversi accenni sportivi e contemporaneamente caratterizzato da una certa eleganza collegata ai diversi dettagli lucidi in tinta scura, oltre ai rivestimenti in SensaTec. Non mancano dispositivi tecnologici come uno schermo da 6,5 pollici, tramite cui gestire il sistema infotainment. Si citano poi delle opzioni: in particolare un display da 8,8 pollici con sistema di navigazione GPS, un Head-Up Display e anche la possibilità di arricchire lo spazio interno con della pelle Dakota. L'essenza della nuova BMW X2 pare dunque il risultato di una mirata combinazione tra i tratti tipici delle grintose berline e le caratteristiche tipiche di un crossover, che sono tradotte in un veicolo dotato di design e contenuti altamente distintivi. La base risulterebbe condivisa con il già citato X1, il Sport Activity Vehicle (SAV) più compatto della famiglia BMW. L'unità motrice prospettata sul mercato statunitense sarebbe un quattro cilindri dotato di tecnologia TwinPower Turbo da 2.0 litri. Un motore capace di generare una spinta di 228 cavalli e 350 Nm di coppia massima. Citati anche un cambio automatico otto rapporti e una trazione integrale xDrive. Valutando le caratteristiche accennate, la velocità massima raggiunta risulterebbe pari a 230 km/h, mentre il classico scatto scatto da 0 a 100 km/h sarebbe completato in 6,3 secondi. [post_title] => BMW X2: al Salone di Detroit il nuovo crossover dell'Elica [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => bmw-x2-al-salone-di-detroit-il-nuovo-crossover-dellelica-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-01-19 10:25:18 [post_modified_gmt] => 2018-01-19 09:25:18 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=482701 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

BMW X2: al Salone di Detroit il nuovo crossover dell’Elica [FOTO LIVE]

Grinta e ricercatezza stilistica

BMW X2 – La casa bavarese introduce alla rassegna nordamericana il suo nuovo veicolo, che arricchisce la gamma SAV

Da concept car a prodotto, mostrato in occasione del Salone di Detroit 2018. BMW propone al pubblico della rassegna automobilistica in Michigan il nuovo crossover X2.

La commercializzazione negli Stati Uniti della nuova BMW X2 sarebbe prospettata per la prossima primavera. Il design del veicolo risulta frutto di una ricerca mirata su materiali e tratti stilistici che lo rendono peculiare all’interno della stessa produzione firmata dalla casa bavarese. La visione esterna sembra dotata di una sportività marcata, legata alle dimensioni contenute in altezza e lunghezza se confrontata con la stessa X1 e alla differente impostazione estetica. Valutando il profilo dell’auto, pare di essere di fronte a una hatchback più voluminosa. Le combinazioni di colori e particolari stilistici ne esaltano l’aspetto generale. L’ambiente interno risulta ben definito, con diversi accenni sportivi e contemporaneamente caratterizzato da una certa eleganza collegata ai diversi dettagli lucidi in tinta scura, oltre ai rivestimenti in SensaTec. Non mancano dispositivi tecnologici come uno schermo da 6,5 pollici, tramite cui gestire il sistema infotainment. Si citano poi delle opzioni: in particolare un display da 8,8 pollici con sistema di navigazione GPS, un Head-Up Display e anche la possibilità di arricchire lo spazio interno con della pelle Dakota.

L’essenza della nuova BMW X2 pare dunque il risultato di una mirata combinazione tra i tratti tipici delle grintose berline e le caratteristiche tipiche di un crossover, che sono tradotte in un veicolo dotato di design e contenuti altamente distintivi. La base risulterebbe condivisa con il già citato X1, il Sport Activity Vehicle (SAV) più compatto della famiglia BMW. L’unità motrice prospettata sul mercato statunitense sarebbe un quattro cilindri dotato di tecnologia TwinPower Turbo da 2.0 litri. Un motore capace di generare una spinta di 228 cavalli e 350 Nm di coppia massima. Citati anche un cambio automatico otto rapporti e una trazione integrale xDrive. Valutando le caratteristiche accennate, la velocità massima raggiunta risulterebbe pari a 230 km/h, mentre il classico scatto scatto da 0 a 100 km/h sarebbe completato in 6,3 secondi.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati