SKODA VISION X: stile e tecnologia del futuro al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

All'alimentazione metano/benzina si accompagna quella elettrica

Al Salone di Ginevra 2018 SKODA svela la VISION X, un prototipo di crossover ideato per delineare le future tendenze stilistiche e tecniche del marchio

SKODA VISION X – Al Salone di Ginevra 2018, SKODA vuole guardare al futuro. Oltre a dare un’idea del nuovo linguaggio stilistico del brand, il prototipo VISION X nasce per dare una scossa anche a livello di mobilità sostenibile. La concept car, infatti, vanta un sistema ibrido di nuova concezione che combina trazione elettrica, gas metano e benzina. Il sistema di trazione particolarmente ecocompatibile del prototipo di crossover proposto nell’esclusiva vernice FlexGreen si distingue infatti per la combinazione di un motore con alimentazione a metano e benzina in abbinamento a due motori elettrici. Un mix di tecnologia che è in grado di assicurare prestazioni di tutto rispetto a fronte di emissioni estremamente basse di CO2 quantificate in soli 89 g/km.

Il motore termico della SKODA VISION X è un quattro cilindri 1.5 TSI G-TEC con sovralimentazione turbo, sviluppato appositamente per l’impiego del gas metano. Il motore sviluppa 130 cv di potenza massima per 250 Nm di coppia massima. Dei due serbatoi di metano presenti sul crossover, uno si trova sotto i sedili posteriori e l’altro è dietro l’asse posteriore.

La propulsione a gas metano è supportata da due motori elettrici. Uno è l’alternatore-motorino di avviamento azionato tramite cinghia (RSG) a disposizione del motore a combustione, l’altro è montato sull’asse posteriore e viene attivato in caso di necessità, per incrementare l’erogazione alla partenza (effetto boost) oppure per migliorare la trazione su fondo sdrucciolevole e nella marcia fuoristrada. Il motore elettrico di trazione è alimentato da un sistema di batterie agli ioni di litio da 48 volt con capacità di accumulo sufficienti per far percorrere alla concept car fino a due chilometri in modalità esclusivamente elettrica.

A seconda delle esigenze, la SKODA VISION X può viaggiare con trazione anteriore, posteriore o integrale. Il nuovo prototipo è il primo veicolo SKODA a trazione integrale senza albero di trasmissione, una soluzione molto vantaggiosa poiché un peso inferiore si traduce automaticamente in consumi inferiori. Il motore elettrico posto sull’asse posteriore si attiva solo quando necessario e assicura la trazione integrale continua. L’asse posteriore elettrificato trasferisce su strada 1.000 Nm e, anche grazie al serbatoio di riserva per la benzina, l’autonomia complessiva può raggiungere i 650 km. La SKODA VISION X, stando a quanto dichiarato, è in grado di passare da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi e di raggiungere la velocità massima di 200 km/h.

Christian Strube, Membro del Board SKODA per lo Sviluppo Tecnico, ha affermato al riguardo: “SKODA prosegue a ritmo serrato nei preparativi e negli sviluppi della mobilità di domani. Con il prototipo ibrido VISION X presentiamo un’anticipazione sull’ulteriore sviluppo della nostra gamma. I veicoli a gas metano sono puliti e convenienti. Con questo sistema ibrido, i nostri clienti possono iniziare a guidare a emissioni zero”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati