WP_Post Object ( [ID] => 483159 [post_author] => 8 [post_date] => 2018-01-22 18:41:56 [post_date_gmt] => 2018-01-22 17:41:56 [post_content] => Il Motor Show di Bologna è tornato piuttosto in salute. Magari non sarà più al livello dei tempi d’oro, ma sicuramente abbiamo visto un’inversione di tendenza notevole rispetto ai periodi più bui. Secondo alcune indiscrezioni uscite dal cda di BolognaFiere e riportate dal quotidiano bolognese Il Resto del Carlino, infatti, i conti sarebbero in ordine e ci sarebbero dei progetti molto interessanti in discussione per il futuro, a fronte di un piano quinquennale di investimenti da circa 90 milioni di euro (questo sempre secondo il Carlino). Nonostante tutto questo ottimismo, però, rimarrebbe un grande problema, rappresentato dai costi della fiera. Proprio per questo motivo pare che qualcuno abbia persino proposto di spostare il Motor Show dalla storica sede di Bologna alla vicina Modena. Chiariamo subito il campo: per ora si tratta solamente di indiscrezioni. Non è stata presa nessuna decisione e niente è stato stabilito. Si tratterebbe solamente di una proposta della quale al momento non conosciamo il contesto. Secondo i dati riportati dal giornale bolognese, pur andando molto bene, il Motor Show 2017 avrebbe comunque chiuso con un passivo generale di 1,7 milioni di euro. Si tratterebbe comunque di un risultato in linea con il progetto di crescita già preventivato da BolognaFiere, in quanto il pareggio di bilancio secondo la società avrebbe richiesto tre anni di lavoro e questo veniva detto nel 2016, alla prima edizione dello Show dopo la malaugurata sospensione dell’anno prima. Il Motor Show si farà e i primi incontri con le case per l’organizzazione sarebbero già in atto. Tra l’altro l’ente ModenaFiera è controllata al 51% dalla stessa BolognaFiere, per cui anche a livello organizzativo si tratterebbe di uno spostamento piuttosto agevole. I vantaggi sono ovvi: un polo fieristico più piccolo ed economico, ma comunque all’interno della Motor Valley (anzi, ancora più incluso rispetto a Bologna). Tra l’ipotesi e la realizzazione, però, vi sono numerosissimi ostacoli e dettagli da sistemare. Al momento, stando così le cose, uno spostamento del Motor Show 2018 appare decisamente improbabile. Sappiamo, però, che ci si sta pensando, anche se non è chiaro se momentaneamente o definitivamente nel caso. [post_title] => Motor Show 2018: ipotesi spostamento a Modena? [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => motor-show-2018-ipotesi-spostamento-a-modena [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-01-22 18:44:07 [post_modified_gmt] => 2018-01-22 17:44:07 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=483159 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Motor Show 2018: ipotesi spostamento a Modena?

Se ne sarebbe parlato al cda di BolognaFiere

Motor Show 2018 - L’edizione dello scorso anno del Motor Show di Bologna si può dire estremamente positiva, soprattutto a livello di presenze e di prospettive future. Purtroppo, però, persistono numerosi problemi, come ad esempio i costi molto alti. Tanto che pare che durante il cda di BolognaFiere si sia parlato persino di spostare a Modena la kermesse
Motor Show 2018: ipotesi spostamento a Modena?

Il Motor Show di Bologna è tornato piuttosto in salute. Magari non sarà più al livello dei tempi d’oro, ma sicuramente abbiamo visto un’inversione di tendenza notevole rispetto ai periodi più bui. Secondo alcune indiscrezioni uscite dal cda di BolognaFiere e riportate dal quotidiano bolognese Il Resto del Carlino, infatti, i conti sarebbero in ordine e ci sarebbero dei progetti molto interessanti in discussione per il futuro, a fronte di un piano quinquennale di investimenti da circa 90 milioni di euro (questo sempre secondo il Carlino). Nonostante tutto questo ottimismo, però, rimarrebbe un grande problema, rappresentato dai costi della fiera. Proprio per questo motivo pare che qualcuno abbia persino proposto di spostare il Motor Show dalla storica sede di Bologna alla vicina Modena.

Chiariamo subito il campo: per ora si tratta solamente di indiscrezioni. Non è stata presa nessuna decisione e niente è stato stabilito. Si tratterebbe solamente di una proposta della quale al momento non conosciamo il contesto. Secondo i dati riportati dal giornale bolognese, pur andando molto bene, il Motor Show 2017 avrebbe comunque chiuso con un passivo generale di 1,7 milioni di euro. Si tratterebbe comunque di un risultato in linea con il progetto di crescita già preventivato da BolognaFiere, in quanto il pareggio di bilancio secondo la società avrebbe richiesto tre anni di lavoro e questo veniva detto nel 2016, alla prima edizione dello Show dopo la malaugurata sospensione dell’anno prima.

Il Motor Show si farà e i primi incontri con le case per l’organizzazione sarebbero già in atto. Tra l’altro l’ente ModenaFiera è controllata al 51% dalla stessa BolognaFiere, per cui anche a livello organizzativo si tratterebbe di uno spostamento piuttosto agevole. I vantaggi sono ovvi: un polo fieristico più piccolo ed economico, ma comunque all’interno della Motor Valley (anzi, ancora più incluso rispetto a Bologna). Tra l’ipotesi e la realizzazione, però, vi sono numerosissimi ostacoli e dettagli da sistemare. Al momento, stando così le cose, uno spostamento del Motor Show 2018 appare decisamente improbabile. Sappiamo, però, che ci si sta pensando, anche se non è chiaro se momentaneamente o definitivamente nel caso.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati