Alfa Romeo Giulietta: un’altra ipotesi della prossima generazione [SKETCH]

Pensando a un'erede, che forse potrebbe essere un crossover?

Alfa Romeo Giulietta – L'ipotizzata nuova prospettiva di una futura Giulietta, abbozzata da un abile artista della grafica
Alfa Romeo Giulietta: un’altra ipotesi della prossima generazione [SKETCH]

La prossima generazione dell’Alfa Romeo Giulietta continua ad essere argomento di rilievo, materia di confronto e sperimentazione, che alimenta immaginazione ed estro. Il futuro non risulta definito e i rumors sull’erede dell’attuale berlina compatta prospettano anche una possibile evoluzione, o un potenziale mutamento, progettuale.

Di recente abbiamo riportato proprio l’ipotesi di un crossover, considerando un’immagine realizzata e diffusa tramite il proprio profilo Facebook da Alessandro Masera, collegata proprio ad alcune voci relative alla futura Giulietta. Nuove supposizioni che, forse, prendevano spunto anche da alcune foto spia di un misterioso esemplare di Alfa Romeo. Una vettura ancora non definita, il cui aspetto ricorda un crossover. A una prima occhiata, guardando le foto proposte poco tempo fa sul web, il misterioso prototipo sembrerebbe più compatto dell’attuale Stelvio. Il tipico scudo frontale e un taglio luminoso dei gruppi ottici anteriori, similare al nuovo corso stilistico, hanno suggerito qualcosa e anche aumentato i dubbi.

L’ipotesi di un cambiamento radicale della Giulietta, vertendo verso il ben più promettente e allo stesso tempo combattuto mercato dei crossover o dei SUV compatti, consentirebbe al marchio di rafforzare la propria proposta e rispondere alle esigenze di una clientela contemporanea maggiormente attratta da vetture non solo esteticamente convincenti, ma anche versatili e tecnologiche. Inoltre cambierebbe anche strategia di mercato, evitando il difficile e costoso confronto con le berline di segmento C, che parrebbe poco profittevole. Ma al momento è doveroso il condizionale. Lo stesso vale per le le possibile motorizzazioni da abbinare alla prossima generazione, probabilmente delle unità 1.6 e 2.0 litri turbo a benzina e un 2.2 litri Diesel. Immaginando anche una Quadrifoglio, spinta da una versione potenziata del citato 2.0 litri turbo a benzina. Si suppone che la potenza possa aggirarsi tra i 350 e persino i 400 cavalli.

A queste voci, poi, seguirebbero altre considerazioni. Ad esempio il tipo di base telaistica e la trazione connesse al nuovo progetto. Osservando quanto fatto con Giulia e Stelvio, l’architettura Giorgio sarebbe pienamente sfruttabile per dar forma a un nuovo crossover, ospitando non solo un tipo di trazione posteriore, ma anche integrale. Aspetto che ottimizzerebbe ulteriormente i costi di realizzazione. In ogni caso, è doveroso evidenziare che si tratta sempre di ipotesi, come la nuova bozza rilasciata poco tempo fa sempre da Alessandro Masera, offrendo ancora un’idea della prossima Giulietta vista dalla zona anteriore. Gli attuali canoni estetici risultano evoluti e la visione sportiva ancora più pronunciata. L’aspetto sembra quello di una tipica hatchback, non l’accennata ipotesi di un crossover come in un’altra sua bozza. Al momento: un’altra visione.

Immagine: Masera

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati