WP_Post Object ( [ID] => 497841 [post_author] => 40 [post_date] => 2018-03-01 17:09:23 [post_date_gmt] => 2018-03-01 16:09:23 [post_content] => Jeep® aggiunge nuovi capitoli al suo voluminoso libro scritto dal lontano 1941. Al Salone di Ginevra 2018, la casa statunitense propone tre ghiotte anteprime: due per l'Area EMEA e una europea. Nello specifico il debutto delle nuove Wrangler e Cherokee, oltre a quello del prestazionale Gran Cherokee Trackhawk. In primis la quarta generazione di Wrangler, caratterizzata da uno stile aggiornato ma pur sempre riconoscibile. Un aspetto muscoloso e legato ai canoni storici del mezzo. Una vettura arricchita anche a livello tecnologico, nel concetto e sempre 4x4. Presente nell'occasione anche un esemplare storico di Willys-Overland MB da cui è partita la lunga storia del marchio statunitense. In evidenza anche la nuova Cherokee, proposta pure nella particolare caratterizzazione Night Eagle. Una versione già nota nella gamma di Renegade, Grand Cherokee e Wrangler, impreziosita da dettagli in nero lucido. Ma lo stand della casa americana, in base alle anticipazioni, risulta costellato anche dai veicoli personalizzati da Mopar, ricambista e partner nella fornitura di servizi per il marchio. In particolare una Jeep Renegade Longitude rivestita di una tinta Hyper Green, una Jeep Compass Trailhawk in colorazione Spitfire Orange, una Jeep Wrangler Sahara e una Grand Cherokee Trailhawk con veste Rhino. Sotto i riflettori, poi, la Renegade MY18. La versione aggiornata con sistemi che ne amplificano la funzionalità associata a un innovativo sistema infotainment gestibile da 5, 7 e 8.4 pollici, con novità anche dal punto di vista dell'interazione e della navigazione. Ma tra le ghiotte anteprime anche la potente Jeep Grand Cherokee Trackhawk spinta da un voluminoso V8 sovralimentato di 6,2 litri che può generare 700 cavalli e 868 Nm di coppia massima, assecondato da una dotazione che rende questa versione la massima espressione prestazionale realizzata dalla casa. Un modello a cui è affiancata anche la Grand Cherokee S, una versione speciale dotata di un propulsore Multijet II di 3.0 litri da 250 cavalli, rivestita nell'occasione da una vernice Bright White Clear Coat e un ambiente esaltato da rivestimenti in pelle e camoscio dalla tonalità scura. [post_title] => Jeep: al Salone di Ginevra 2018 arriva la nuova Wrangler [FOTO] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => jeep-al-salone-di-ginevra-2018-arriva-la-nuova-wrangler-foto [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-01 17:09:23 [post_modified_gmt] => 2018-03-01 16:09:23 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=497841 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Jeep: al Salone di Ginevra 2018 arriva la nuova Wrangler [FOTO]

Spazio anche al potente Grand Cherokee Tackhawk

Jeep Wrangler 2018 al Salone di Ginevra – La casa statunitense propone al pubblico europeo la quarta generazione del suo noto fuoristrada, oltre ad altre novità tra cui la Grand Cherokee più performante di sempre

Jeep® aggiunge nuovi capitoli al suo voluminoso libro scritto dal lontano 1941. Al Salone di Ginevra 2018, la casa statunitense propone tre ghiotte anteprime: due per l’Area EMEA e una europea. Nello specifico il debutto delle nuove Wrangler e Cherokee, oltre a quello del prestazionale Gran Cherokee Trackhawk.

In primis la quarta generazione di Wrangler, caratterizzata da uno stile aggiornato ma pur sempre riconoscibile. Un aspetto muscoloso e legato ai canoni storici del mezzo. Una vettura arricchita anche a livello tecnologico, nel concetto e sempre 4×4. Presente nell’occasione anche un esemplare storico di Willys-Overland MB da cui è partita la lunga storia del marchio statunitense.

In evidenza anche la nuova Cherokee, proposta pure nella particolare caratterizzazione Night Eagle. Una versione già nota nella gamma di Renegade, Grand Cherokee e Wrangler, impreziosita da dettagli in nero lucido.
Ma lo stand della casa americana, in base alle anticipazioni, risulta costellato anche dai veicoli personalizzati da Mopar, ricambista e partner nella fornitura di servizi per il marchio. In particolare una Jeep Renegade Longitude rivestita di una tinta Hyper Green, una Jeep Compass Trailhawk in colorazione Spitfire Orange, una Jeep Wrangler Sahara e una Grand Cherokee Trailhawk con veste Rhino.

Sotto i riflettori, poi, la Renegade MY18. La versione aggiornata con sistemi che ne amplificano la funzionalità associata a un innovativo sistema infotainment gestibile da 5, 7 e 8.4 pollici, con novità anche dal punto di vista dell’interazione e della navigazione.
Ma tra le ghiotte anteprime anche la potente Jeep Grand Cherokee Trackhawk spinta da un voluminoso V8 sovralimentato di 6,2 litri che può generare 700 cavalli e 868 Nm di coppia massima, assecondato da una dotazione che rende questa versione la massima espressione prestazionale realizzata dalla casa. Un modello a cui è affiancata anche la Grand Cherokee S, una versione speciale dotata di un propulsore Multijet II di 3.0 litri da 250 cavalli, rivestita nell’occasione da una vernice Bright White Clear Coat e un ambiente esaltato da rivestimenti in pelle e camoscio dalla tonalità scura.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati