WP_Post Object ( [ID] => 505251 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-03-14 15:52:52 [post_date_gmt] => 2018-03-14 14:52:52 [post_content] => Il Salone di Ginevra 2018 sarà aperto ancora qualche giorno, fino a domenica prossima, per poter scoprire ed ammirare le ultime novità delle case automobilistiche: tra queste c’è anche una versione sportiva della Kia Rio, la GT-Line. Dopo aver mostrato le prime immagini alla fine di gennaio, ora questo modello è presente all’appuntamento elvetico, per poi fare il suo arrivo nelle concessionarie europee nell’imminente primavera. Prosegue la serie di modelli GT-Line della casa coreana, dopo quelli introdotti negli ultimi mesi relativi a Sportage, Picanto e Sorento. Sono principalmente estetici i motivi che distinguono questa versione da quella classica: per quanto riguarda gli esterni troviamo la griglia ‘tiger-nose’ nera e cromata, i cerchi in lega GT-Line da 17 pollici ed i fendinebbia ‘ice-cube’ a LED, ripresi dalla cee’d GT, oltre alle luci di marcia diurna a LED, lo spoiler nero lucido al tetto, i rivestimenti cromati ed il doppio terminale di scarico. Anche l’interno dell’abitacolo riprende lo stile più sportivo, con i sedili rifiniti in pelle sintetica nera con cuciture grigie a contrasto e le nuove finiture per interruttori porta, leva del cambio e cruscotto. Anche dal punto di vista dei motori, troviamo l’inedito propulsore 1.0 T-GDI da 118 cavalli e 171 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti. Nei prossimi mesi, è previsto anche l’arrivo dei 1.2 e 1.4 benzina. La tecnologia, come ormai in tutte le vetture di questo periodo, occupa una parte fondamentale, sia per quanto riguarda l’infotainment che per l’assistenza alla guida: touchscreen da 7 pollici con interfaccia HMI (opzionale) e la completa integrazione con gli smartphone, grazie ad Apple CarPlay ed Android Auto, riconoscimento pedoni e Lane Departure Warning. [post_title] => Kia Rio: la versione GT-Line al debutto al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => kia-rio-la-versione-gt-line-al-debutto-al-salone-di-ginevra-2018-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-14 15:52:52 [post_modified_gmt] => 2018-03-14 14:52:52 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=505251 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Kia Rio: la versione GT-Line al debutto al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

Arriverà nelle concessionarie in primavera

Kia Rio GT-Line - Tra le novità esposte al Salone di Ginevra 2018 c'è questa versione più sportiva della vettura coreana, con elementi estetici esclusivi e l'inedito motore 1.0 T-GDI da 118 CV e 171 Nm di coppia. L'arrivo nelle concessionarie europee è previsto per la primavera.

Il Salone di Ginevra 2018 sarà aperto ancora qualche giorno, fino a domenica prossima, per poter scoprire ed ammirare le ultime novità delle case automobilistiche: tra queste c’è anche una versione sportiva della Kia Rio, la GT-Line. Dopo aver mostrato le prime immagini alla fine di gennaio, ora questo modello è presente all’appuntamento elvetico, per poi fare il suo arrivo nelle concessionarie europee nell’imminente primavera. Prosegue la serie di modelli GT-Line della casa coreana, dopo quelli introdotti negli ultimi mesi relativi a Sportage, Picanto e Sorento.

Sono principalmente estetici i motivi che distinguono questa versione da quella classica: per quanto riguarda gli esterni troviamo la griglia ‘tiger-nose’ nera e cromata, i cerchi in lega GT-Line da 17 pollici ed i fendinebbia ‘ice-cube’ a LED, ripresi dalla cee’d GT, oltre alle luci di marcia diurna a LED, lo spoiler nero lucido al tetto, i rivestimenti cromati ed il doppio terminale di scarico. Anche l’interno dell’abitacolo riprende lo stile più sportivo, con i sedili rifiniti in pelle sintetica nera con cuciture grigie a contrasto e le nuove finiture per interruttori porta, leva del cambio e cruscotto.

Anche dal punto di vista dei motori, troviamo l’inedito propulsore 1.0 T-GDI da 118 cavalli e 171 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei rapporti. Nei prossimi mesi, è previsto anche l’arrivo dei 1.2 e 1.4 benzina. La tecnologia, come ormai in tutte le vetture di questo periodo, occupa una parte fondamentale, sia per quanto riguarda l’infotainment che per l’assistenza alla guida: touchscreen da 7 pollici con interfaccia HMI (opzionale) e la completa integrazione con gli smartphone, grazie ad Apple CarPlay ed Android Auto, riconoscimento pedoni e Lane Departure Warning.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati