WP_Post Object ( [ID] => 497362 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-02-28 10:57:25 [post_date_gmt] => 2018-02-28 09:57:25 [post_content] => Il Salone di Ginevra 2018 (8-18 marzo) è ormai imminente e la prossima settimana verranno svelate tutte le novità, annunciate nel corso dell’ultimo periodo, con i giorni dedicati alla stampa previsti per martedì e mercoledì prossimo. Tra queste c’è anche la versione europea della rinnovata Honda CR-V, con la nuova generazione di uno dei SUV di maggiore successo a livello globale. La vettura è stata aggiornata sia nel design che nei contenuti, con l’opzione sette posti per la prima volta ed anche un telaio più sofisticato, per garantire un’esperienza di guida più coinvolgente, soprattutto in fuoristrada. A livello estetico, la nuova Honda CR-V presenta un design rinfrescato, con passaruota più ampi e musolosi, contorni più nitidi e la caratteristica grafica dei fari dell’ultimo corso del marchio giapponese. Le proporzioni sono leggermente più grandi, rispetto alla generazione precedente, così come è stato aumentato il passo, con un abitacolo più spazioso per tutti gli occupanti, ed un vano di carico più lungo. Grande attenzione per la parte aerodinamica e per l’efficienza in termini di consumi, con l’introduzione del sistema Active Shutter Grille, per ridurre l’utilizzo del carburante. Le novità non sono solamente estetiche, ma anche per quanto riguarda la parte tecnica. Oltre al motore a benzina VTEC Turbo dal 1.5 litri, disponibile con cambio manuale a sei rapporti o l’automatico CVT, la novità è l’arrivo della versione ibrida. Quest’ultima sarà composta da un propulsore a due tempi benzina da 2.0 litri e due motori elettrici, con un unico rapporto di trasmissione fissa, per creare una connessione diretta tra i componenti in movimento e un trasferimento più uniforme della coppia. Le prime consegne della nuova Honda CR-V in Europa sono previste per l’autunno 2018, mentre la variante ibrida arriverà all’inizio del 2019. [post_title] => Honda CR-V 2018: la versione europea al Salone di Ginevra [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => honda-cr-v-2018-la-versione-europea-al-salone-di-ginevra-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-02-28 11:52:34 [post_modified_gmt] => 2018-02-28 10:52:34 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=497362 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Honda CR-V 2018: la versione europea al Salone di Ginevra [FOTO]

Prime consegne in autunno, la versione ibrida nel 2019

Honda CR-V - Il Salone di Ginevra 2018 sarà il teatro della presentazione ufficiale della nuova generazione del SUV, per quanto riguarda il mercato europeo. Novità estetiche, passo più allungato e l'arrivo del motore ibrido, con le prime consegne a partire dal prossimo autunno.

Il Salone di Ginevra 2018 (8-18 marzo) è ormai imminente e la prossima settimana verranno svelate tutte le novità, annunciate nel corso dell’ultimo periodo, con i giorni dedicati alla stampa previsti per martedì e mercoledì prossimo. Tra queste c’è anche la versione europea della rinnovata Honda CR-V, con la nuova generazione di uno dei SUV di maggiore successo a livello globale. La vettura è stata aggiornata sia nel design che nei contenuti, con l’opzione sette posti per la prima volta ed anche un telaio più sofisticato, per garantire un’esperienza di guida più coinvolgente, soprattutto in fuoristrada.

A livello estetico, la nuova Honda CR-V presenta un design rinfrescato, con passaruota più ampi e musolosi, contorni più nitidi e la caratteristica grafica dei fari dell’ultimo corso del marchio giapponese. Le proporzioni sono leggermente più grandi, rispetto alla generazione precedente, così come è stato aumentato il passo, con un abitacolo più spazioso per tutti gli occupanti, ed un vano di carico più lungo. Grande attenzione per la parte aerodinamica e per l’efficienza in termini di consumi, con l’introduzione del sistema Active Shutter Grille, per ridurre l’utilizzo del carburante.

Le novità non sono solamente estetiche, ma anche per quanto riguarda la parte tecnica. Oltre al motore a benzina VTEC Turbo dal 1.5 litri, disponibile con cambio manuale a sei rapporti o l’automatico CVT, la novità è l’arrivo della versione ibrida. Quest’ultima sarà composta da un propulsore a due tempi benzina da 2.0 litri e due motori elettrici, con un unico rapporto di trasmissione fissa, per creare una connessione diretta tra i componenti in movimento e un trasferimento più uniforme della coppia. Le prime consegne della nuova Honda CR-V in Europa sono previste per l’autunno 2018, mentre la variante ibrida arriverà all’inizio del 2019.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati