WP_Post Object ( [ID] => 497051 [post_author] => 52 [post_date] => 2018-02-27 09:11:46 [post_date_gmt] => 2018-02-27 08:11:46 [post_content] => Presentate a novembre 2017, Aston Martin esporrà la nuova Vantage stradale e da corsa al Salone di Ginevra. La nuova generazione, che rimpiazza il modello precedente nato nell'ormai lontano 2005, affronterà infatti il suo primo bagno di folla alla rassegna elvetica, in programma dall'8 al 18 marzo, e mostrerà tutto il suo sguardo aggressivo espresso da linee muscolose con ogni aspetto del design funzionale all'aerodinamica. L'abitacolo, semplice ed elegante in stile Aston, si avvale di sedili sportivi color nero con inserti che richiamano la tonalità della verniciatura esterna. Inoltre, la plancia prevede il monitor del sistema multimediale. La nuova Vantage è spinta dal 4.0 biturbo V8 AMG da 510 CV e 685 Nm di coppia abbinato a una trasmissione automatica a 8 rapporti con convertitore di coppia. Il propulsore è stato posizionato più in basso e più indietro possibile per una perfetta distribuzione dei pesi e per abbassare il baricentro. La potenza, i cui dispositivi elettronici aiutano nella gestione del controllo, prevede uno scatto da 0 a 100 in 3,6 secondi e una velocità massima di 314 km/h. La Super Stagione 2018/2019 del Mondiale Endurance vedrà al via anche la nuova Aston Martin Vantage GTE AMR, auto con la quale Aston Martin Racing gareggerà nella classe GTE Pro. Costruita dalla Prodrive secondo i regolamenti ACO/FIA, dispone di un telaio in alluminio e si avvale di una nuova configurazione aerodinamica, impianto frenante Alcon, sospensioni Ohlins e pneumatici Michelin, che dopo due stagioni rimpiazzano Dunlop. Sotto il cofano è alloggiato un 4.0 biturbo V8 AMG da circa 500 CV. L'esordio è previsto il prossimo maggio alle 6 Ore di Spa, mentre il mese successivo affronterà la 24 Ore di Le Mans. [post_title] => Aston Martin al Salone di Ginevra con la Vantage stradale e da corsa [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => aston-martin-al-salone-di-ginevra-con-la-vantage-stradale-e-da-corsa [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-02-27 09:11:46 [post_modified_gmt] => 2018-02-27 08:11:46 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=497051 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Aston Martin al Salone di Ginevra con la Vantage stradale e da corsa

Entrambe spinte dal 4.0 biturbo V8 targato AMG

La Casa di Gaydon si presenterà alla rassegna elvetica con la nuova generazione del modello stradale e da corsa. Quest'ultimo affronterà la Super Stagione 2018/2019 del Mondiale Endurance, 24 Ore di Le Mans inclusa.
Aston Martin al Salone di Ginevra con la Vantage stradale e da corsa

Presentate a novembre 2017, Aston Martin esporrà la nuova Vantage stradale e da corsa al Salone di Ginevra. La nuova generazione, che rimpiazza il modello precedente nato nell’ormai lontano 2005, affronterà infatti il suo primo bagno di folla alla rassegna elvetica, in programma dall’8 al 18 marzo, e mostrerà tutto il suo sguardo aggressivo espresso da linee muscolose con ogni aspetto del design funzionale all’aerodinamica.

L’abitacolo, semplice ed elegante in stile Aston, si avvale di sedili sportivi color nero con inserti che richiamano la tonalità della verniciatura esterna. Inoltre, la plancia prevede il monitor del sistema multimediale. La nuova Vantage è spinta dal 4.0 biturbo V8 AMG da 510 CV e 685 Nm di coppia abbinato a una trasmissione automatica a 8 rapporti con convertitore di coppia. Il propulsore è stato posizionato più in basso e più indietro possibile per una perfetta distribuzione dei pesi e per abbassare il baricentro. La potenza, i cui dispositivi elettronici aiutano nella gestione del controllo, prevede uno scatto da 0 a 100 in 3,6 secondi e una velocità massima di 314 km/h.

La Super Stagione 2018/2019 del Mondiale Endurance vedrà al via anche la nuova Aston Martin Vantage GTE AMR, auto con la quale Aston Martin Racing gareggerà nella classe GTE Pro. Costruita dalla Prodrive secondo i regolamenti ACO/FIA, dispone di un telaio in alluminio e si avvale di una nuova configurazione aerodinamica, impianto frenante Alcon, sospensioni Ohlins e pneumatici Michelin, che dopo due stagioni rimpiazzano Dunlop. Sotto il cofano è alloggiato un 4.0 biturbo V8 AMG da circa 500 CV. L’esordio è previsto il prossimo maggio alle 6 Ore di Spa, mentre il mese successivo affronterà la 24 Ore di Le Mans.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati