WP_Post Object ( [ID] => 486590 [post_author] => 58 [post_date] => 2018-01-28 10:57:01 [post_date_gmt] => 2018-01-28 09:57:01 [post_content] => Dire che le vetture del cavallino non fossero auto alla portata di tutti non è di certo una novità, tuttavia la cerchia si fa ancora più ristretta perché come molti magari già sapevano, a Maranello non basta presentarsi con un conto a sei o più zeri per potersi aggiudicare una vettura nuova di fabbrica. Bisogna infatti rispettare certi criteri appositamente scelti da Ferrari, che cerca di assicurarsi una clientela di un certo tipo per le proprie vetture che non segue tendenzialmente la capacità di acquisto da parte di un cliente quanto più il suo prestigio o l'immagine che esso potrebbe dare alla vettura, e quindi a Ferrari. Questo discorso continua fino all'imminente presentazione della tanto vociferata 488 in versione più sportiva, che continua a tenerci nel dubbio circa la sua sigla che potrebbe essere GTO o Speciale, la seconda tuttavia appare più probabile. Recentemente è sfuggita una foto probabilmente scattata da qualche ospite invitato alla presentazione segreta della nuova neonata in Ferrari, rimbalzando poi sul web all'impazzata. Qualche giorno dopo è poi sfuggita una seconda immagine, che mostra dal monitor di un PC alcuni criteri di selezione che riguarderebbero molto probabilmente i possibili acquirenti della super sportiva. L'immagine è infatti intitolata con la scritta VS, che simboleggia le vetture sportive riservate al reparto speciale di Ferrari, quindi le versioni più esclusive di ogni modello. Bhe direi che è giunto il momento di analizzare i 4 criteri per cercare di capire se possiamo rientrare nella fatidica lista di Ferrari. Il primo punto inizia a creare una certa selezione: bisogna essere già proprietari di una 488 GTB e possedere inoltre una seconda vettura sportiva alimentata da un V8. Nessuna precisazione se essa debba per forza essere un'altra Ferrari o meno, ma comunque i V8 iniziano a scarseggiare quindi si presume possa essere riferito a vetture leggermente datate e particolari. Scendendo al punto due si entra in una ristrettissima cerchia di eletti, particolarmente vicini a Ferrari, che partecipano al programma Corse Clienti  e che sono proprietari di una vettura da pista specificatamente creata per questa cerchia: si parla infatti di Challenge, FXX, FXX K, 599 GTO ecc. Insomma, auto veramente da smanettoni, molto costose e prestigiose. Procedendo con il punto 3 si aprono decisamente più spiragli: tuttavia se non avete ancora ricevuto nessuna mail recentemente bhe, vi consiglio di sperare nel punto 4. Il terzo criterio appunto si riferisce a quei clienti "top" che magari risultano essere particolarmente noti sullo scenario automobilistico o che Ferrari reputa degni della possibilità di acquistare la prossima loro creazione. Se nessuno dei precedenti rispecchia la vostra situazione, il punto 4 non vi sorprenderà perché probabilmente sarete già in stretti rapporti con quelli di Maranello. È infatti richiesta la presenza nel vostro box di una Ferrari del programma VS, quindi quelle edizioni speciali come F12tdf, 458 Speciale, F430 Scuderia, LaFerrari, F40 ecc. Tuttavia c'è un'altra piccola speranza per voi collezionisti che avete deciso di acquistare una di queste vetture speciali di seconda mano o non direttamente dalla fabbrica: è infatti presente l'ulteriore categoria Bonus che si riferisce proprio a voi. Non rientrate in nessuna delle precedenti? Ci scusiamo allora per avervi dato inutili speranze, tuttavia se le vostre tasche ve lo consentono vi consigliamo di rimanere sull'attenti per potervene accaparrare una di seconda mano, sempre se qualcuno decidesse mai di venderne una.   [post_title] => Ferrari 488 Speciale: i criteri per selezionare i clienti [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => ferrari-488-speciale-i-criteri-per-selezionare-i-clienti [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-01-28 10:57:01 [post_modified_gmt] => 2018-01-28 09:57:01 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=486590 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Ferrari 488 Speciale: i criteri per selezionare i clienti

Una vettura di certo non aperta a tutti

Ferrari 488 Speciale: la selezione clienti di Maranello - Ammesso e concesso che il vostro conto in banca vi possa consentire di sborsare la cifra adeguata a questa prossima creazione del cavallino, dovrete prima riuscire a superare i severi criteri imposti da Ferrari.
Ferrari 488 Speciale: i criteri per selezionare i clienti

Dire che le vetture del cavallino non fossero auto alla portata di tutti non è di certo una novità, tuttavia la cerchia si fa ancora più ristretta perché come molti magari già sapevano, a Maranello non basta presentarsi con un conto a sei o più zeri per potersi aggiudicare una vettura nuova di fabbrica. Bisogna infatti rispettare certi criteri appositamente scelti da Ferrari, che cerca di assicurarsi una clientela di un certo tipo per le proprie vetture che non segue tendenzialmente la capacità di acquisto da parte di un cliente quanto più il suo prestigio o l’immagine che esso potrebbe dare alla vettura, e quindi a Ferrari. Questo discorso continua fino all’imminente presentazione della tanto vociferata 488 in versione più sportiva, che continua a tenerci nel dubbio circa la sua sigla che potrebbe essere GTO o Speciale, la seconda tuttavia appare più probabile.

Recentemente è sfuggita una foto probabilmente scattata da qualche ospite invitato alla presentazione segreta della nuova neonata in Ferrari, rimbalzando poi sul web all’impazzata. Qualche giorno dopo è poi sfuggita una seconda immagine, che mostra dal monitor di un PC alcuni criteri di selezione che riguarderebbero molto probabilmente i possibili acquirenti della super sportiva. L’immagine è infatti intitolata con la scritta VS, che simboleggia le vetture sportive riservate al reparto speciale di Ferrari, quindi le versioni più esclusive di ogni modello. Bhe direi che è giunto il momento di analizzare i 4 criteri per cercare di capire se possiamo rientrare nella fatidica lista di Ferrari.

Il primo punto inizia a creare una certa selezione: bisogna essere già proprietari di una 488 GTB e possedere inoltre una seconda vettura sportiva alimentata da un V8. Nessuna precisazione se essa debba per forza essere un’altra Ferrari o meno, ma comunque i V8 iniziano a scarseggiare quindi si presume possa essere riferito a vetture leggermente datate e particolari. Scendendo al punto due si entra in una ristrettissima cerchia di eletti, particolarmente vicini a Ferrari, che partecipano al programma Corse Clienti  e che sono proprietari di una vettura da pista specificatamente creata per questa cerchia: si parla infatti di Challenge, FXX, FXX K, 599 GTO ecc. Insomma, auto veramente da smanettoni, molto costose e prestigiose.

Procedendo con il punto 3 si aprono decisamente più spiragli: tuttavia se non avete ancora ricevuto nessuna mail recentemente bhe, vi consiglio di sperare nel punto 4. Il terzo criterio appunto si riferisce a quei clienti “top” che magari risultano essere particolarmente noti sullo scenario automobilistico o che Ferrari reputa degni della possibilità di acquistare la prossima loro creazione. Se nessuno dei precedenti rispecchia la vostra situazione, il punto 4 non vi sorprenderà perché probabilmente sarete già in stretti rapporti con quelli di Maranello. È infatti richiesta la presenza nel vostro box di una Ferrari del programma VS, quindi quelle edizioni speciali come F12tdf, 458 Speciale, F430 Scuderia, LaFerrari, F40 ecc. Tuttavia c’è un’altra piccola speranza per voi collezionisti che avete deciso di acquistare una di queste vetture speciali di seconda mano o non direttamente dalla fabbrica: è infatti presente l’ulteriore categoria Bonus che si riferisce proprio a voi.

Non rientrate in nessuna delle precedenti? Ci scusiamo allora per avervi dato inutili speranze, tuttavia se le vostre tasche ve lo consentono vi consigliamo di rimanere sull’attenti per potervene accaparrare una di seconda mano, sempre se qualcuno decidesse mai di venderne una.

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati