Nuova Kia Ceed MY 2018, la terza vita della compatta coreana [VIDEO e FOTO]

Figlia della Stinger, senza apostrofo

A Monaco di Baviera è stata ufficialmente svelata la nuova Kia Ceed, che perde l’apostrofo e si lancia verso una nuova vita. Il design è stato sensibilmente rivisto, anche e soprattutto alla luce delle novità introdotte dalla Stinger, la gran turismo del marchio. In attesa di portarla in strada, la Ceed promette di essere una vettura accattivante e, soprattutto, tecnologica

La Kia Ceed di terza generazione è stata ufficialmente svelata alla stampa a Monaco di Baviera, prima di arrivare davanti al grande pubblico tra poche settimane al Salone di Ginevra. L’ultima versione della segmento C del marchio coreano è diventata più aggressiva e per certi versi più sportiva, aggiungendo un certo fascino ad una vettura che già in passato era stata capace di far parlare molto di sè e che con questa ultima nata probabilmente avrà buone chance di ritagliarsi uno spazio importante in uno dei settori più competitivi del mercato.

 

Tutti i dettagli e tutte le novità della nuova Kia Motors Italia Ceed direttamente dal luogo del reveal! Non perdetevi questo video esclusivo!

Pubblicato da Motorionline su giovedì 15 febbraio 2018

La nuova Kia Ceed è figlia diretta della Stinger. Non tanto dal punto di vista meccanico, per ovvie ragioni, quanto da quello visivo e stilistico. Sono diverse le “chicche” di stampo sportivo che sono state aggiunte a questa hatch e che sono ispirate direttamente alla gran turismo di casa. Sviluppata presso il centro stile di Francoforte, la vettura presenta delle linee molto più nette e marcate rispetto a quelle più rotondeggianti del passato. La griglia “tiger nose” è più larga e anche I gruppi ottici sono stati aggiornati e modernizzati. Da notare soprattutto le nuove luci diurne a LED dall’aspetto quasi “corsaiolo”, che oltre a soddisfare le giuste necessità di sicurezza contribuiscono a rendere molto più accattivante la firma luminosa della vettura. Passando poi sulla fiancata notiamo come il montante posteriore sia ora di colore nero, in modo da creare un effetto a “tetto fluttuante” che è ormai divenuto un segno distintivo delle produzioni più recenti del marchio. Il tutto è pensato per rimandare la memoria anche alle prima versioni GT e GT-Line. La carrozzeria sarà disponibile sin dal lancio in 12 diversi colori, di cui due avete già modo di vedere un’anteprima nelle nostre foto e nel nostro video esclusivo. I cerchioni partono dai modelli base in acciaio da 15 pollici per poi arrivare al 16’’ con aggiunte in alluminio fino all’affascinante 17’’ in alluminio con taglio diamantato bitono. Il carattere più sportivo si vede anche sulla zona posteriore, dove troviamo ancora una volta un’altra coppia di aggressive luci diurne a LED.

All’interno troviamo un ambiente sicuramente ben curato ed affascinante. Il cruscotto è realizzato in un misto di plastica dall’aspetto solido e lucido, insieme ad una gomma molto morbida al tatto e piacevole alla vista. Il sistema di infotainment presenta una diagonale da 8 pollici, mentre la scelta per il cruscotto ricade sui classici riquadri analogici (che faranno la felicità dei più appassionati) con l’uso degli schermi digitali ridotto al minimo. È possibile alzare ancora di più il prestigio dell’abitacolo scorrendo gli optional, nei quali si fanno notare le coperture in pelle per volante e manopola del cambio.
Per quanto riguarda le dimensioni, la nuova Ceed è stata sviluppata sulla nuova piattaforma K2 ed è più larga di 20 mm, più bassa di 23 mm, ma mantiene comunque lo stesso passo della generazione precedente. Sono stati diminuiti anche gli sbalzi, mentre il bagagliaio posteriore parte da una base di 395 litri di capienza, ovviamente ampliabile grazie ai sedili ribaltabili.

La dotazione di motori comprenderà sia benzina che diesel. Il 1.000 turbo benzina T-GDi è stato aggiornato e ora arriva a 120 Cv di potenza, mentre il 1.400 T-GDi, che andrà a sostituire il vecchio 1.600, arriverà a 140 Cv, circa il 4% di potenza in più del suo predecessore secondo I dati della casa. Sarà disponibile anche un 1.400 MPI da 100 Cv. Per quanto riguarda i diesel, invece, la Ceed potrà contare sulla nuova gamma U3 del marchio, perfettamente omologata entro gli standard Euro 6d TEMP. Si tratterà di un 1.600 con potenze da 115 e 136 Cv, entrambi con una coppia da 280 Nm. Tutti I motori saranno disponibili di serie con il cambio manuale da sei marce, mentre l’automatico a sette rapporti e doppia frizione sarà equipaggiabile solo sul 1.400 T-GDi e sul 1.600 CRDi.
Come ci ha confermato lo stesso Giuseppe Bitti, amministratore delegato di Kia Italia, al momento non conosciamo ancora i prezzi della nuova Ceed, che arriverà sul mercato dopo l’estate insieme anche ad altre varianti di carrozzeria oltre a questa hatchback. Nel frattempo, comunque, potete rivedervi la diretta dell’unveiling, che abbiamo trasmesso sulla nostra pagina Facebook.

 

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati