WP_Post Object ( [ID] => 503824 [post_author] => 69 [post_date] => 2018-03-10 18:39:00 [post_date_gmt] => 2018-03-10 17:39:00 [post_content] => L'anno scorso è stato un anno degno di nota per Lamborghini. Il marchio di Sant'Agata Bolognese è riuscito a vendere 3.815 unità, questo risultato ha mostrato un aumento del 10% rispetto al 2016. Nonostante abbia avuto un anno fantastico, Lamborghini, proprio come tutti gli altri, sta cercando di crescere nel segmento dei SUV. La casa bolognese ha fatto questo introducendo il SUV Urus, che sembra stia già avendo un enorme successo. CNBC ha parlato con Stefano Domenicali, CEO di Lamborghini, che ha dichiarato che le vendite di Urus hanno superato le aspettative. Mentre il prezzo di listino per l'Urus parte da 206.000 euro, Domenicali afferma che gli acquirenti stanno effettivamente spendendo circa 240.000 euro per il veicolo. "Ci aspettavamo un feedback positivo da parte dei clienti, ma non al livello che stiamo ricevendo ora", ha dichiarato Domenicali. "La reazione dei clienti è davvero fantastica." Grazie al nuovo SUV, Lamborghini si aspetta di vendere ancora più auto rispetto all'anno scorso. Secondo Domenicali, la società prevede di terminare il 2018 con una produzione di circa 5.000 veicoli. Sono 1,185 unità in più rispetto al 2017 e il CEO di Lamborghini crede che l'Urus rappresenterà almeno 1.000 di quelle unità extra. È interessante notare che l'Urus sta attirando nuovi consumatori verso il marchio, infatti per il 70% degli acquirenti l'Urus segnerà l'ingresso nel mondo Lamborghini. Inoltre, Domenicali si dice sorpreso dal numero di donne che hanno acquistato l'Urus. Il SUV sta vendendo bene anche in aree che hanno strade dissestate, come la Russia e l'India, dove il marchio ha difficoltà a vendere le sue supercar. Questo ha senso, poiché le abilità nell'off-road dell'Urus lo rendono la scelta migliore per questo tipo di paesi. Quindi, Lamborghini sta cercando di aumentare notevolmente le vendite nel corso dei prossimi anni? Domenicali ha affermato che i dati sulla produzione saranno sempre bassi (probabilmente meno di 10.000 unità all'anno, supponiamo) e che i veicoli saranno costruiti secondo i più alti standard per mantere la qualità ai massimi livelli. [post_title] => Lamborghini Urus, la domanda va di gran lunga oltre le aspettative [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lamborghini-urus-la-domanda-va-di-gran-lunga-oltre-le-aspettative [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-12 20:47:43 [post_modified_gmt] => 2018-03-12 19:47:43 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=503824 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lamborghini Urus, la domanda va di gran lunga oltre le aspettative

Il 70% degli ordini sono stati fatti da nuovi clienti del marchio

La Lamborghini Urus, il primo SUV del marchio italiano, è stata presentata di recente, ma sta già avendo un grandissimo successo, con un numero di acquisti che va ben oltre le aspettative del marchio stesso.
Lamborghini Urus, la domanda va di gran lunga oltre le aspettative

L’anno scorso è stato un anno degno di nota per Lamborghini. Il marchio di Sant’Agata Bolognese è riuscito a vendere 3.815 unità, questo risultato ha mostrato un aumento del 10% rispetto al 2016. Nonostante abbia avuto un anno fantastico, Lamborghini, proprio come tutti gli altri, sta cercando di crescere nel segmento dei SUV. La casa bolognese ha fatto questo introducendo il SUV Urus, che sembra stia già avendo un enorme successo.

CNBC ha parlato con Stefano Domenicali, CEO di Lamborghini, che ha dichiarato che le vendite di Urus hanno superato le aspettative. Mentre il prezzo di listino per l’Urus parte da 206.000 euro, Domenicali afferma che gli acquirenti stanno effettivamente spendendo circa 240.000 euro per il veicolo. “Ci aspettavamo un feedback positivo da parte dei clienti, ma non al livello che stiamo ricevendo ora”, ha dichiarato Domenicali. “La reazione dei clienti è davvero fantastica.”
Grazie al nuovo SUV, Lamborghini si aspetta di vendere ancora più auto rispetto all’anno scorso. Secondo Domenicali, la società prevede di terminare il 2018 con una produzione di circa 5.000 veicoli. Sono 1,185 unità in più rispetto al 2017 e il CEO di Lamborghini crede che l’Urus rappresenterà almeno 1.000 di quelle unità extra.

È interessante notare che l’Urus sta attirando nuovi consumatori verso il marchio, infatti per il 70% degli acquirenti l’Urus segnerà l’ingresso nel mondo Lamborghini. Inoltre, Domenicali si dice sorpreso dal numero di donne che hanno acquistato l’Urus. Il SUV sta vendendo bene anche in aree che hanno strade dissestate, come la Russia e l’India, dove il marchio ha difficoltà a vendere le sue supercar. Questo ha senso, poiché le abilità nell’off-road dell’Urus lo rendono la scelta migliore per questo tipo di paesi. Quindi, Lamborghini sta cercando di aumentare notevolmente le vendite nel corso dei prossimi anni? Domenicali ha affermato che i dati sulla produzione saranno sempre bassi (probabilmente meno di 10.000 unità all’anno, supponiamo) e che i veicoli saranno costruiti secondo i più alti standard per mantere la qualità ai massimi livelli.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati