WP_Post Object ( [ID] => 499608 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-03-06 10:57:27 [post_date_gmt] => 2018-03-06 09:57:27 [post_content] => Dopo il reveal di un paio di settimane fa in Corea, è ora tempo del bagno di folla per la nuova Hyundai Santa Fe. Il SUV rinnovato ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra 2018, aperto da oggi alla stampa e dall’8 al 18 marzo al pubblico, tra le novità presenti nello stand del marchio coreano. Rispetto alla generazione precedente, la vettura è più grande e più ricca a livello tecnologico, soprattutto per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida. Tre motorizzazioni disponibili: due diesel ed una benzina, in attesa dell’arrivo delle versioni ibride e ibride plug-in. La nuova Hyundai Santa Fe mostra una linea moderna ed elegante, con in primo piano l’imponente ‘Cascade Grille’, stilema classico del marchio coreano, ed i gruppi ottici su due livelli. Il design è completato da una fiancata dalla linea dinamica ed un posteriore dove si notano il design unico delle luci posteriori ed il doppio terminale di scarico. Come dicevamo, la nuova generazione è più lunga di 7 centimetri ed aumenta lo spazio nel bagagliaio, con un volume di carico ora giunto a 625 litri, cioè 40 in più, rispetto al modello sinora in commercio. Entrando nell’abitacolo, troviamo un layout a sviluppo orizzontale, con una maggiore abitabilità per i passeggeri della seconda e terza fila. Hyundai ha dato molto spazio ai sistemi di sicurezza elettronici: frenata automatica con riconoscimento dei pedoni, lettore dei limiti di velocità, di mantenimento della corsia di marcia, Safety Exit Assist ed il Rear Occupant Alert, un avviso per evitare che il genitore alla guida si dimentichi il bambino sul seggiolino posteriore. Le motorizzazioni disponibili sono il 2.0 da 150 o 182 CV ed il 2.2 da 197 CV per quanto riguarda i diesel, mentre per i benzina è disponibile il 2.4 litri da 185 CV. Quest’ultimo con cambio automatico ad 8 rapporti, così come il 2.0 più potente, mentre il diesel meno potente è offerto con il cambio manuale a 6 marce. [post_title] => Hyundai Santa Fe: il debutto al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => hyundai-santa-fe-il-debutto-al-salone-di-ginevra-2018-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-06 10:57:27 [post_modified_gmt] => 2018-03-06 09:57:27 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=499608 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Hyundai Santa Fe: il debutto al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

Due diesel ed un benzina disponibili, arriveranno le ibride

Hyundai Santa Fe - Debutto pubblico per la nuova generazione del SUV coreano, che si presenta più grande e ricca, rispetto a quella sinora in commercio. Tanto spazio a sistemi di assistenza alla guida e tre motorizzazioni disponibili: due benzina ed un diesel, aspettando le ibride.

Dopo il reveal di un paio di settimane fa in Corea, è ora tempo del bagno di folla per la nuova Hyundai Santa Fe. Il SUV rinnovato ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra 2018, aperto da oggi alla stampa e dall’8 al 18 marzo al pubblico, tra le novità presenti nello stand del marchio coreano. Rispetto alla generazione precedente, la vettura è più grande e più ricca a livello tecnologico, soprattutto per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida. Tre motorizzazioni disponibili: due diesel ed una benzina, in attesa dell’arrivo delle versioni ibride e ibride plug-in.

La nuova Hyundai Santa Fe mostra una linea moderna ed elegante, con in primo piano l’imponente ‘Cascade Grille’, stilema classico del marchio coreano, ed i gruppi ottici su due livelli. Il design è completato da una fiancata dalla linea dinamica ed un posteriore dove si notano il design unico delle luci posteriori ed il doppio terminale di scarico. Come dicevamo, la nuova generazione è più lunga di 7 centimetri ed aumenta lo spazio nel bagagliaio, con un volume di carico ora giunto a 625 litri, cioè 40 in più, rispetto al modello sinora in commercio. Entrando nell’abitacolo, troviamo un layout a sviluppo orizzontale, con una maggiore abitabilità per i passeggeri della seconda e terza fila.

Hyundai ha dato molto spazio ai sistemi di sicurezza elettronici: frenata automatica con riconoscimento dei pedoni, lettore dei limiti di velocità, di mantenimento della corsia di marcia, Safety Exit Assist ed il Rear Occupant Alert, un avviso per evitare che il genitore alla guida si dimentichi il bambino sul seggiolino posteriore. Le motorizzazioni disponibili sono il 2.0 da 150 o 182 CV ed il 2.2 da 197 CV per quanto riguarda i diesel, mentre per i benzina è disponibile il 2.4 litri da 185 CV. Quest’ultimo con cambio automatico ad 8 rapporti, così come il 2.0 più potente, mentre il diesel meno potente è offerto con il cambio manuale a 6 marce.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati