WP_Post Object ( [ID] => 505242 [post_author] => 70 [post_date] => 2018-03-14 14:48:24 [post_date_gmt] => 2018-03-14 13:48:24 [post_content] => L’abbiamo detto già più volte: il Salone di Ginevra 2018, aperto fino a domenica prossima al pubblico, è la patria delle supercar, anche italiane. E, tra queste, c’è la Lamborghini Urus: il SUV super sportivo della casa di Sant’Agata Bolognese. L’abbiamo già visto anche dalle nostre parti, con il debutto live a Milano di fine gennaio, ma anche all’appuntamento elvetico c’è la possibilità di ammirarlo, assieme a tutte le altre novità. Un modello già di successo, come dichiarato qualche settimana fa dal CEO Stefano Dominicali: “La reazione dei clienti è davvero fantastica”. L’Urus, infatti, sta attirando nuovi consumatori verso il marchio: per il 70% degli acquirenti il SUV segnerà l’ingresso nel mondo Lamborghini. Questo modello propone non solo la sportività, tipica del marchio italiano, ma anche comfort e lusso: sono presenti materiali pregiati, una plancia che ricorda le supersportive della casa ed anche un vano bagagli di 616 litri. La Lamborghini Urus offre sei modalità di guida disponibili che cambiano l’assetto: Strada, Sport, Corsa, Neve, Terra e Sabbia, alle quali si aggiunge la modalità Ego che permette di personalizzare il setup. Ovviamente il motore è un pezzo forte della Lamborghini Urus: si tratta dell’otto cilindri da 4.0 litri, con una potenza di 650 cavalli ed una coppia massima a 850 Nm, abbinato alla trasmissione automatica a comando elettroidraulico ad otto marce. Dotata di trazione integrale con differenziale centrale a slittamento limitato e distribuzione asimmetrico-dinamica della coppia (Tipo Torsen), questo modello riesce a toccare una velocità massima di ben 305 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,6 secondi. E’ atteso, successivamente, l’arrivo di una versione ibrida plug-in. [post_title] => Lamborghini Urus: il SUV del Toro al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE] [post_excerpt] => [post_status] => publish [comment_status] => open [ping_status] => closed [post_password] => [post_name] => lamborghini-urus-il-suv-del-toro-al-salone-di-ginevra-2018-foto-live [to_ping] => [pinged] => [post_modified] => 2018-03-14 14:48:24 [post_modified_gmt] => 2018-03-14 13:48:24 [post_content_filtered] => [post_parent] => 0 [guid] => http://www.motorionline.com/?p=505242 [menu_order] => 0 [post_type] => post [post_mime_type] => [comment_count] => 0 [filter] => raw [post_category] => 0 )

Lamborghini Urus: il SUV del Toro al Salone di Ginevra 2018 [FOTO LIVE]

Raggiunge i 305 chilometri orari

Lamborghini Urus - Il super SUV della casa di Sant'Agata Bolognese è tra le vetture esposte al Salone di Ginevra 2018. Tanta sportività, ma anche eleganza e comfort, con la spinta del motore da 650 CV e 850 Nm di coppia, per raggiungere i 305 chilometri orari.

L’abbiamo detto già più volte: il Salone di Ginevra 2018, aperto fino a domenica prossima al pubblico, è la patria delle supercar, anche italiane. E, tra queste, c’è la Lamborghini Urus: il SUV super sportivo della casa di Sant’Agata Bolognese. L’abbiamo già visto anche dalle nostre parti, con il debutto live a Milano di fine gennaio, ma anche all’appuntamento elvetico c’è la possibilità di ammirarlo, assieme a tutte le altre novità. Un modello già di successo, come dichiarato qualche settimana fa dal CEO Stefano Dominicali: “La reazione dei clienti è davvero fantastica”.

L’Urus, infatti, sta attirando nuovi consumatori verso il marchio: per il 70% degli acquirenti il SUV segnerà l’ingresso nel mondo Lamborghini. Questo modello propone non solo la sportività, tipica del marchio italiano, ma anche comfort e lusso: sono presenti materiali pregiati, una plancia che ricorda le supersportive della casa ed anche un vano bagagli di 616 litri. La Lamborghini Urus offre sei modalità di guida disponibili che cambiano l’assetto: Strada, Sport, Corsa, Neve, Terra e Sabbia, alle quali si aggiunge la modalità Ego che permette di personalizzare il setup.

Ovviamente il motore è un pezzo forte della Lamborghini Urus: si tratta dell’otto cilindri da 4.0 litri, con una potenza di 650 cavalli ed una coppia massima a 850 Nm, abbinato alla trasmissione automatica a comando elettroidraulico ad otto marce. Dotata di trazione integrale con differenziale centrale a slittamento limitato e distribuzione asimmetrico-dinamica della coppia (Tipo Torsen), questo modello riesce a toccare una velocità massima di ben 305 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,6 secondi. E’ atteso, successivamente, l’arrivo di una versione ibrida plug-in.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati