Suzuki: dalle novità di Ginevra 2018 all’andamento del marchio [INTERVISTA]

Massimo Nalli ci parla dei modelli esposti e non solo

Suzuki - La casa giapponese ha portato al Salone di Ginevra 2018 la nuova Swift Sport, che sarà lanciata dal prossimo 14 marzo con un'edizione speciale esclusivamente sul web. Il presidente di Suzuki Italia ci parla del momento del marchio e delle novità in arrivo.

La novità portata al Salone di Ginevra 2018, aperto al pubblico fino a domenica 18 marzo, da Suzuki è la rinnovata Swift Sport. Presentata per la prima volta nel 2006, ora questo modello è arrivato alla sua terza generazione con un peso ridotto ed un motore 1.4 turbo da 140 cavalli e 230 Nm di coppia massima, con alcuni elementi estetici esclusivi (grande griglia a nido d’ape, spoiler, doppio terminale di scarico e ruote da 17 pollici con finitura nera e cromata). “E’ una vettura dal comportamento simile al go-kart”, le parole di Massimo Nalli, presidente di Suzuki Italia, dall’appuntamento elvetico.

Il peso è un elemento chiave di questa vettura, che si attesta a soli 970 chilogrammi: “Meno di 1.000 kg per una vettura di queste dimensioni, sono un valore record”. Non manca all’interno, ovviamente, la parte tecnologica, sia dal punto di vista dell’infotainment, integrato con Apple CarPlay ed Android Auto, sia con avanzati sistemi di assistenza alla guida. L’arrivo della Suzuki Swift Sport è previsto nel mese di giugno, ma con un’anteprima: “Una pre-offerta solo su Web, dal 14 marzo, con inedita livrea bi-racing gialla champion, con tetto e finiture nere. Una livrea esclusiva, offerta solo per un mese”.

Non c’è solo la Swift Sport all’appuntamento ginevrino, ma nello stand Suzuki si può vedere anche il Jimny: “Un amico fedele, non è praticamente mai cambiato dal 1998. Il nuovo modello arriverà nel corso del 2018 e manterrà tutto quanto di buono ha voluto rappresentare in questi anni. E’ sostanzialmente indistruttibile”. Si parla poi anche di ibrido (“E’ scelto dal 40% dei nostri clienti”) e di un 2017 da record per la casa giapponese: “Siamo risultati il marchio con la maggior crescita in assoluto in Italia con il 37%, tra i costruttori di volumi”. E l’ascesa è destinata a continuare.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati