Corbellati Missile: la più veloce hypercar al mondo sta per arrivare

Sarà presentata al Salone di Ginevra di Marzo

Aerodinamica curata nei minimi particolari, ampio utilizzo della fibra di carbonio, potente propulsore da 1.800 cv e costruzione artigianale: è questo il bigliettino da visita dell'inedita Corbellati Missile che sarà presentata tra poco meno di un mese al Salone di Ginevra 2018. L'inedita Hypercar punta a raggiungere e superare i 500 km/h.
Corbellati Missile: la più veloce hypercar al mondo sta per arrivare

Corbellati Missile – “Noi siamo la famiglia Corbellati, da 70 anni creatori di gioielli, artisti, appassionati d’ arte, ed oggi l’ultima generazione, appassionata d’ auto sportive, ha intrapreso un percorso nuovo e pieno di sfide per continuare nel segno della tradizione familiare. Il nostro obiettivo è quello di realizzare un’automobile dalle prestazioni uniche che allo stesso tempo sia un gioiello”.

E’ con queste semplici ma affascinanti parole che inizia l’avventura da sogno della famiglia Corbellati nel dorato mondo dei costruttori di hypercar. Un’avventura che, come sottolinea la stessa famiglia Corbellati, “è iniziata pochi anni fa un po’ per gioco e un po’ per passione, ma che in breve tempo è diventata un progetto serio ed impegnativo che ha assorbito tutta la nostra professionalità, impegnandoci giorno dopo giorno sempre di più per seguire personalmente ogni aspetto della progettazione e della realizzazione”.

Proprio come fa l’orafo che realizza ogni singola parte del gioiello artigianalmente, così la famiglia Corbellati intende dar vita ed assemblare a mano la nuova hypercar che verrà svelata in anteprima mondiale al prossimo Salone di Ginevra 2018. La presentazione ufficiale è il 6 Marzo, data in cui la Corbellati Missile entrerà di fatto nella ristretta nicchia di hypercar presenti attualmente sul mercato.

Da dove partire per cominciare a scoprire l’inedito gioiello su quattro ruote firmato Corbellati? Non si può fare a meno di iniziare dal nome. La nuova hypercar si chiama Missile, un nome tanto semplice quanto di impatto che comunica chiaramente gli intenti di chi l’ha progettata e costruita: essere la vettura più veloce al mondo. A tal riguardo Corbellati ha affermato: “l’asticella che ci siamo posti è senza dubbio molto elevata, e può sembrare ai più che sia solo per guadagnare notorietà, ma dietro ci sono mesi di calcoli sull’aerodinamica per ottenere pochissima drag force e la necessaria down force per raggiungere e superare i 500 km/h“.

La Corbellati Missile ha un corpo vettura estremamente affusolato figlio di numerosi studi in galleria del vento e plasmato da una spasmodica ricerca aerodinamica: alla voce misure la Missile dichiara una lunghezza di 467 cm, una larghezza di 204 cm, un’altezza di 117 cm ed un passo di 285 cm. Il telaio della Missile è totalmente in fibra di carbonio associato a pannelli carrozzeria sempre in fibra di carbonio, nobile e ricercato materiale scelto per assicurare la massima rigidezza a fronte di un peso minimo.

Cuore del progetto è il propulsore V8 9.0 biturbo in grado di sprigionare la bellezza di 1.800 cv di potenza e 2350 Nm di coppia che è stato abbinato ad un classico cambio manuale a sei rapporti. La trazione è affidata alla sole ruote posteriori ed abbinata ad un differenziale a slittamento limitato per garantire prestazioni al top. La Corbellati Missile poggia su sospensioni pneumatiche autolivellanti a doppio quadrilatero anteriore e posteriore con ammortizzatori 3 way inboard e molle ad aria controllate elettronicamente. L’inedita hypercar si affida a dischi carboceramici di 396mm di diametro e 36mm di spessore su tutte le ruote e pinze monoblocco a 6 pompanti. A fare da cornice all’impianto frenante, gli enormi pneumatici da 20″ con misure 265/35 all’anteriore e 345/30 al posteriore.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati