WP_Post Object ( [ID] => 495763 [post_author] => 65 [post_date] => 2018-02-22 12:17:43 [post_date_gmt] => 2018-02-22 11:17:43 [post_content] => Il Gallia Hotel di Milano è stata la sede della presentazione del 88° Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra che si svolgerà dall'8 al 18 marzo 2018. In realtà l'esposizione aprirà i battenti alcuni giorni prima, esattamente il 5 marzo, con la partecipazione dei rappresentanti dei media per l'elezione del Car of the Year, premio per il quale concorrono sette nuovi modelli: Alfa Romeo Stelvio, Audi A8, BMW 5, Citroen C3 Aircross, Kia Stinger, Seat Ibiza e Volvo CX40. L'edizione 2018 segna anche qualche defezione nella lista dei partecipanti, tra cui Opel, DS, Infiniti, Cadillac e Chevrolet che non ritengono più così necessaria la presenza ad appuntamento tradizionali in assenza di vere e proprie novità da presentare sul mercato, in favore di eventi più ad ampio respiro come, ad esempio, il CES di Las Vegas. Per ovviare a questa problematica, è stata decisa un'alleanza strategica con Messe Berlin e Ifa che dovrebbe essere il contraltare europeo del CES e garantire al salone svizzero una posizione di assoluto rilievo per nel settore dell'automotive. Nonostante assenze importanti, saranno comunque ben oltre 180 gli espositori presenti, con marchi come Aston Martin, Jaguar, Land Rover e Citroen che avranno spazi più ampi e confortevoli. Come ogni anno TAG Heuer esporrà nel proprio padiglione auto da corsa - Formula 1 e Formula E - e simulatori di ultimissima generazione per avvincenti sfide sui principali circuiti del mondo. Nomi e numeri importanti, impreziositi dalle oltre 100 anteprime mondiali ed europee presentate in 70 conferenze stampa, 900 modelli esposti, oltre 10.000 rappresentanti dei media e 700.000 visitatori. “Il Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra gode di ottima salute - ha dichiarato il presidente della manifestazione, Maurice Turrettini - ma questo non ci risparmia dal seguire con attenzione lo sviluppo del settore e le aspettative dei visitatori, rivolgendo sempre maggiore attenzione alla tecnologia e alle novità dell'infotainment”. Anche quest'anno sarà presente in qualità di Presenting Partner l'Ufficio Federale per l'Energia (BFE) con la campagna pubblicitaria CO2Ribassato e l'app Salon Car Collector che permetterà di scoprire le auto esposte più efficienti dal punto di vista energetico. Diverse le categorie di auto presenti. “Auto da sogno” accoglierà la nuova Zenvo; la McLaren Senna in edizione limitata con un motore da 300 CV; David Brown che presenterà la Speedback Silverstone Edition, Range Rover SV Coupè e Aston Martin. Tante anche le auto green, quindi con alimentazioni alternative: le più interessanti sono Jaguar i-Pace, Hyundai Kona Electro con 400 km di autonomia e Nissan Leaf che sarà presentata in anteprima europea. Tra le novità più attese impossibile non citare la Cupra, appartenente al gruppo Seat; la BMW X4 di nuova generazione; la Mercedes Classe A di quarta generazione che verrà presentata in anteprima mondiale come la Hyundai Santa Fe, la Kia Ceed e la Ford Ka+ Active prodotta con motore diesel in controtendenza col resto del mercato che registra un progressivo abbandono dei motori a gasolio per le vetture di piccole dimensioni. Inoltre, faranno bella mostra di sé la nuova Mercedes Classe G, rivista negli interni e in parte nella scocca; la Hyundai Veloster; l'Aston Martin DB 11 Volante; la nuova Jeep Wrangler ora disponibile anche con cambio automatico. Tante le manifestazioni correlate tra cui il congresso European Battery, ma anche il Creativity Aword per lo stand più innovativo e la mostra con tutte le più interessanti concept car del passato di produzione italiana. Il Salone sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 20 nei giorni infrasettimanali, mentre durante i fine settimana dalle ore 9 alle ore 19, con prezzi ribassati e diverse agevolazioni. [post_title] => Presentato l'88° Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra: tante novità per superare le difficoltà [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => presentato-l88-salone-internazionale-dellauto-di-ginevra-tante-novita-per-superare-le-difficolta [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-02-22 12:20:27 [post_modified_gmt] => 2018-02-22 11:20:27 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=495763 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Presentato l’88° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra: tante novità per superare le difficoltà

Opel, DS, Infiniti, Cadillac e Chevrolet diserteranno la manifestazione, ma gli organizzatori rilanciano puntando forte sulle energie alternative

Il Salone sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 20 nei giorni infrasettimanali, mentre durante i fine settimana dalle ore 9 alle ore 19, con prezzi ribassati e diverse agevolazioni.
Presentato l’88° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra: tante novità per superare le difficoltà

Il Gallia Hotel di Milano è stata la sede della presentazione del 88° Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra che si svolgerà dall’8 al 18 marzo 2018.

In realtà l’esposizione aprirà i battenti alcuni giorni prima, esattamente il 5 marzo, con la partecipazione dei rappresentanti dei media per l’elezione del Car of the Year, premio per il quale concorrono sette nuovi modelli: Alfa Romeo Stelvio, Audi A8, BMW 5, Citroen C3 Aircross, Kia Stinger, Seat Ibiza e Volvo CX40. L’edizione 2018 segna anche qualche defezione nella lista dei partecipanti, tra cui Opel, DS, Infiniti, Cadillac e Chevrolet che non ritengono più così necessaria la presenza ad appuntamento tradizionali in assenza di vere e proprie novità da presentare sul mercato, in favore di eventi più ad ampio respiro come, ad esempio, il CES di Las Vegas. Per ovviare a questa problematica, è stata decisa un’alleanza strategica con Messe Berlin e Ifa che dovrebbe essere il contraltare europeo del CES e garantire al salone svizzero una posizione di assoluto rilievo per nel settore dell’automotive. Nonostante assenze importanti, saranno comunque ben oltre 180 gli espositori presenti, con marchi come Aston Martin, Jaguar, Land Rover e Citroen che avranno spazi più ampi e confortevoli. Come ogni anno TAG Heuer esporrà nel proprio padiglione auto da corsa – Formula 1 e Formula E – e simulatori di ultimissima generazione per avvincenti sfide sui principali circuiti del mondo.

Nomi e numeri importanti, impreziositi dalle oltre 100 anteprime mondiali ed europee presentate in 70 conferenze stampa, 900 modelli esposti, oltre 10.000 rappresentanti dei media e 700.000 visitatori. “Il Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra gode di ottima salute – ha dichiarato il presidente della manifestazione, Maurice Turrettinima questo non ci risparmia dal seguire con attenzione lo sviluppo del settore e le aspettative dei visitatori, rivolgendo sempre maggiore attenzione alla tecnologia e alle novità dell’infotainment”. Anche quest’anno sarà presente in qualità di Presenting Partner l’Ufficio Federale per l’Energia (BFE) con la campagna pubblicitaria CO2Ribassato e l’app Salon Car Collector che permetterà di scoprire le auto esposte più efficienti dal punto di vista energetico.

Diverse le categorie di auto presenti. “Auto da sogno” accoglierà la nuova Zenvo; la McLaren Senna in edizione limitata con un motore da 300 CV; David Brown che presenterà la Speedback Silverstone Edition, Range Rover SV Coupè e Aston Martin. Tante anche le auto green, quindi con alimentazioni alternative: le più interessanti sono Jaguar i-Pace, Hyundai Kona Electro con 400 km di autonomia e Nissan Leaf che sarà presentata in anteprima europea. Tra le novità più attese impossibile non citare la Cupra, appartenente al gruppo Seat; la BMW X4 di nuova generazione; la Mercedes Classe A di quarta generazione che verrà presentata in anteprima mondiale come la Hyundai Santa Fe, la Kia Ceed e la Ford Ka+ Active prodotta con motore diesel in controtendenza col resto del mercato che registra un progressivo abbandono dei motori a gasolio per le vetture di piccole dimensioni. Inoltre, faranno bella mostra di sé la nuova Mercedes Classe G, rivista negli interni e in parte nella scocca; la Hyundai Veloster; l’Aston Martin DB 11 Volante; la nuova Jeep Wrangler ora disponibile anche con cambio automatico. Tante le manifestazioni correlate tra cui il congresso European Battery, ma anche il Creativity Aword per lo stand più innovativo e la mostra con tutte le più interessanti concept car del passato di produzione italiana.

Il Salone sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 20 nei giorni infrasettimanali, mentre durante i fine settimana dalle ore 9 alle ore 19, con prezzi ribassati e diverse agevolazioni.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati