Ferrari al via della 56esima edizione della 24 Ore di Daytona

Ferrari al via della 56esima edizione della 24 Ore di Daytona

Una 488 GTE in classe GTLM, quattro 488 GT3 in GTD

Saranno cinque le Ferrari al via della 24 Ore di Daytona, che scatterà sabato 27 gennaio. In classe GTLM ci sarà la singola 488 GTE schierata dal Risi Competizione, team che gestirà anche una 488 GT3 in GTD insieme alle altre tre di Spirit of Race e Scuderia Corsa.
Ferrari al via della 56esima edizione della 24 Ore di Daytona

La 56esima edizione della 24 Ore di Daytona, prima gara stagionale dell’IMSA WeatherTech Sportscar in programma nel fine settimana, vedrà nuovamente al via la Ferrari insieme ai team clienti. Dopo il terzo posto dello scorso anno in classe GTLM, il Risi Competizione schiererà come di consueto l’unica 488 GTE, mentre in classe GTD saranno quattro le 488 GT3 che verranno gestite da Risi Competizione, Scuderia Corsa e Spirit of Race.

La squadra di Houston di proprietà di Giuseppe Risi potrà contare su un equipaggio ufficiale formato da Alessandro Pier Guidi, Davide Rigon, James Calado e Toni Vilander. Gli ultimi due hanno centrato l’ultimo gradino del podio nella passata edizione, mentre Rigon ha colto un sesto posto nel 2016, anno in cui la 488 GTE ha fatto il suo debutto rimpiazzando la 458 Italia GTE. Pier Guidi, invece, è stato l’artefice della vittoria mozzafiato nel 2014 con la 458 Italia GTD del team Level 5 Motorsports.

Nella classe GTD c’è attesa per quanto concerne Scuderia Corsa: la squadra di Giacomo Mattioli, orfana di Christina Nielsen, vedrà al volante della 488 GT3 Alessandro Balzan, il ritrovato Jeff Segal, Cooper MacNeil e Gunnar Jeannette. Segal era parte della squadra che vinse nel 2014, l’ultimo trionfo (di classe) ottenuto dalla Ferrari in quel di Daytona. La seconda vettura vedrà un equipaggio formato da Townsend Bell e Bill Sweedler (vincitori nel 2014 con Level 5 Motorsports), Sam Bird e Frankie Montecalvo

La terza 488 GT3 sarà quella del team Spirit of Race affidata a un equipaggio che di solito è rivale di quelli Ferrari, formato da Paul Dalla Lana, Mathias Lauda, Pedro Lamy e Daniel Serra. Chiude il novero delle Ferrari la seconda vettura del team Risi Competizione affidata all’esordiente Miguel Molina (pilota ufficiale), a Matt Griffin e ai messicani Santiago Creel, Martin Fuentes e Ricardo Perez De Lara, vecchia conoscenza del Ferrari Challenge.

La gara prenderà il via sabato 27 gennaio alle ore 20:40.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati