WP_Post Object ( [ID] => 496564 [post_author] => 51 [post_date] => 2018-02-23 13:27:08 [post_date_gmt] => 2018-02-23 12:27:08 [post_content] => Oltre che investire sulle potenzialità dell'elettrico attraverso la sua LEAF, Nissan vuole dare una bella accelerata verso il progresso anche nel campo della mobilità robotizzata. In tal contesto il costruttore giapponese ha dichiarato di voler presto iniziare i test sulla guida automatizzata. Nello specifico Nissan e DeNA Co inaugureranno il prossimo 5 marzo il test sul campo Easy Ride del nuovo servizio di mobilità robotizzato a cui le due aziende stanno collaborando. Le due aziende partner hanno fatto sapere che "il servizio di mobilità Easy Ride si rivolge a chiunque desideri raggiungere la meta desiderata a bordo di un veicolo automatizzato". Durante il test sul campo, che si svolgerà nel distretto Minatomirai di Yokohama, nella prefettura giapponese di Kanagawa, i partecipanti potranno viaggiare all’interno di veicoli dotati di tecnologia a guida automatizzata seguendo una rotta prestabilita di un percorso che si estende per circa 4,5 chilometri tra il quartier generale Nissan e il centro commerciale Yokohama World Porters. In tal contesto, Nissan e DeNA testeranno anche le esclusive funzioni di assistenza associate a Easy Ride: utilizzando un’apposita applicazione per dispositivo mobile, i passeggeri potranno dare indicazioni su ciò che desiderano fare, in forma scritta o tramite comando vocale, oltre a scegliere la propria destinazione da un elenco di mete consigliate. All’interno dell’auto, lo schermo di un tablet mostrerà quasi 500 punti di interesse ed eventi consigliati nelle vicinanze ed inoltre sarà possibile scaricare sul proprio smartphone circa 40 buoni sconto da utilizzare in negozi e ristoranti della zona. Al fine di garantire un’efficiente gestione della flotta e la massima tranquillità dei clienti, Nissan e DeNA hanno prontamente allestito anche un centro di monitoraggio da remoto che sfrutta le tecnologie avanzate delle due aziende per una maggiore sicurezza dei partecipanti al progetto. Alla fine dell'esperienza di guida automatizzata ai partecipanti verrà chiesto di completare un sondaggio sull’esperienza in generale, sull’uso dei contenuti, dei buoni sconto e sul prezzo che riterrebbero corretto per il servizio Easy Ride. Una volta completata questa fase di studio, Nissan e DeNA integreranno i risultati del sondaggio nelle attività di sviluppo in corso e anche nei futuri test sul campo. La sperimentazione effettuata permetterà a Nissan e DeNA di acquisire nuove conoscenze attraverso il collaudo del servizio Easy Ride aperto al pubblico al fine di studiarne le effettive potenzialità commerciali. La collaborazione tra Nissan e DeNA legata alla guida automatizzata non è però fine a se stessa e "punta anche allo sviluppo di servizi riguardanti ambienti senza conducente, ampliamento delle rotte, logistica di distribuzione dei veicoli, processi di carico/scarico e supporto multilingua". L’obiettivo iniziale è lanciare Easy Ride in un contesto circoscritto per poi proporre un servizio completo a ridosso del 2020. [post_title] => Nissan e DeNA avviano i primi test di mobilità robotizzata [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => nissan-e-dena-avviano-i-primi-test-di-mobilita-robotizzata [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-02-23 13:34:00 [post_modified_gmt] => 2018-02-23 12:34:00 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=496564 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Nissan e DeNA avviano i primi test di mobilità robotizzata

Easy Ride è un progetto di guida automatizzata

Nissan e DeNA inaugureranno il prossimo 5 marzo il test sul campo Easy Ride del nuovo servizio di mobilità robotizzato a cui le due aziende stanno collaborando. L’obiettivo è lanciare Easy Ride in forma completa a ridosso del 2020.
Nissan e DeNA avviano i primi test di mobilità robotizzata

Oltre che investire sulle potenzialità dell’elettrico attraverso la sua LEAF, Nissan vuole dare una bella accelerata verso il progresso anche nel campo della mobilità robotizzata. In tal contesto il costruttore giapponese ha dichiarato di voler presto iniziare i test sulla guida automatizzata. Nello specifico Nissan e DeNA Co inaugureranno il prossimo 5 marzo il test sul campo Easy Ride del nuovo servizio di mobilità robotizzato a cui le due aziende stanno collaborando.

Le due aziende partner hanno fatto sapere che “il servizio di mobilità Easy Ride si rivolge a chiunque desideri raggiungere la meta desiderata a bordo di un veicolo automatizzato”. Durante il test sul campo, che si svolgerà nel distretto Minatomirai di Yokohama, nella prefettura giapponese di Kanagawa, i partecipanti potranno viaggiare all’interno di veicoli dotati di tecnologia a guida automatizzata seguendo una rotta prestabilita di un percorso che si estende per circa 4,5 chilometri tra il quartier generale Nissan e il centro commerciale Yokohama World Porters.

In tal contesto, Nissan e DeNA testeranno anche le esclusive funzioni di assistenza associate a Easy Ride: utilizzando un’apposita applicazione per dispositivo mobile, i passeggeri potranno dare indicazioni su ciò che desiderano fare, in forma scritta o tramite comando vocale, oltre a scegliere la propria destinazione da un elenco di mete consigliate. All’interno dell’auto, lo schermo di un tablet mostrerà quasi 500 punti di interesse ed eventi consigliati nelle vicinanze ed inoltre sarà possibile scaricare sul proprio smartphone circa 40 buoni sconto da utilizzare in negozi e ristoranti della zona.

Al fine di garantire un’efficiente gestione della flotta e la massima tranquillità dei clienti, Nissan e DeNA hanno prontamente allestito anche un centro di monitoraggio da remoto che sfrutta le tecnologie avanzate delle due aziende per una maggiore sicurezza dei partecipanti al progetto. Alla fine dell’esperienza di guida automatizzata ai partecipanti verrà chiesto di completare un sondaggio sull’esperienza in generale, sull’uso dei contenuti, dei buoni sconto e sul prezzo che riterrebbero corretto per il servizio Easy Ride.

Una volta completata questa fase di studio, Nissan e DeNA integreranno i risultati del sondaggio nelle attività di sviluppo in corso e anche nei futuri test sul campo. La sperimentazione effettuata permetterà a Nissan e DeNA di acquisire nuove conoscenze attraverso il collaudo del servizio Easy Ride aperto al pubblico al fine di studiarne le effettive potenzialità commerciali.

La collaborazione tra Nissan e DeNA legata alla guida automatizzata non è però fine a se stessa e “punta anche allo sviluppo di servizi riguardanti ambienti senza conducente, ampliamento delle rotte, logistica di distribuzione dei veicoli, processi di carico/scarico e supporto multilingua”. L’obiettivo iniziale è lanciare Easy Ride in un contesto circoscritto per poi proporre un servizio completo a ridosso del 2020.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati