Bugatti Chiron Sport, un nuovo animale da pista seduce Ginevra [VIDEO LIVE]

Bugatti Chiron Sport, un nuovo animale da pista seduce Ginevra [VIDEO LIVE]

Migliorato l'handling per sensazioni di guida da brividi

Bugatti Chiron Sport - A Ginevra Bugatti ha presentato la Chiron Sport, una nuova versione dell'hypercar che è stata progettata per chi vuole godere di una guidabilità ulteriormente migliorata rispetto alla normale Chiron, grazie alla riduzione del peso e ad alcune modifiche tecniche. Ha un prezzo di partenza di 2,65 milioni di euro.
Bugatti Chiron Sport, un nuovo animale da pista seduce Ginevra [VIDEO LIVE]

Migliorare la Bugatti Chiron è l’arduo obiettivo che si sono posti i tecnici della Casa di Molsheim, il cui lavoro si è palesato al Salone di Ginevra dove è stata svelata in anteprima la Bugatti Chiron Sport. Questa nuova versione dell’hypercar franco-tedesca è stata progettata con la chiara intenzione di migliorare l’handling.

Dunque gli interventi di modifica si sono rivolti sugli effetti che questi portano alla guidabilità. Si è lavorato per rendere la Chiron Sport più rapida e maneggevole, minimizzando la massa e incrementando il più possible la motricità. Così Bugatti ha ridotto il peso della vettura con la Chiron Sport che è stata alleggerita di 18 kg rispetto al modello standard grazie alle ruote ultraleggere e a componenti inediti realizzati in fibra di carbonio, come ad esempio i tergicristalli che consentono di risparmiare 1,4 kg sul peso complessivo.

Alla riduzione del peso si accompagnano alcune novità tecniche che vanno a influire sulle performance della Chiron Sport. Tra queste troviamo il differenziale posteriore con Dynamic Torque Vectoring, la nuova taratura del servosterzo e gli ammortizzatori irrigiditi del 10%, impostazioni queste che si attivano selezionando la modalità di guida Handling. Le modifiche hanno permesso a Bugatti di rendere la Chiron Sport 5 secondi più veloce sul giro della pista di Nardò rispetto alla normale Chiron.

Nessuna modifica invece sulla motorizzazione, con la Bugatti Chiron Sport che monta il confermato motore W16 da 1.500 CV della versione standard. Esteticamente la versione Sport si distingue per il 16 che si legge sulla calandra, i nuovi terminali di scarico rotondi e le quattro colorazioni bicolore. Anche nell’abitacolo le modifiche sono soft e si concretizzano nei rivestimenti in pelle, Alcantara e fibra di carbonio a vista, il volante in pelle scamosciata, i pulsanti neri anodizzati e il logo Sport su soglie battitacco e pulsante d’avviamento.

Al netto di ogni personalizzazione, il prezzo della Bugatti Chiron è di 2,65 milioni di euro, mentre l’esemplare esposto a Ginevra, con livrea duo-tone Italian Red, costa 2,98 milioni di euro.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati