Aspark Owl, 0-100 km/h in 1.9 secondi nei test [VIDEO]

Prestazioni incredibili quelle della supercar giapponese da 1000 CV

Dopo che Elon Musk ha presentato la nuova Tesla Roadster ha dichiarato che l'auto sarà in grado di scattare da 0 a 100 in meno di due secondi netti. Il marchio giapponese Aspark con il suo prototipo sembra che abbia già raggiunto un risultato simile.
Aspark Owl, 0-100 km/h in 1.9 secondi nei test [VIDEO]

Oltre a svelare la Tesla Roadster di seconda generazione a novembre 2017, Elon Musk ha fatto l’audace affermazione che avrebbe raggiunto i 100 km/h in meno di 2 secondi.
Dobbiamo ancora vedere se la Tesla riuscirà a ottenere quel tempo, ma il piccolo marchio giapponese Aspark ha dimostrato che il suo prototipo della Owl ha raggiunto un tempo così esorbitante, indicando che l’affermazione di Musk non era poi così bizzarra.

L’Aspark Owl è stata presentata l’anno scorso e, come la Tesla Roadster, utilizza un propulsore elettrico. Grazie alle batterie sviluppa circa 1000 CV di potenza e ha recentemente raggiunto i 100 km/h in 1.9 secondi durante i test. Una clip della supercar giapponese mostra la folle impresa ottenuta su un pezzo molto corto di asfalto. Potrebbe non essere il luogo di prova più appropriato, ma l’auto sembra portare a termine l’impresa con relativa facilità.

Per quanto veloce sia l’accelerazione della Owl, bisogna però tenere presente un fattore significativo che ha determinato la sua velocità. Infatti guardando il video, se si fa caso alle gomme si può notare che provengono da Hoosier e sono probabilmente delle slick progettate per le drag racing. Quindi sicuramente con delle gomme stradali l’auto andrebbe indubbiamente molto forte, ma non così tanto.
Ricordiamo che il marchio giapponese Aspark ha intenzione di produrre 50 esemplari di questa vettura. Ora non vi resta altro che dare un’occhiata al video per vedere di cosa è capace quest’auto in fase di accelerazione.

Scopri le Offerte



    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati