Audi Q6 e-tron, il prototipo del SUV elettrico è in mostra a Ginevra [FOTO e VIDEO]

Quasi pronto per la produzione

Audi Q6 e-tron prototipo - Audi presenta a Ginevra la Q6 e-tron in versione pre-produzione con il prototipo camuffato che nasconde il look, oltre ai dettagli tecnici del powertrain elettrico che lo muove. Il modello di serie del nuovo SUV elettrico sarà in produzione entro fine anno.

Al Salone di Ginevra le novità di Audi non si limitano alla nuova generazione della berlina A6, ma il marchio dei Quattro Anelli presenta anche un’altra anteprima di grande interesse: la Q6 e-tron, il prototipo finale del primo modello elettrico della Casa di Ingolstadt. Trattandosi di un concept pre-produzione Audi non ha voluto svelare il look definitivo ed ha dunque presentato la vettura con una livrea interamente camuffata.

Entro fine 2018 la nuova vettura elettrica entrerà in produzione dopo che Audi, nei prossimi mesi, ultimerà lo sviluppo sul prototipo. A Ginevra Audi ha portato 250 e-tron che durante tutto il Salone gireranno nel traffico cittadino.

Esteticamente, nonostante le coperture mimetiche sulla carrozzeria, si nota l’affinità stilistica con la e-tron quattro concept che ha debutto nel 2015 a Francoforte. Una somiglianza che si concretizza sull’ampia griglia ottagonale, sui gruppi ottici anteriori, sulle linee della fiancate e sul posteriore. Tra le novità ci sono invece il design del paraurti anteriore e le videocamere che, su alcuni prototipi, prendono il posto dei tradizionali specchietti esterni.

Audi al momento non ha rivelato le caratteristiche tecniche del powertrain elettrico, che sarà affiancato dalla trazione integrale, ma ha comunque rassicurato sul fatto che l’autonomia sarà più che sufficiente per consentire di affrontare lunghi viaggio senza problemi. Saranno diverse le modalità di ricarica rese disponibili dalla nuova e-tron che grazie alla colonnine da 150 kW riuscirà a ricaricarsi totalmente in meno di mezz’ora. L’intera produzione della Q6 e-tron sarà affidata allo stabilimento Audi di Bruexelles.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati