Aston Martin Lagonda Vision Concept: l’eleganza incontra la sostenibilità a Ginevra [FOTO LIVE]

Con guida autonoma di Livello 4

Aston Martin Lagonda Vision Concept - Aston Martin ha scelto la kermesse di Ginevra per mostrare in anteprima la Lagonda Vision Concept, un prototipo che prefigura un futuro modello di serie che concretizza una nuova idea di mobilità fatta di lusso, connettività, alimentazione elettrica e guida autonoma.

Un nuovo capitolo della storia di Aston Martin prende il via al Salone di Ginevra con il debutto della Lagonda Vision Concept. Si tratta di un prototipo che interpreta la mobilità del futuro combinata a lusso e sostenibilità, dotata di propulsione elettrica e di tecnologia di guida autonoma, e che guarda al futuro in funzione della produzione dato che il modello di serie è previsto per il 2021.

Affiancata da due modellini in scala, un SUV e una coupé, caratterizzati dagli stessi tratti stilistici, l’Aston Martin Lagonda Vision Concept prefigura il design che vedremo in due diversi modelli destinati al debutto sul mercato entro il 2023, che uniranno lo stile futuristico al lusso e alla propulsione elettrica.

Dotata di batterie collocate sotto il pianale, la Lagonda Vision Concept è ha una linea di cintura alta, il parabrezza fortemente inclinato e un cofano che contribuisce a slanciarne il profilo. Sul frontale invece troviamo una nuova grafica che rinnova i tipici stilemi di Aston Martin.

Il prototipo è stato progettato partendo dall’abitacolo, che propone un ambiente spazioso con quattro sedili e al quale hanno lavorato esperti di arredi per realizzare un mix tra classico e moderno. Nell’abitacolo spiccano forme e materiali molto diversi tra loro, come la fibra di carbonio e la ceramica, la seta e il cashmere. La vettura monta portiere ad armadio che non prevedono la presenza del montante centrale, rendendo così più agevole l’accesso all’interno. Tra le altre cose troviamo il tetto con una sezione apribile, mentre i sedili, posizionati in modo da agevolare il dialogo tra passeggeri, sono dotati di grandi braccioli.

La Aston Martin Lagonda Vision Concept è equipaggiata con tecnologia di guida autonoma di Livello 4, dunque anche se è capace di gestire da sola tutte le fasi della guida dispone dei comandi manuali per essere condotta da una persona, col volante che può essere posizionato a destra o a sinistra, mentre quando non lo si utilizzata questo si ritrae nascondendosi nella plancia.

Sotto il cofano della concept car inglese c’è un powertrain elettrico a trazione integrale della quale però non è stata svelata la potenza. Alimentata da batterie allo stato solido, la motorizzazione elettrica permette alla Lagonda Vision Concept di percorrere fino a 640 km con una singola carica. La vettura può essere ricaricata anche a induzione via wireless.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati